Le migliori ricette di minestre di verdura

la domanda sembra facile ma in realtà non lo è. quello che vi sto chiedendo è di darmi una soluzione a un problema che sembra insormontabile:

al mio compagno alla sola parola minestra di verdura gli si rizzano i capelli in testa, ma io in inverno ero abituata a mangiarne in grande quantità, perché fanno bene e perché mi riscaldano... ora per fare una buona minestra di verdura NON SURGELATA per quel che ne so io ci vuole un sacco di tempo... ma non c'è un modo per metterci meno e per renderla più attraente agli occhi di chi le minestre non le può proprio vedere?

***!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

minestra di verdura?? se tornassi a casa e mia moglie mi presentasse in tavola una roba del genere mi alzerei e andrei al ristorante

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A sentir nominare la minestra mi vengono già in mente i vecchietti....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mai fatta la ribollita o la zuppa di cavolo nero?

metto e ricette:

RIBOLLITA

  • 1 cavolo nero con le foglie arricciate
  • 1 manciata di erbette come le bietole piccole
  • metà di un cavolo verza
  • 300 gr di fagioli cannellini secchi
  • 2 patate
  • 2 zucchine
  • 2 carote e 2 coste di sedano
  • 2 pelati in scatola
  • 1 cipolla
  • la parte bianca di un porro
  • pane toscano raffermo
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • pepe nero macinato o pestato al momento q.b.
  • sale q.b.

oppure puoi usare il minestrone surgelato, i fagioli in scatola l'importante è che ci sia la verza e il cavolo nero.

La sera prima di iniziare a preparare la pietanza mettete in ammollo i fagioli cannellini. Il giorno successivo, iniziate a lessare i fagioli e mettete da parte l’acqua di cottura, che vi servirà successivamente (se usi i fagioli in scatola non devi sciacquarli, ma metterli nella zuppa col loro brodo). Lavate e pulite le verdure necessarie e tagliatele a pezzetti. Utilizzando un'ampia padella con un po' d'olio, rosolate la cipolla tritata e non appena dorata, unite le verdure e fate soffriggere tutto per circa 10 minuti. Finito il tempo di cottura, unite l’acqua di cottura dei fagioli conservata in precedenza e metà degli stessi cannellini. Riducete in purea i rimanenti fagioli e uniteli al resto del composto. Aggiustate di sale e spolverate con il pepe, e continuate a far cuocere a fuoco moderato il tutto per un paio d’ore. Terminata questa prima cottura, procedete con la "ribollita". Disponete alcune fette di pane in una pentola profonda e bagnatele con la zuppa di verdure, poi portate tutto ad ebollizione e continuate a cuocere per 10 minuti, tenendo sempre la fiamma del fuoco molto alta. Servite la ribollita ben calda, dopo averla condita con un filo d’olio ed una macinata di pepe.

col minestrone in scatola basta cuocere per 30 minuti  in pentola a pressione.

ZUPPA DI CAVOLO NERO

• 400 g di cavolo nero
• 2 patate
• 1 cipollina
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• 250 g di fagioli secchi
• 1 foglia di alloro
• 250 g di conserva di pomodoro
• acqua calda qb
• olio extavergine di oliva
• sale
• pepe

anche qui puoi usare i fagioli  in scatola se preferisci

Per preparare la zuppa di cavolo nero la sera prima mettete in ammollo i fagioli in una ciotola piena d'acqua. In una capiente casseruola fate rosolare nell'olio d'oliva il sedano, la carota e la cipolla finemente tritati. Aggiungete l'alloro, le patate sbucciate e tagliate a dadini. Fate insaporire mescolando per qualche minuto.  Unite la conserva di pomodoro, i fagioli ben scolati dal liquido di ammollo, il cavolo nero tagliato a listarelle. Fate insaporire, coprite con acqua calda, salate, pepate e cuocete per circa 2 ore. Trasferite in una zuppiera e servite la zuppa di cavolo nero con pane nero a piacere tagliato a fette.

 

 

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

la domanda sembra facile ma in realtà non lo è. quello che vi sto chiedendo è di darmi una soluzione a un problema che sembra insormontabile:

al mio compagno alla sola parola minestra di verdura gli si rizzano i capelli in testa, ma io in inverno ero abituata a mangiarne in grande quantità, perché fanno bene e perché mi riscaldano... ora per fare una buona minestra di verdura NON SURGELATA per quel che ne so io ci vuole un sacco di tempo... ma non c'è un modo per metterci meno e per renderla più attraente agli occhi di chi le minestre non le può proprio vedere?

***!

La zuppa di cipolle

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

mai fatta la ribollita o la zuppa di cavolo nero?

metto e ricette:

RIBOLLITA

  • 1 cavolo nero con le foglie arricciate
  • 1 manciata di erbette come le bietole piccole
  • metà di un cavolo verza
  • 300 gr di fagioli cannellini secchi
  • 2 patate
  • 2 zucchine
  • 2 carote e 2 coste di sedano
  • 2 pelati in scatola
  • 1 cipolla
  • la parte bianca di un porro
  • pane toscano raffermo
  • olio d’oliva extra vergine q.b.
  • pepe nero macinato o pestato al momento q.b.
  • sale q.b.

oppure puoi usare il minestrone surgelato, i fagioli in scatola l'importante è che ci sia la verza e il cavolo nero.

