Ebrei a Shanghai una storia sconosciuta

Ebrei a Shanghai è un libro che racconta una storia sconosciuta a molti:  l’attacco di Pearl Harbour e l’alleanza con la Germania nazista inducono le autorità giapponesi a rinchiudere gli “apolidi” di Shanghai – cioè gli ebrei tedeschi e austriaci, privati della cittadinanza – nel quartiere-ghetto di Hongkou (1942). Ma a Hitler non basta. Una delegazione di Berlino, guidata dal “macellaio di Varsavia”, Josef Meisinger, chiede all’alleato di imbarcare tutti gli ebrei su navi malandate e di affondarle in alto mare.

Il governatore militare nipponico, dopo un incontro con gli anziani capi della comunità – intorno al quale gli aneddoti si sprecano - respinge la richiesta.

La vita nel ghetto di Hongkou è durissima: si soffrono la fame, le malattie, il sovraffollamento. Ma gli ebrei di Shanghai scampano alla “soluzione finale”. (...)

http://littacontinua.blogspot.com/

Risultati immagini per ebrei a shanghai

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963