MOVIMENTI SECONDARI

Ossia: migranti sbarcati in Italia, che vogliono raggiungere Francia, Germania o altri Paesi Europei. Ecco cosa hanno detto a Salvini i ministri dell'interno tedesco  e quello austriaco al vertice di Innsbruck.

 

31TdUJJQxDL._AC_SY400_.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

dei paesi UE nn mi fido;  han troppa paura ritrovarsi extcmt tra le scatole e siccome sta gente non la vuole nessuno, come loro possono rispondere pikke, noi possiamo kiudere i nostri porti senza ke alcuno abbia da ridire.   i pericoli  corsi sia da ki vuole partire comunque subendo possibili naufragi con risvolti tragici o ritorno in libia oppure imbarcazioni ke raccattandoli, metteranno a repentaglio l'incolumità dell'equipaggio, son noti a tutti indistintamente  xtanto valutino il da farsi senza intrometterci nelle loro decisioni. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Forse non sono stato chiaro. Una parte dell'Europa riteneva fino allo scorso anno che si dovevano redistribuire gli sbarcati in Italia in quote proporzionali e obbligatorie tra tutti i Paesi Europei. Poi alcuni Paesi dell'Est hanno cominciato a blindare i loro confini e rifiutare il principio delle quote. Poi l'Austria...., poi il Ministro dell'interno tedesco.... Poi Macron le cochon a Ventimiglia e Bardonecchia, con il sostegno della sig. ra Le Penis.

In parole povere: noi italiani potremo cessare ogni attività di soccorso in mare, ma chi arriva da sé, chi ce la fa, resterà in Italia. Grazie alle DESTRE EUROPEE, che hanno fatto saltare qualsiasi ipotesi di redistribuzione, mettendolo in quel posto all'Italia ( e al povero P.irla Salvini....).

Modificato da cortomalteseim

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, cortomalteseim ha scritto:

Forse non sono stato chiaro. Una parte dell'Europa riteneva fino allo scorso anno che si dovevano redistribuire gli sbarcati in Italia in quote proporzionali e obbligatorie tra tutti i Paesi Europei. Poi alcuni Paesi dell'Est hanno cominciato a blindare i loro confini e rifiutare il principio delle quote. Poi l'Austria...., poi il Ministro dell'interno tedesco.... Poi Macron le cochon a Ventimiglia e Bardonecchia, con il sostegno della sig. ra Le Penis.

In parole povere: noi italiani potremo cessare ogni attività di soccorso in mare, ma chi arriva da sé, chi ce la fa, resterà in Italia. Grazie alle DESTRE EUROPEE, che hanno fatto saltare qualsiasi ipotesi di redistribuzione, mettendolo in quel posto all'Italia ( e al povero P.irla Salvini....).

direi invece kiaro come lo sono stata io scrivendo ke dei paesi UE nn mi fido ed infatti leggo l'elenco di quelli ke mangiano il piatto preferito di cambronne cioé tutti.  i trattati come si son creati, si modifi*cano: lo fan tuttora paesi UE, facciamolo anke noi  verso ogni tipo d'arrivo. assurdo sobbarcarci tutti i nullafacenti africani quindi porti kiusi e se qualke ONG vorrà raccattarli, valutando ultimi accadimenti a suo riskio e pericolo, vada scodellarli nel suo paese o, con la carità nel portafoglio, li scarrozzi x il mediterraneo finké o Spagna o Portogallo ke si son fatti intervistare al settimo cielo dalla gioia di accoglierli (allora xké nn l'han presi prima?) o la francia, li prendano in carico.  intanto noi dobbiamo ringraziare la SINISTRA ITAgLIANA ke si é fatta pagare dall'UE x tenerceli in casa anzi, + ne arrivavano, + incassavano, autorizzandoli trattarci quali pezze da piedi d'europa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

direi invece kiaro come lo sono stata io scrivendo ke dei paesi UE nn mi fido ed infatti leggo l'elenco di quelli ke mangiano il piatto preferito di cambronne cioé tutti.  i trattati come si son creati, si modifi*cano: lo fan tuttora paesi UE, facciamolo anke noi  verso ogni tipo d'arrivo. assurdo sobbarcarci tutti i nullafacenti africani quindi porti kiusi e se qualke ONG vorrà raccattarli, valutando ultimi accadimenti a suo riskio e pericolo, vada scodellarli nel suo paese o, con la carità nel portafoglio, li scarrozzi x il mediterraneo finké o Spagna o Portogallo ke si son fatti intervistare al settimo cielo dalla gioia di accoglierli (allora xké nn l'han presi prima?) o la francia, li prendano in carico.  intanto noi dobbiamo ringraziare la SINISTRA ITAgLIANA ke si é fatta pagare dall'UE x tenerceli in casa anzi, + ne arrivavano, + incassavano, autorizzandoli trattarci quali pezze da piedi d'europa.

La contropartita era la "porosità" delle frontiere. In Italia sbarcavano, ma moltissimi di passaggio. Poi cercavano di andare in Francia, Gran Bretagna, Germania. La politica di RECIPROCA CHIUSURA porterà di nuovo i Paesi d'Europa l'uno contro l'altro. Fine di 60 anni di cooperazione europea, dalla CECA all'euro. Disgregazione dell'UE porterà solo a conseguenze negative. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
12 ore fa, cortomalteseim ha scritto:

La contropartita era la "porosità" delle frontiere. In Italia sbarcavano, ma moltissimi di passaggio. Poi cercavano di andare in Francia, Gran Bretagna, Germania. La politica di RECIPROCA CHIUSURA porterà di nuovo i Paesi d'Europa l'uno contro l'altro. Fine di 60 anni di cooperazione europea, dalla CECA all'euro. Disgregazione dell'UE porterà solo a conseguenze negative. 

l'europa, nonostanze sforzi di vari enti, nn potrà mai esser unita: cultura, lingua, modus vivendi ci separano nonostante si voglia kiamarla unione europea alias UE del resto nn riusciamo neppure a capirci tra nord e sud quindi come pretendere europa UNITA?  popoli ke fingono alleanze ma puntano scavalcarsi, paesi dell'est ke fanno quello ke vogliono e tutti zitti, paesi ke entrano ed escono, infine noi, tanto calabraghe da impedirci la strada x uscire dalla sottomissione di trattati ke gli altri popoli fanno valere solo x noi, quindi da riconsiderare.

eppure il popolo ha detto bastra stranieri ma ki dovrebbe esser super partes, rema contro ordinando sbarco clandestini compresi i due dirottatori e, di fatto,  autorizzando altri facinorosi a comportarsi stesso modo certi d'aver accoglienza sconfessando  un ministro rispettoso della decisione popolare del basta sbarki, basta extcmt in casa nostra ed ecco la ragione x la quale nessuno ci rispetta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 2 persone, testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

"Di fronte all'incapacità del Ministro dell'Interno di assolvere al suo compito, senza ogni volta buttarla in propaganda e provocare, Salvini dovrebbe dimettersi per il bene del paese perché se sei impegnato in una vicenda cosi delicata non puoi sempre fare sceneggiate. Come pensa di governare situazioni come queste? A colpi di tweet e di Facebook? Vorrei discutere concretamente di quello che sta accadendo e non della provocazione di giornata di Salvini- Se mettiamo in fila le cose dette in queste settimane ci accorgiamo che l'Italia non è più sicura ma più isolata e se guardiamo i dati, il numero delle morti in mare rispetto alle partenze sono aumentate ed è un dato preoccupante".

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora