A proposito di vaccini...

Premesso che la valenza scientifica è sempre considerata dal sottoscritto....

Fino a qualche tempo fa, dei vaccini quasi nemmeno si parlava. Di colpo, diventano la necessità assoluta, la priorità incondizionata. Da quando? Da quando a Washington si è deciso che l'Italia doveva essere apripista occidentale e cavia privilegiata per la nuova strategia di vaccinazione coatta di massa del popolo trattato alla stregua di un gregge anonimo e senza dignità.

“L’Italia guiderà nei prossimi cinque anni le strategie e le campagne vaccinali nel mondo. È quanto deciso al Global health security agenda (Ghsa) che si è svolto il 19 maggio scorso alla Casa Bianca. Il nostro Paese, rappresentato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin, accompagnata dal Presidente dell’Agenzia italiana del Farmaco (Aifa) prof. Sergio Pecorelli, ha ricevuto l’incarico dal Summit di 40 Paesi cui è intervenuto anche l’ex presidente USA Barack Obama”. (2014)

Glommm !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Veramente S.cage..sono 20 anni che ci sono vaccini obbligatori e facoltativi per bambini e ragazzi per donne incinte

a rischio "Rosolia"per il feto..gli antinfluenzali per diabetici o malati di cuore..ecc.ecc.

Mi sa che tu vivi alla "Grotta Mafalda"senza tv,giornali ,radio e manco n'anima..

....ne hanno sempre parlato- ma ora di piu-' perchè gli extracom.non ne vogliono sapere (per ignoranza culturale)

col rischio di contagio generale//

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 ore fa, robyrossa236 ha scritto:

Veramente S.cage..sono 20 anni che ci sono vaccini obbligatori e facoltativi per bambini e ragazzi per donne incinte

a rischio "Rosolia"per il feto..gli antinfluenzali per diabetici o malati di cuore..ecc.ecc.

Mi sa che tu vivi alla "Grotta Mafalda"senza tv,giornali ,radio e manco n'anima..

....ne hanno sempre parlato- ma ora di piu-' perchè gli extracom.non ne vogliono sapere (per ignoranza culturale)

col rischio di contagio generale//

Prova rileggere il post Roby.

Forse ti sfugge che il sottoscritto non è affatto un no-vax.

Il problema degli immigrati è da considerare alla pari delle persone che viaggiano in giro per il mondo e che sono anch'esse veicolanti  di malattie infettive.

Non mi pare il caso di lanciarsi dietro alle polemiche di una parte sinistrata che usa le idee e le fobie di una minoranza popolare, per far inutili allarmismi.

Vale la pena di ragionare e di affidarsi senza indugi al consiglio del proprio medico.

Fidatevi del medico di base e durante la piacevole conversazione chiedetegli la sua opinione sul Tamiflu.

http://www.repubblica.it/salute/medicina/2014/04/11/news/il_farmaco_inutile_contro_l_aviaria_pagato_dai_governi_oltre_tre_miliardi-83286445/?refresh_ce

 

BrS

 

Modificato da shinycage

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Lo sappiamo Shinycage che qui sei "IL CANUTO DEL WEB"..e che io sono semi-novak..

ma qui in Italia,da anni si fanno tutti i vaccini...mentre gli immigrati hanno altre culture o religioni per cui

credono nel Destino e non ci vanno dal medico! Forse dallo stregone si..haha!!

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
AHAHAHAHAHAHAH    solo dai  grulli  poteva  uscire  una  simile   castronata... nemmeno  le  convergenze  parallele  possono reggere   il confronto.....   " OBBLIGO  FLESSIBILE "  ALLA  DEMENZA  GRULLESCA  NON  C'E'  LIMITE

La mossa del governo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963