ricordiamo luana di porto recanati

Oggi ricordiamo un’italiana morta, in una tenda, nei pressi di un hotel dove gozzovigliavano cosiddetti profughi.

Morta l’8 giugno di tre anni fa, nel 2015. Si chiamava Luana Brugè, aveva solo 45 anni, di Porto Recanati. Per lei, i radical chic non hanno mai indossato magliette rosse.

Era costretta a vivere in tenda da giugno perché sfrattata. Viveva accampata vicino al fiume Potenza.

Lascia due figli, uno di 25 anni, e una bimba di 6 che era stata affidata ai nonni materni.

«Non ce la faccio più a vivere così – aveva raccontato Brugè in lacrime al Carlino –. Mi sento male. Mi sento morire». E’ morta.

Al giornale aveva raccontato di aver cercato un’occupazione come donna delle pulizie, ma senza risultati. E anche il suo ‘compagno’, che lavorava come operaio, è disoccupato.

Non rimase che la tenda, dopo avere affidata la bimba alla nonna. «Almeno mia figlia vive decorosamente – aveva spiegato sempre al Carlino –. Non posso portarla in questo tugurio. Noi ci arrangiamo come possibile ma lei non deve sapere nulla. Appena ho un passaggio vado a trovarla da mia madre. Qui non voglio che venga».

«Mio marito ha perso il lavoro da mesi e non ha trovato più nulla – aveva proseguito nel racconto delle sue difficili condizioni di vita –. Io non trovo un posto da oltre un anno. Nemmeno come donna delle pulizie. Ho provato anche negli chalet per la stagione estiva, ma già avevano il personale al completo. Ho girato dappertutto e chiesto anche aiuto al Comune, ma senza ottenere qualcosa di concreto. Non mi ha ascoltato nessuno. Il proprietario di casa, che mi aveva garantito di riuscire a farmi rimanere in casa fino a fine mese, mi ha detto che dovevo andarmene».

Potremmo, per l’ennesima volta, dirvi dei sedicenti profughi che vivono in hotel a pochi metri da dove la donna sopravviveva in tenda, ma siamo stanchi.

luana-maglietterosse-672x372.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

Coi 49 milioni di euro chissà quante L Luane si potevano aiutare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Coi 49 milioni di euro chissà quante L Luane si potevano aiutare.

La storia di queste due famiglie, raccontata dal Resto del Carlino, ha dell'incredibile. Quando il Pci lanciò la sua campagna elettorale per la Costituente del 1946, il partito chiese ai suoi militanti di sostenerne le spese "in difesa della democrazia". Altri tempi, altro che 2x1000 ai partiti politici e finanziamenti pubblici. In molti decisero di versare le poche lire che avevano in tasca nelle tasche del Pci per permettere a Togliatti di scrivere la Costituzionesecondo l'ideologia comunista. Si trattava di prestiti a interessi zero, da ripagare entro il 1949. Non è ancora chiaro se il Pci abbia saldato tutti i vecchi debiti, ma tant'è. A Viareggio e a S.Stefano Magra due discendenti di vecchi comunisti (come non ne esitono più) adesso chiedono al Pd di avere indietro quei soldi che i loro padri (e nonni) versarono per la causa del "Migliore".

In fondo era il contratto a prevedere che il debito potesse essere saldato anche ad eventuali eredi. Solo che il Pci non lo ha mai fatto, forse per dimenticanza o forse perché le cose vanno un po' così. Giovanni Baldi sottoscrisse una obbligazione da 100 lire e oggi sua nipote Claudia chiede 4300 euro. Non tanti. Ma sono simbolici. È come se si chiudesse il cerchio di una vita. E crollasse anche l'ultimo simbolo dell'Italia comunista morta sotto i colpi assestati al muro di Berlino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Coi 49 milioni di euro chissà quante L Luane si potevano aiutare.

E invece Salvini vuol andare a piangere da Mattarella.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Coi 49 milioni di euro chissà quante L Luane si potevano aiutare.

E invece Salvini vuol andare a piangere da Mattarella.

tema del gg. con il geppetto:parlare del tempo...della stagione balneare...e indicare qualche trattoria vicina dove si mangia bene  esi spende poco per la specialita'.coda alla vaccinara

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
53 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Coi 49 milioni di euro chissà quante L Luane si potevano aiutare.

E invece Salvini vuol andare a piangere da Mattarella.

E  con i 98 miliardi delle slot machine oppure i denari delle offerte pro -terremotati spariti nel nulla sai quante persone si potevano aiutare?Sai che mi fai schifo?

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Purtroppo dopo la coda alla vaccinara e con la pancia piena, ora c'è un nuovo governo che deve provvedere all'incombenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, virus128 ha scritto:

E  con i 98 miliardi delle slot machine oppure i denari delle offerte pro -terremotati spariti nel nulla sai quante persone si potevano aiutare?Sai che mi fai schifo?

E chi li ha fatti sparire? La magistratura chiamata da voi ha dipanato l'arcano.

Guardi sig virus, se le faccio schifo non è che a me importi qualcosa, quello è semplicemente un problema suo.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963