Al Cazzaro di Napoli deve essere sfuggita ...

Vorrei portare a conoscenza dei frequentatori del forum che ieri , il Minustro della Difesa del governo Razzo/Pentaebete , ha ratificato  l’acquisto degli F35 che , rammenterete , sono stati oggetto di chilometrici post del Cazzaro di Napoli con svariate e numerose critiche ed offese verso Renzi & compagni . Ieri il Cazzaro non ha profferito una parola forse impegnato sull’appassionante argomento sulla Casa si casa no di Renzi . Aspettiamo con impazienza una sua qualche eventuale precisazione e nel contempo vado a ricordare :   “ Tanti auguri e buon lavoro Presidente Giuseppe Conte “.           Fosforo , Cazzaro Napoletano , il 20/05/2018. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

3 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Vorrei portare a conoscenza dei frequentatori del forum che ieri , il Minustro della Difesa del governo Razzo/Pentaebete , ha ratificato  l’acquisto degli F35 che , rammenterete , sono stati oggetto di chilometrici post del Cazzaro di Napoli con svariate e numerose critiche ed offese verso Renzi & compagni . Ieri il Cazzaro non ha profferito una parola forse impegnato sull’appassionante argomento sulla Casa si casa no di Renzi . Aspettiamo con impazienza una sua qualche eventuale precisazione e nel contempo vado a ricordare :   “ Tanti auguri e buon lavoro Presidente Giuseppe Conte “.           Fosforo , Cazzaro Napoletano , il 20/05/2018. 

Ah , non ci credete ?? Ecco le prove : 

L’IMPEGNO SUGLI F-35

La Trenta ha anzitutto rassicurato sul fatto che l’Italia manterrà, seppur con qualche possibile rimodulazione, l’impegno preso per quanto riguarda il programma F-35. Nonostante alcuni nel Movimento 5 Stelle avessero promesso l’anno scorso di rottamare l’acquisto italiano di 90 caccia, il ministro ha infatti confermato a Defense News che il nuovo governo non taglierà gli ordini, anche se potrebbe allungare il suo piano di acquisto. “Quello che mi piacerebbe fare – ha detto – è alleggerire il carico poiché abbiamo altri impegni di spesa in Europa. Cercheremo di allungare le consegne anziché tagliare l’ordine, il che ridurrebbe le compensazioni e comporterebbe sanzioni”. Si tratta, ha spiegato, di un progetto ereditato rispetto al quale il nuovo governo intende valutare e rispettare i vantaggi industriali e tecnologici per l’Italia (“interessi nazionali”)....

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora