grande notizia sardegnola. i sardi saranno i primi

allora ecco che il piano di Salvini prevede un Cpr (Centro di permanenza per i rimpatri) in ciascuna delle venti regioni italiane.

Il primo è già in fase di realizzazione in Sardegna, a Macomer. Il primo targato Salvini.

Il nuovo centro sorgerà in provincia di Nuoro nell’ex struttura circondariale che ora è nelle disponibilità del ministero dell’Interno: sarà una vera prigione per clandestini (1 anno di detenzione se non accettano il rimpatrio), che non potranno uscire, se non il giorno del rimpatrio.

Il centro di detenzione potrà tenere fino a 300 clandestini.Il Di-vino è pronto a fare il mediatore culturale?? ahahahahahah

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Secondo me, Sig director, lei dovrebbe chiedere al signor Salvini che senso ha costruire nuovi cpr se ha cominciato a rimpatriare i clandestini, e poi gli dovrebbe chiedere perché vuol costruire nuovi cpr se non farà più arrivare altri migranti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Secondo me, Sig director, lei dovrebbe chiedere al signor Salvini che senso ha costruire nuovi cpr se ha cominciato a rimpatriare i clandestini, e poi gli dovrebbe chiedere perché vuol costruire nuovi cpr se non farà più arrivare altri migranti.

Aho a Pirlin vaglielo a chiedere tu..Il Sig director il tuo contabile?A Pirlin va a suonare a fisarmonica con qualche femmina che togli le mani dal Pc e non spari più min k iate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, director12 ha scritto:

allora ecco che il piano di Salvini prevede un Cpr (Centro di permanenza per i rimpatri) in ciascuna delle venti regioni italiane.

Il primo è già in fase di realizzazione in Sardegna, a Macomer. Il primo targato Salvini.

Il nuovo centro sorgerà in provincia di Nuoro nell’ex struttura circondariale che ora è nelle disponibilità del ministero dell’Interno: sarà una vera prigione per clandestini (1 anno di detenzione se non accettano il rimpatrio), che non potranno uscire, se non il giorno del rimpatrio.

Il centro di detenzione potrà tenere fino a 300 clandestini.Il Di-vino è pronto a fare il mediatore culturale?? ahahahahahah

Noi non abbiamo problemi Kompagno. Se non sbaglio dovranno essere mandati via dalla Sardegna per cui, se non li prendono nei loro paesi, bisogna trovare soluzioni alternative. Per esempio potrebbero essere mandati in Padania anche perché li potrebbero avere maggiori possibilita di lavoro, trovarsi meglio, accasarsi e mettere su famiglia. Lo dico per il loro e il vostro bene Kompagno Director, su questo non ho dubbi che concorderai con me. Ovviamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora