oramai la lega è al 30 %

Una crescita, quella della Lega, inarrestabile. Ormai stabilmente sopra la soglia psicologica del 30 per cento.

36890694_1401652493311642_8295179224222793728_n.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

Per  ora  state    al 17 %  il resto  si vedrà   ma   voi  siete  abituati a  vendere  la  pelle  dell'orso  prima  di  averlo  preso   mi  ricorda  tanto  quelli del  vinciamo  noi   ma  poi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, pm610 ha scritto:

Per  ora  state    al 17 %  il resto  si vedrà   ma   voi  siete  abituati a  vendere  la  pelle  dell'orso  prima  di  averlo  preso   mi  ricorda  tanto  quelli del  vinciamo  noi   ma  poi

ahahaha ti rode vero?P perdenti..fino allo sparmo..e continuate pure a volere lo ius solo!! bene,ottimo,,.cosi' vi azzerate dal tutto!! d'altronte,se uno non è caduto dal seggiolone,mica vota  a sinistra!! tu p.e.......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, director12 ha scritto:

Una crescita, quella della Lega, inarrestabile. Ormai stabilmente sopra la soglia psicologica del 30 per cento.

 

... il favore x salvini nn sta nelle statistike alle quali nn credo ma all'argine ke,  spero continui, vien messo agli sbarki di extcmt in casa nostra.

adesso sta feccia, invece d'esser grata al Vos Thalassa  ke li ha raccattati, ha minacciato l'equipaggio e preteso esser scaricata dove vuole. facevano meglio lasciarli pescare dalle MV libike x esser riportati sulla costa africana.   speriamo ke il fatto serva da monito a ki vuole raccattarne altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Più si sale, maggiore è il rumore che si fa quando si cade.

Ricorda il 40 per cento di Renzi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Ricorda il 40 per cento di Renzi?

Renzi non ha mai avuto il 40 per cento, l'equivoco nasce dal fatto che le percentuali vengono calcolate sui voti validi e non viene tenuto conto di chi non ha votato , a quelle elezioni si recò a votare poco più della metà degli aventi diritto quindi la percentuale di consenso  vero era di poco superiore al venti per cento  il che significa che su dieci Italiani otto non avevano votato per lui… questo per rendere chiaro l'effettivo seguito che aveva….

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Renzi non ha mai avuto il 40 per cento, l'equivoco nasce dal fatto che le percentuali vengono calcolate sui voti validi e non viene tenuto conto di chi non ha votato , a quelle elezioni si recò a votare poco più della metà degli aventi diritto quindi la percentuale di consenso  vero era di poco superiore al venti per cento  il che significa che su dieci Italiani otto non avevano votato per lui… questo per rendere chiaro l'effettivo seguito che aveva….

 Bravissimo, adoro la precisione signor etrusco.

Nei sondaggi quante persone vengono interpellate?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Nei sondaggi quante persone vengono interpellate?

Nei sondaggi seri, fatti da organizzazioni competenti, si prende un campione rappresentativo della società, per reddito, collocazione geografica, fascia di età e i risultati che si ottengono sono molti simili a quelli che si riscontrano quando poi fisicamente si fanno le elezioni; poi ci sono i sondaggi "taroccati" quelli commissionati dai partiti , fatti apposta per cercare di influenzare gli elettori e può accadere che tifosi di questo o quel partito a questi sondaggi taroccati ci credano veramente come è accaduto nelle ultime elezioni quando certi tifosi del PD credevano veramente di vincere.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Nei sondaggi seri, fatti da organizzazioni competenti, si prende un campione rappresentativo della società, per reddito, collocazione geografica, fascia di età e i risultati che si ottengono sono molti simili a quelli che si riscontrano quando poi fisicamente si fanno le elezioni; poi ci sono i sondaggi "taroccati" quelli commissionati dai partiti , fatti apposta per cercare di influenzare gli elettori e può accadere che tifosi di questo o quel partito a questi sondaggi taroccati ci credano veramente come è accaduto nelle ultime elezioni quando certi tifosi del PD credevano veramente di vincere.....

E le elezioni non sono un campione rappresentativo?  Secondo lei è più affidabile un sondaggio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Nei sondaggi seri, fatti da organizzazioni competenti, si prende un campione rappresentativo della società, per reddito, collocazione geografica, fascia di età e i risultati che si ottengono sono molti simili a quelli che si riscontrano quando poi fisicamente si fanno le elezioni; poi ci sono i sondaggi "taroccati" quelli commissionati dai partiti , fatti apposta per cercare di influenzare gli elettori e può accadere che tifosi di questo o quel partito a questi sondaggi taroccati ci credano veramente come è accaduto nelle ultime elezioni quando certi tifosi del PD credevano veramente di vincere.....

E le elezioni non sono un campione rappresentativo?  Secondo lei è più affidabile un sondaggio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ariafresca123 ha scritto:

E le elezioni non sono un campione rappresentativo?  Secondo lei è più affidabile un sondaggio?

Certo, è ovvio che le elezioni sono più affidabili di un sondaggio, chi ha mai detto il contrario? si tratta semplicemente di dire che oggi in base ai sondaggi (quelli seri e non di parte) si sa  prima che si svolgano le lezioni quale sarà il risultato, il tutto con margini di errore molto risicati e questo spiega perché ci siano partiti che hanno convenienza ad affrettare le elezioni e partiti che hanno convenienza a ritardarli; si dava per scontato, tanto per fare un esempio, che l'attuale legislatura sarebbe terminata in autunno e si sarebbe tornati alle elezioni...siete sicuri che questo avverrà?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bravo signor etrusco, come vede anche il sondaggio per quanto preciso non indica la percentuale sul totale degli italiani.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
57 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Bravo signor etrusco, come vede anche il sondaggio per quanto preciso non indica la percentuale sul totale degli italiani.

Forse non ci intendiamo o diciamo le stesse cose con parole diverse, ci sono Italiani che non vanno a votare, quando andiamo a guardare il consenso vero, quello reale prendiamo 10 Italiani e diciamo quanti  di questi  10 Italiani appoggiano  materialmente con il proprio voto questo o  o quel partito? poi ovviamente le percentuali vengono fatte sulla base di voti validi. ma se andiamo a tastare il polso del paese, quello vero vediamo che il consenso reale verso questa o quella forza politica è nettamente inferiore al consenso *** espresso sia dai sondaggi di opinione che dai voti che si tramutano in seggi, ho fatto l'esempio del fantomatico 40 per cento di Renzi per spiegare che 8 Italiani su 10 o non votando per lui o non recandosi a votare non lo avevano scelto; ma quello che vale per Renzi vale per tutti i partiti .. pensano di rappresentare maggioranze e invece spesso sono tutti   espressione di minoranze, basta guardare non in base ai voti validi ma in base alla totalità della gente compresa quella che non va a votare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora