Le ricette della nonna

Mondeghili . Come si dice in milanese - o  Mundeghin - come si dice delle nostre parti.

Cominciamo col precisare che i mundeghin o mondeghili altro non sono che delle polpattine di carne fritti in olio biollente. Per tradizione i mondeghili (il nome deriva dalla parola munda' (mondare - pulire) del dialetto lombardo. Si trattava di un piatto povero della tradizione, per quanto decisamente saporito ed appetibile e lo si usava preparere con gli avanzi delle carni, cuninate ben inteso, preparate nelle case in occasione delle feste, solitamente venivano utilizzati gli avanzi del bollito o quello degli arrosti, o di emtrambi.

Si trattava di macinare gli avanzi delle carni, aggiungendo della mortadella di bologna ( nel rapporto di 2/3 a 1/3) e impastare poi il tutto con l'aggiunta di un uovo, pane secco ammollato nel latte, un pugnetto di prezzemolo tritato finemente, e della scorza di limone grattata, terminato l'impasto si facevano delle polpettine di circa 4 cmt di diametro, schiacciate con le mani per un altezza di due li si passava nella farina e li si friggeva nell'olio sinio alla doratura e le si serviva calde a queli tampi con del purè di patate, Ora i mondeghili si sono evoluti vengono sefr ti in ristoranti specializzati nella cucina tradizionale ma non vengono più proposti con del purè ma bensì con della mostarda di Cremona, del rafano e a volta con della salsa di fichi. Decisamente ottimi ma.. io preferisco sempre quelli preparati in casa.

Modificato da refusi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

4 ore fa, ameliadespell ha scritto:

buone le polpette di brasato... io le adoro!

ecco quelle mi mancano, il brasato non avanza mai :(

in compenso ho divorato parecchie porzioni di Plin  :D

Modificato da refusi
solito refuso ;(
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

agnolotti?

se li fai in casa, tieni un po' di impasto da parte e facci le polpette!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora