atletica:la nazionale mai cosi' male.flop totale

La multi-Nazionale fatta per un terzo da atleti neri naufraga a Berlino, là dove una nazionale tutta italiana aveva colorato il cielo d’azzurro. Il simbolo del fallimento della multietnicità.

La staffetta 4×400 donne, che tanto aveva entusiasmato i cultori della sostituzione etnica per la vittoria agli immancabili ‘Giochi del Mediterraneo’, non è andata oltre un deludentissimo quinto posto. Vincono le polacche.

Nel lancio dell’uovo, pardon, del Disco, vince per la quinta volta consecutiva, mai accaduto prima, la croata Perkovic (67.62), seconda e terza le tedesche Müller (63.00) e Craft (62.46). Quinta Osakue con 59.32. Che dopo il tracollo del caso ‘razzismo’ si era miracolosamente ripresa.tanta pubblicita',gratuita,non è servita!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

Anche Inghilterra e Francia hanno partecipato con atleti di colore

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questi extra che rovinano ogni cosa....come se i nostri "neri" non avessero mai rovinato niente....xD

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, director12 ha scritto:

La multi-Nazionale fatta per un terzo da atleti neri naufraga a Berlino, là dove una nazionale tutta italiana aveva colorato il cielo d’azzurro. Il simbolo del fallimento della multietnicità.

La staffetta 4×400 donne, che tanto aveva entusiasmato i cultori della sostituzione etnica per la vittoria agli immancabili ‘Giochi del Mediterraneo’, non è andata oltre un deludentissimo quinto posto. Vincono le polacche.

Nel lancio dell’uovo, pardon, del Disco, vince per la quinta volta consecutiva, mai accaduto prima, la croata Perkovic (67.62), seconda e terza le tedesche Müller (63.00) e Craft (62.46). Quinta Osakue con 59.32. Che dopo il tracollo del caso ‘razzismo’ si era miracolosamente ripresa.tanta pubblicita',gratuita,non è servita!!!

La Nazionale di atletica è da una vita che non brilla e si sapeva già che avrebbe gareggiato per i posti di rincaro. O qualcuno pensava che il lancio dell'uovo avrebbe contribuito a migliorare la sua misura?

Si sperava su Filippo Tortu ma purtroppo ha toppato rimane però  il fatto certamente non clamoroso dei mitici celoduri che hanno tifato contro i colori della nazionale per puro odio razziale. E questa non è fantascienza ma la pura realtà. Come dire insomma che se i celoduri e le celodure italiane fossero stati celoduri e Celodure francesi non avrebbero tifato per la Nazionale Francese perché costituita in pratica quasi esclusivamente da giocatori di colore.

Eppure io sono pronto a scommettere perfino sulla testa del Kompagno Director che avrebbero tifato la Nazionale Francese anche se qualcuno avesse colpito i LORO giocatori con le uova. Come detto e affermato in altre occasioni, essere celoduri e Celodure altro non può essere che una aspirazione umana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Anche Inghilterra e Francia hanno partecipato con atleti di colore

 

e quindi? mica hanno avuto un ovetto in faza....per questo,vecchio mio,alle gare niet...ma appena cominceranno programmi alla magalli...all'uno mattina...ma sopratutto al tempo che fa....il sucessone è garantito al limone!! che frega del lancio ?? ora un memoriale....un libretto da far studiare a scuola...un film...et voilla'..il "tito" è perfetto!

svejate...che mi sembri assopito

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, director12 ha scritto:

La multi-Nazionale fatta per un terzo da atleti neri naufraga a Berlino, là dove una nazionale tutta italiana aveva colorato il cielo d’azzurro. Il simbolo del fallimento della multietnicità.

La staffetta 4×400 donne, che tanto aveva entusiasmato i cultori della sostituzione etnica per la vittoria agli immancabili ‘Giochi del Mediterraneo’, non è andata oltre un deludentissimo quinto posto. Vincono le polacche.

Nel lancio dell’uovo, pardon, del Disco, vince per la quinta volta consecutiva, mai accaduto prima, la croata Perkovic (67.62), seconda e terza le tedesche Müller (63.00) e Craft (62.46). Quinta Osakue con 59.32. Che dopo il tracollo del caso ‘razzismo’ si era miracolosamente ripresa.tanta pubblicita',gratuita,non è servita!!!

ANSA. Europei atletica. Italia oro a squadre nella maratona,

Azzurri primi oltre a bronzo Rachik, argento per le donne.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per fortuna  che   c'erano  gli   Atleti   Italiani  Padani  a  farci fare  bella  figura   ,  come  la  squadra  del  trota...  ahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963