saviano,ce posta per te

Saviano, c'è posta per te: ecco la querela di Salvini

 

Dopo le accuse di essere "ministro della malavita", il leghista porta lo scrittore dal giudice. E lo fa in veste formale di capo del Viminale

Ma anche "nell'interesse del Ministero dell'Interno" nella sua interezza.

La denuncia, depositata nelle mani dell'addetto di polizia giudiziaria, porta la data del 20 luglio ma si tratta di un errore di battitura, fanno sapere fonti del Viminale all'Huffington Post.

Il reato ipotizzato è quello di "diffamazione a mezzo stampa". A sorprendere è il fatto che nella querela Salvini abbia scritto che le parole dello scrittore riguardano non lui come capo politico, ma che il post contenesse "affermazioni che coinvolgono l'attività dell'Amministrazione e del ministro assolutamente non rispondenti al vero".

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

sai che lutto per i sinistri.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lei signor director come li chiama chi si impossessa illegalmente di 49 milioni di eu?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora