Il super manager cinese di successo si rifiuta di fare affari con donne, maschilismo o semplice ignoranza?

Luo Mingxiong, teniamo a mente il nome di questo giovane (eh sì non ha nemmeno la scusa dell'età e della demenza senile) manager cinese che ha dichiarato di non fare affari con aziende guidate da donne. Motivo? Perché, a parte fare i bambini, non sanno fare nulla meglio degli uomini. Bentornate del medioevo ragazze, se ma ne fossimo uscite.

Se volete leggere altre perle di questo i.diota...

http://www.repubblica.it/economia/finanza/2017/01/30/news/il_manager_cinese_contro_le_donne_bambini_a_parte_cosa_fanno_meglio_niente_-157196524/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

18 messaggi in questa discussione

La competenza non dovrebbe essere uomo o donna. Quindi qui c'è molta ignoranza di fondo mi sembra

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

in cina, fino a a qualche anno fa si abbndonavano impunemente per strada le neonate. è cultura, sbagliata, maschilista, medievale, ma, purtroppo, soprattutto nelle campagne, una bambina è un peso, un maschio una benedizione (sia ben chiaro che questa mentalità mi fa orrore). il governo ha varato una legge per evitare quest'infanticidio di massa, eppure questa mentalità retrograda è dura a morire.

dal canto mio, ostracizzerei un imprenditore che ragiona così e boicotterei i suoi prodotti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

in cina, fino a a qualche anno fa si abbndonavano impunemente per strada le neonate. è cultura, sbagliata, maschilista, medievale, ma, purtroppo, soprattutto nelle campagne, una bambina è un peso, un maschio una benedizione (sia ben chiaro che questa mentalità mi fa orrore). il governo ha varato una legge per evitare quest'infanticidio di massa, eppure questa mentalità retrograda è dura a morire.

dal canto mio, ostracizzerei un imprenditore che ragiona così e boicotterei i suoi prodotti.

è dura a morire in occidente, figuriamoci in un paese in cui ciò che conta prima di tutto è il fine e non il mezzo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
42 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

in cina, fino a a qualche anno fa si abbndonavano impunemente per strada le neonate. è cultura, sbagliata, maschilista, medievale, ma, purtroppo, soprattutto nelle campagne, una bambina è un peso, un maschio una benedizione (sia ben chiaro che questa mentalità mi fa orrore). il governo ha varato una legge per evitare quest'infanticidio di massa, eppure questa mentalità retrograda è dura a morire.

dal canto mio, ostracizzerei un imprenditore che ragiona così e boicotterei i suoi prodotti.

quoto! boicottarlo è l'unica via, toccalo sui soldi e vedrai come cambia registro. 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Oltre che maschilista mentecatto... oppure è un ***... non riesce a parlare con una donna se non per portarla a letto e temendo il potere della seduzione pensa di prendersela in quel posto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anche secondo me la sua scelta nasce per timore del potere deduttivo delle donne... quindi potrebbe valere un po' come un complimento nei confronti del gentil ***... che poi tanto gentile oggi come oggi non è più... 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lala-mustan1 ha scritto:

Oltre che maschilista mentecatto... oppure è un ***... non riesce a parlare con una donna se non per portarla a letto e temendo il potere della seduzione pensa di prendersela in quel posto!

se ha questo "cervello" per portarla a letto una donna mi sa che la deve pagare! 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, jbarnes ha scritto:

quoto! boicottarlo è l'unica via, toccalo sui soldi e vedrai come cambia registro. 

pia illusione, è il potere dei soldi che muove il mondo e purtroppo la cultura maschilista è un fatto concreto e non occorre di certo andare in Cina per rendersene conto, nel mondo occidentale le cose stanno cambiando, tanto a parole , meno nei fatti, anche se apparentemente, ma solo apparentemente il problema sembra superato. Per l'uomo, il macho, la donna è un puro oggetto di possesso, e i continui femminicidi stanno a dimostrarlo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, markozelek ha scritto:

alè... i femminicidi...

ti piace la corrida?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

bè se ha avuto successo forse così p.irla non è ;) .... si scherza eh

Modificato da renatino1983

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, jbarnes ha scritto:

se ha questo "cervello" per portarla a letto una donna mi sa che la deve pagare! 

Mi sa che la paga comunque... le donne di certi uomini in un modo o nell'altro si fanno sepre pagare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, refusi ha scritto:

pia illusione, è il potere dei soldi che muove il mondo e purtroppo la cultura maschilista è un fatto concreto e non occorre di certo andare in Cina per rendersene conto, nel mondo occidentale le cose stanno cambiando, tanto a parole , meno nei fatti, anche se apparentemente, ma solo apparentemente il problema sembra superato. Per l'uomo, il macho, la donna è un puro oggetto di possesso, e i continui femminicidi stanno a dimostrarlo.

forse hai ragione, ma è il metodo più "facile". Dimmi a cambiare questa cultura quanto ci metteremo? Peggio, ci riusciremo mai? Perché, sì, in occidente sembra meglio, a parole, ma a fatti… poveri noi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, jbarnes ha scritto:

forse hai ragione, ma è il metodo più "facile". Dimmi a cambiare questa cultura quanto ci metteremo? Peggio, ci riusciremo mai? Perché, sì, in occidente sembra meglio, a parole, ma a fatti… poveri noi

Difficile da stabilire se in mondo "matriarcale" come esisteva in passato possa tornare, nella lontana preistoria a governere il mondo era una dea, che sotto i vari nomi raprresentava sempre la "madre terra" l'antica dea di una cultura contadina atta al sostentamento ma non alla sopraffazione. Poi i tempi sono cambiati e sono arrivati  gli "Dei" tutti o quasi a carrere maschile, e questi dei nel none dell'uomo hanno santificato la caccia e la guerra, chi per una ragione chi per l'altra, e il *** maschile si è reso promotore di questi culti, dove le donne non avevano alcuno spazio, o nel migliore dei casi uno spazio merginale, ricorda che ancora nel medioevo nella nostra civiltà più evoluta si discuteva ancora se le donne avessero o meno un anima. Al giorno d'oggi in alcune religioni la donna non è considerata, non può mostrarsi al cospetto di dio (minuscolo perchè sto generalizzando ma anche perche non ci credo, dio è solo una scusante per stabilire , ordini e classi) perchè impura, in altre culture è la donna che deve lavorare, badare ai figli cucinare, mentre gli uomini rimandono seduti fuori a fumare o a disciutere su quale sarà le prossima caccia. Mi spiace me è così salvo sporadiche eccezione, la vedo dura per le donne, e si che secondo me  e non solo sarebbero le più adatte a condurre le eecononie del mondo, più, pratiche, pragmatiche, e decisamente meno guerrafondaie.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, roby26102 ha scritto:

Questo cinese si riferirà sicuramente alle loro cinesi...devono fare solo le geische...

Ignorante. Sgarbi ti avrebbe dato della capra. La figura delle gheiscia (plurale gheishe) appartiene solo alla cultura giapponese non a quella cinese, e non è assimilabile a quell'idea che tu hai rappresentato di p...ana ma solo ad un intrattenitrice, un artista di teatro, specializzata in musica, canto e danza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, roby26102 ha scritto:

Chi non è ignorante scagli la prima pietra!!

Certo anche io sono ignorante, lo siamo tutti su argomenti che non comosciamo, ma di certo io non ne faccio sfoggio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, pass.partou ha scritto:

Certo anche io sono ignorante, lo siamo tutti su argomenti che non comosciamo, ma di certo io non ne faccio sfoggio.

sei un grande

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963