La sera prima di iniziare a preparare la pietanza mettete in ammollo i fagioli cannellini. Il giorno successivo, iniziate a lessare i fagioli e mettete da parte l’acqua di cottura, che vi servirà successivamente (se usi i fagioli in scatola non devi sciacquarli, ma metterli nella zuppa col loro brodo). Lavate e pulite le verdure necessarie e tagliatele a pezzetti. Utilizzando un'ampia padella con un po' d'olio, rosolate la cipolla tritata e non appena dorata, unite le verdure e fate soffriggere tutto per circa 10 minuti. Finito il tempo di cottura, unite l’acqua di cottura dei fagioli conservata in precedenza e metà degli stessi cannellini. Riducete in purea i rimanenti fagioli e uniteli al resto del composto. Aggiustate di sale e spolverate con il pepe, e continuate a far cuocere a fuoco moderato il tutto per un paio d’ore. Terminata questa prima cottura, procedete con la "ribollita". Disponete alcune fette di pane in una pentola profonda e bagnatele con la zuppa di verdure, poi portate tutto ad ebollizione e continuate a cuocere per 10 minuti, tenendo sempre la fiamma del fuoco molto alta. Servite la ribollita ben calda, dopo averla condita con un filo d’olio ed una macinata di pepe.

col minestrone in scatola basta cuocere per 30 minuti  in pentola a pressione.

ZUPPA DI CAVOLO NERO

• 400 g di cavolo nero
• 2 patate
• 1 cipollina
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• 250 g di fagioli secchi
• 1 foglia di alloro
• 250 g di conserva di pomodoro
• acqua calda qb
• olio extavergine di oliva
• sale
• pepe

anche qui puoi usare i fagioli  in scatola se preferisci

Per preparare la zuppa di cavolo nero la sera prima mettete in ammollo i fagioli in una ciotola piena d'acqua. In una capiente casseruola fate rosolare nell'olio d'oliva il sedano, la carota e la cipolla finemente tritati. Aggiungete l'alloro, le patate sbucciate e tagliate a dadini. Fate insaporire mescolando per qualche minuto.  Unite la conserva di pomodoro, i fagioli ben scolati dal liquido di ammollo, il cavolo nero tagliato a listarelle. Fate insaporire, coprite con acqua calda, salate, pepate e cuocete per circa 2 ore. Trasferite in una zuppiera e servite la zuppa di cavolo nero con pane nero a piacere tagliato a fette.

 

 

 

 

quella di cavolo nero è l'unica che accetta ma solo perché lui ci aggiunge anche una costina :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, ozu1980 ha scritto:

La zuppa di cipolle

proverò a proporglielo :-) ma hai una ricetta?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, aljadida5 ha scritto:

proverò a proporglielo :-) ma hai una ricetta?

in realtà è una presa in giro, io e ref ci siamo confrontati sulle diverse ricette regionali per la zuppa di cipolle, ti metto il link della discussione:

http://forum.virgilio.it/argomento/2522-cucina-invernale-supa-de-scigulin/

 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

quella di cavolo nero è l'unica che accetta ma solo perché lui ci aggiunge anche una costina :-)

costina di cosa?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

costina di cosa?

indovina... maiale, giusto per stere leggeri :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Un minestrone che a me piace molto è quello con ceci castagna e versa, facilissimo e buonissimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, mariallen ha scritto:

Un minestrone che a me piace molto è quello con ceci castagna e versa, facilissimo e buonissimo

buono anche questo... e io che pensavo che esistessero solo carote sedano patate zucchine e cipolle :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
29 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

indovina... maiale, giusto per stere leggeri :-)

nella zuppa di cavolo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

proverò a proporglielo :-) ma hai una ricetta?

ce ne sono già un paio qui sotto in forum - Le ricette della nonna :D

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

se gli paicciono l e zuppe grasse e saporite, puoi provare quella di farro umbra:

250 g. di farro

100 g. di guanciale o prosciutto di norcia

una costa di sedano

una carota

una cipolla

100 g. di pomodori maturi

sale

pepe nero macinato

2

5 litri di acqua

pecorino macinato oppure ricotta secca di Norcia grattugiata

olio extravergine di oliva

alcune gocce di olio al peperoncino

Tenere il farro a bagno per almeno 6 ore ; a parte soffriggere nell’olio il guaniale o il prosciutto a dadini, il sedano, la carota e la cipolla tritati e unire i pomodori privati della pelle e dei semi; aggiungere l’acqua e far cuocere per almeno un'ora finché il brodo si sarà ridotto della metà. Preparato il brodo, passarlo al colino , rimetterlo nella pentola, portare ancora a bollore, versarvi il farro e cuocere per 30 minuti mescolando bene. Aggiustare di sale e di pepe. Servire la minestra ben calda con l'aggiunta di olio al peperoncino e un poco di ricotta secca di Norcia grattugiata.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quanti uomini di poca fede, non c'è nulla di meglio di una bella minestra di verdure, qualunque essa sia, io preferisco quella di leguni, ma è solo una delle tente, ci si ouù sbizzarrire in tutti i medi, diverse ad ogni stagiome, le si può fare a pezzettoni o passata o in salse vellutate, servite con crostini e quache goccio di lio estravergine di oliva, questo sempre, sono il piatto ideale per aprire una cena e oltretutto fanno un sacco di bene alla salute

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ne farò una alla settimana :-) vi saprò dire

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io me la cavo con una vellutata di zucca e carote... semplice e gustosa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora