Se l’ozio è il padre dei vizi, perché in carcere non si lavora?

Ho letto il titolo di una conferenza che faranno a Torino e mi è parso bellissimo: " Se l’ozio è il padre dei vizi, perché in carcere non si lavora?"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

11 messaggi in questa discussione

Perfetto.... La rieducazione dovrebbe essere l'obiettivo del carcere...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sì dovrebbero spaccre le pietre... altro che

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Come al solito c'è chi non capisce niente... Crocy il senso era proprio l'opposto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si ma poco e male, dovrebbero tutti fare qualcosa !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non si lavora perchè i carceri hanno problmi enormi! prima del lavoro ci sono alre cose fondamentali!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Frase ad effetto... ma vera! II carcere è un'università del crimine oggi!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mah... tante discussioni sui carcerati mentre l'Italia va rotoli... ci sarebbero molte cose da fare prima...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963