grazie ad una legge del pd i profughi faranno i vigli urbani

Il Sindaco di Avio Federico Secchi ha spiegato che è stato costretto dalla legge.

Il concorso pubblico per esami è stato previsto con la possibilità anche per i profughi di parteciparvi, ricorda Secchi, per via della Legge 06/08/2013 n° 97, in G.U. 20/08/2013, legge con la quale l’allora governo abusivo si è con gusto adeguato alle direttive dell’Unione Europee e a svariate sentenze emesse, in forza di queste, dalla magistratura.

Secchi a riguardo ha affermato: “Pertanto, i lavoratori extracomunitari possono, in virtù di tali disposizioni, fare domanda per partecipare ai concorsi pubblici, in presenza di determinati requisiti e per determinate funzioni. E così è stato per i concorsi pubblici banditi da quella data in poi. Dura lex sed lex. Lo stesso bando di Ala prevede, poi, al punto 10, che i candidati, per poter essere ammessi siano in possesso delle condizioni soggettive previste dall’art. 5, secondo comma della legge 7 marzo 1986 n. 65 (Funzioni di polizia giudiziaria, di polizia stradale,di pubblica sicurezza)”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

40 minuti fa, director12 ha scritto:

Il Sindaco di Avio Federico Secchi ha spiegato che è stato costretto dalla legge.

Il concorso pubblico per esami è stato previsto con la possibilità anche per i profughi di parteciparvi, ricorda Secchi, per via della Legge 06/08/2013 n° 97, in G.U. 20/08/2013, legge con la quale l’allora governo abusivo si è con gusto adeguato alle direttive dell’Unione Europee e a svariate sentenze emesse, in forza di queste, dalla magistratura.

Secchi a riguardo ha affermato: “Pertanto, i lavoratori extracomunitari possono, in virtù di tali disposizioni, fare domanda per partecipare ai concorsi pubblici, in presenza di determinati requisiti e per determinate funzioni. E così è stato per i concorsi pubblici banditi da quella data in poi. Dura lex sed lex. Lo stesso bando di Ala prevede, poi, al punto 10, che i candidati, per poter essere ammessi siano in possesso delle condizioni soggettive previste dall’art. 5, secondo comma della legge 7 marzo 1986 n. 65 (Funzioni di polizia giudiziaria, di polizia stradale,di pubblica sicurezza)”.

Grande vittoria della democrazia !! W i vigili urbani di colore ...!! Ahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi scusi signor director,io non conosco l'ostrogoto, cosa vuol dire:

Dura lex sed lex?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questa legge è una ulteriore presa in giro per gli immigrati ai quali viene fatto credere che arrivando in Italia troveranno l'eldorado,  partecipare a un concorso non significa vincerlo,  per vincerlo occorre una conoscenza perfetta della lingua e della legge, si devono superare tutte le prove previste dal concorso e battere gli altri concorrenti….a meno che non si tratti di concorsi "truccati" dove le prove sono congegnate in modo da favorire certi concorrenti rispetto ad altri… ma non credo che questo sia il caso 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Questa legge è una ulteriore presa in giro per gli immigrati ai quali viene fatto credere che arrivando in Italia troveranno l'eldorado,  partecipare a un concorso non significa vincerlo,  per vincerlo occorre una conoscenza perfetta della lingua e della legge, si devono superare tutte le prove previste dal concorso e battere gli altri concorrenti….a meno che non si tratti di concorsi "truccati" dove le prove sono congegnate in modo da favorire certi concorrenti rispetto ad altri… ma non credo che questo sia il caso 

i concorsi in italia lo sappiamo bene come funzionano:prima si scelgono chi vincera'...poi si fa un concorso ah hoc...con le caratteristiche che calzano come un guanto per chi vogliono sistemare.e poi qualcuno bacato come una mela marciaparla di democrazia 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora