siamo solidadi con la capotreno

I radical chic e Trenord contro la capotreno che sulla linea Milano-Cremona, martedì 7 luglio, ha osato invitare i molestatori Rom a scendere. Scatenando l’ira di tal Ariano, passeggero di sinistra e ricercatore di ‘filosofia teoretica’.

l suo “molestatori e zingari scendete” perché “avete rotto i co*****” è piaciuto a tutti tranne che ai soliti disadattati snob.

Trenord (su richiesta del PD) la vuole licenziare, ma è intervenuto il ministro dell’Interno Matteo Salvini, e dubitiamo che la società controllata dalla Regione Lombardia si permetta di agire contro la volontà della maggioranza degli italiani come fece prima delle elezioni contro un altro capotreno, quello che osò offendere l’africano senza biglietto che lo stava pestando.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

ecco chi difendono:

Mestre, arrestate nomadi professioniste dei borseggi sui treni

 

Due giovani bosniache sono state fermate dalla Polfer di Mestre dopo aver borseggiato una famiglia di turisti coreani. L'accusa per loro è di furto aggravatoe sono state portate nel carcere di Venezia in attesa della convalida dell'arresto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963