il colmo dei colmi...RAI...

...ora fanno Presidente della Rai uno di Merdaset...ahah...e poi ditemi che non e' dittatura...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

Il   poltronificio giallo  verde   funziona  al  massimo regime

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, wronschi ha scritto:

...ora fanno Presidente della Rai uno di Merdaset...ahah...e poi ditemi che non e' dittatura...

Non fare il falsario pure tu. Come quel beota in malafede che aveva scritto che era stato nominato Gasparri e mi chiamava in causa per commentare. Come ho sempre scritto, la faziosità offusca le idee e rallenta i neuroni.  Quello di cui parli non è il nuovo presidente della Rai ma il presidente della Commissione di Vigilanza Rai. É un giornalista pisano di Mediaset, dunque un addetto ai lavori, che è stato eletto senatore per FI. Per prassi questa carica va all'opposizione ma il Pd ha preferito il Copasir. Comunque sempre meno peggio Barachini di Gasparri, quello dell'omonima legge ad aziendam. La cosa per cui mi indigno è un'altra. É che la politica continua a vigilare sulla televisione pubblica. Nei paesi democratici, ma seri, accade il contrario: è il servizio televisivo pubblico che vigila sui politici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, fosforo41 ha scritto:

É che la politica continua a vigilare sulla televisione pubblica. Nei paesi democratici, ma seri, accade il contrario: è il servizio televisivo pubblico che vigila sui politici.

Quindi..che quei politici che criticavano prima con tanto ardore, sono oggi quelli che si preparano a spartirsi quello che prima era di altri.....:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, sempre135 ha scritto:

Quindi..che quei politici che criticavano prima con tanto ardore, sono oggi quelli che si preparano a spartirsi quello che prima era di altri.....:D

Un vecchio proverbio dice cambiano i suonatori ma la musica è la stessa.... un tempo si erano spartiti la RAI,  la prima rete era DC  la seconda dei socialisti la terza dei comunisti,  poi i tempi sono cambiati e nell'ultima legislatura  il PD si era presa tutta la Rai  ; il discorso da fare caso mai è diverso, quando le tecnologie erano diverse e il numero di canali necessariamente limitato aveva un senso il monopolio e la televisione di stato, ma adesso con tutta l'offerta televisiva che esiste, centinaia di canali via etere, via satellite, via internet, ha ancora senso l'esistenza di una televisione di stato? se andiamo in un'edicola di giornali troviamo decine di giornali di tutte le tipologie e tendenze politiche (ci sarebbe anche qui da fare un lungo discorso) però di giornali di stato esiste solo la gazzetta *** della repubblica dove sono pubblicate le leggi e le  norme emesse dallo stato; un solo canale televisivo  pubblico, senza pubblicità, senza cantanti e ballerine sarebbe, a mio parere, più che sufficiente; invece preferiscono una Rai al sevizio del vincitore di turno, evidentemente non si sono accorti che la maggioranza dei telespettatori quando si accorge che stanno trasmettendo notizie e valutazioni " di parte, "anziché cambiare idea cambia canale,

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, wronschi ha scritto:

...ora fanno Presidente della Rai uno di Merdaset...ahah...e poi ditemi che non e' dittatura...

Vogliono;  proprio eliminare il berl u dalla sena politica ! ora dovrà organizzare e dirigere anche la R.A.I , lo troverà il tempo??

sì lo troverà. Dove rivedremo emilio ? lui che ci dava i tg seri/comici, che mancano tanto agli italiani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Non fare il falsario pure tu. Come quel beota in malafede che aveva scritto che era stato nominato Gasparri e mi chiamava in causa per commentare. Come ho sempre scritto, la faziosità offusca le idee e rallenta i neuroni.  Quello di cui parli non è il nuovo presidente della Rai ma il presidente della Commissione di Vigilanza Rai. É un giornalista pisano di Mediaset, dunque un addetto ai lavori, che è stato eletto senatore per FI. Per prassi questa carica va all'opposizione ma il Pd ha preferito il Copasir. Comunque sempre meno peggio Barachini di Gasparri, quello dell'omonima legge ad aziendam. La cosa per cui mi indigno è un'altra. É che la politica continua a vigilare sulla televisione pubblica. Nei paesi democratici, ma seri, accade il contrario: è il servizio televisivo pubblico che vigila sui politici.

Senti senti il Cazzaro !! Ora al demente Napoletano va pure bene che la Presidenza della Commissione di Vigilanza della Rai vada ad un berlusconiano di ferro . Uno che fino a 4 mesi fa ha curato l’immagine televisiva del Delinquente . Un uomo fidatissimo dell’ex Cavaliere che a Pisa conosciamo bene per un giuramento che fece non molto tempo fa : “In difesa di Berlusconi sfiderei il Mondo “. Senti senti il Cazzaro Napoletano . ...” Beh , insomma e’ di Mediaset e quindi uno del mestiere “.... ahahahahahaha . Povero idio ta tanto  valeva aspettare qualche mese ed eleggere direttamente Berlusconi annunciato prossimamente di ritorno al Senato .  Poteva capitare solamente in Italia che il proprietario del principale concorrente della Rai potesse scegliere il “ controllore “della stessa.  E lo fa con l’assenso ed il gradimento del Cazzaro di Napoli . 

3 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poteva capitare solamente in Italia che il proprietario del principale concorrente della Rai potesse scegliere il “ controllore “della stessa.  E lo fa con l’assenso ed il gradimento del Cazzaro di Napoli 

*******

E non sono convinto che la colpa sia da imputare a Fini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Senti senti il Cazzaro !! Ora al demente Napoletano va pure bene che la Presidenza della Commissione di Vigilanza della Rai vada ad un berlusconiano di ferro . Uno che fino a 4 mesi fa ha curato l’immagine televisiva del Delinquente . Un uomo fidatissimo dell’ex Cavaliere che a Pisa conosciamo bene per un giuramento che fece non molto tempo fa : “In difesa di Berlusconi sfiderei il Mondo “. Senti senti il Cazzaro Napoletano . ...” Beh , insomma e’ di Mediaset e quindi uno del mestiere “.... ahahahahahaha . Povero idio ta tanto  valeva aspettare qualche mese ed eleggere direttamente Berlusconi annunciato prossimamente di ritorno al Senato .  Poteva capitare solamente in Italia che il proprietario del principale concorrente della Rai potesse scegliere il “ controllore “della stessa.  E lo fa con l’assenso ed il gradimento del Cazzaro di Napoli . 

Cari compagni 5stelle io vi ho votato, anche perché non vi erano alternative me se fate sca zza tes simili sicuramente

qualche voto lo perderete , coprendo che una famiglia allargata si è soggetti a smussare gli angoli ma questo mi sembra

eccessivo 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Non fare il falsario pure tu. Come quel beota in malafede che aveva scritto che era stato nominato Gasparri e mi chiamava in causa per commentare. Come ho sempre scritto, la faziosità offusca le idee e rallenta i neuroni.  Quello di cui parli non è il nuovo presidente della Rai ma il presidente della Commissione di Vigilanza Rai. É un giornalista pisano di Mediaset, dunque un addetto ai lavori, che è stato eletto senatore per FI. Per prassi questa carica va all'opposizione ma il Pd ha preferito il Copasir. Comunque sempre meno peggio Barachini di Gasparri, quello dell'omonima legge ad aziendam. La cosa per cui mi indigno è un'altra. É che la politica continua a vigilare sulla televisione pubblica. Nei paesi democratici, ma seri, accade il contrario: è il servizio televisivo pubblico che vigila sui politici.

Già che ci siamo, ci possiamo aspettare Emilio Fede al TG3. Con il placet del grullo genovese....

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, fosforo41 ha scritto:

Non fare il falsario pure tu. Come quel beota in malafede che aveva scritto che era stato nominato Gasparri e mi chiamava in causa per commentare. Come ho sempre scritto, la faziosità offusca le idee e rallenta i neuroni.  Quello di cui parli non è il nuovo presidente della Rai ma il presidente della Commissione di Vigilanza Rai. É un giornalista pisano di Mediaset, dunque un addetto ai lavori, che è stato eletto senatore per FI. Per prassi questa carica va all'opposizione ma il Pd ha preferito il Copasir. Comunque sempre meno peggio Barachini di Gasparri, quello dell'omonima legge ad aziendam. La cosa per cui mi indigno è un'altra. É che la politica continua a vigilare sulla televisione pubblica. Nei paesi democratici, ma seri, accade il contrario: è il servizio televisivo pubblico che vigila sui politici.

Siete dei dottori !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, cortomalteseim ha scritto:

Già che ci siamo, ci possiamo aspettare Emilio Fede al TG3. Con il placet del grullo genovese....

Ne sarebbe contenta LUCIA 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, fosforo41 ha scritto:

"la faziosità offusca le idee e rallenta i neuroni"

Fosforo, stranamente concordo!! Più ti leggo e più me ne convinco..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

4 ore fa, mark222220 ha scritto:

Senti senti il Cazzaro !! Ora al demente Napoletano va pure bene che la Presidenza della Commissione di Vigilanza della Rai vada ad un berlusconiano di ferro . Uno che fino a 4 mesi fa ha curato l’immagine televisiva del Delinquente . Un uomo fidatissimo dell’ex Cavaliere che a Pisa conosciamo bene per un giuramento che fece non molto tempo fa : “In difesa di Berlusconi sfiderei il Mondo “. Senti senti il Cazzaro Napoletano . ...” Beh , insomma e’ di Mediaset e quindi uno del mestiere “.... ahahahahahaha . Povero idio ta tanto  valeva aspettare qualche mese ed eleggere direttamente Berlusconi annunciato prossimamente di ritorno al Senato .  Poteva capitare solamente in Italia che il proprietario del principale concorrente della Rai potesse scegliere il “ controllore “della stessa.  E lo fa con l’assenso ed il gradimento del Cazzaro di Napoli . 

Che  vuoi    stava  bene   anche  la  Casellati  se   dall' altra  parte  ci fosse    fico...  ormai  le  giravolte   sono all'ordine  del  giorno.. come   t ravaglio  ormai  giustifica   tutto  o  quasi  di  quello  che  passano  i  grilli , quello   che  era  un  crimine  se  commesso da  Altri ; Renzi  in  primis  , oggi  si cercano  tutte  le  scuse  e le  giustificazioni  per   far  passare   l'impossibile.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Comunque  non  c'è  conflitto   d'interessi , mediaset  non   centra  nulla e  ovvio   stanno ottemperando  alle  promesse  elettorali . Via  la  politica  dalla  RAI  ma  non  ricordo  chi  lo  aveva  promesso   ah  si  la CASTA ed  oggi  abbiamo  la  neocasta  peggiore   delle  precedenti.  Naturalmente   è  colpa  del PIDDI  che    è  andato  al Copasir   come  qualcuno  vuol far  intendere.

L'immagine può contenere: testo

Modificato da pm610
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Un vecchio proverbio dice cambiano i suonatori ma la musica è la stessa.

Appunto dico...quello che non poteva valere per uno poi può valere per l'altro.....:D..non andava bene per il P.D?...però adesso deve andar bene per questi eh....xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eh eh ehe ..per te pamplone che cammini come una papera,vedresti bene chi ne Cda della rai?? vediamo...ma si...tale fazio,pe r esempio?? e consigliera la sua socia?? dico bene,panzone?? ora vedrai che i tuoi beniamini milionari a spese del contribuente,verranno licenziati!! e speso con addebito delle spese per danni!! ok,pamplone di sx??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, director12 ha scritto:

eh eh ehe ..per te pamplone che cammini come una papera,vedresti bene chi ne Cda della rai?? vediamo...ma si...tale fazio,pe r esempio?? e consigliera la sua socia?? dico bene,panzone?? ora vedrai che i tuoi beniamini milionari a spese del contribuente,verranno licenziati!! e speso con addebito delle spese per danni!! ok,pamplone di sx??

Dittatori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, ariafresca123 ha scritto:

Fosforo, stranamente concordo!! Più ti leggo e più me ne convinco..

Confermo: la faziosità rimbecillisce le persone. Vedasi il tuo amico incivile e falsario pisano che aveva preso al volo il pretesto della scandalosa nomina di Gasparri a presidente della Commissione di Vigilanza Rai per il suo quotidiano, ingiurioso e delirante attacco al sottoscritto. Senza il quale egli non riesce a portare avanti la sua penosa giornata. Naturalmente era solo l'ennesima allucinazione: Gasparri non è mai stato nominato presidente della Vigilanza Rai. Ma il falsario non si è corretto, non si è scusato con i forumisti, ma come un topo di fogna ha creduto di potersi nascondere e ha cancellato quella discussione. Oppure vedasi quest'altro pidino rintronato e fazioso che apre una discussione per annunciare il "colmo dei colmi" cioè la nomina di un ex dipendente di Mediaset alla presidenza della Rai. Gli faccio notare che il presidente della Commissione parlamentare di Vigilanza sulla Rai non è il presidente della Rai, ma il beota non ci pensa nemmeno a correggersi e a scusarsi. Naturalmente, ambedue sono troppo rintronati dalle continue batoste elettorali del Pd per riflettere sul fatto che quella carica spetta per prassi all'opposizione e che il Pd avrebbe potuto benissimo opporsi a quella scelta. Ma il Pd, chissà perché, ha preferito prendersi il Copasir (il comitato di controllo sui servizi segreti) e lasciare la vigilanza Rai a un berlusconiano. Chissà perché, vero? Il Nazareno è ancora in piedi? O è la logica del tanto peggio tanto meglio? É dal 4 marzo che si ha l'impressione che sia proprio questa la misera strategia del Tappetaro, ciecamente appoggiata dai suoi lekkini. I quali, mi riferisco a quelli del forum, non vedono l'ora che affondi l'economia e che affondi qualche barcone con centinaia di profughi, o che il decreto Dignità faccia non 8.000 ma 800.000 disoccupati, o che il governo si venda Rai1 e Rai2 al Delinquente: si augurano tutto il peggio del peggio pur di attaccare un governo che dopo molti anni è appoggiato dalla maggioranza assoluta degli elettori e per attaccare in modo pretestuoso e offensivo il sottoscritto. Poveracci: che gentaglia!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora