salvini spinge aquarius a marsiglia

“Vuoto, l’Aquarius fa rotta su Marsiglia: lo Stato deve lasciar accostare la nave…e confiscarla a SOS Mediterranée, ONG complice dei passeur”: lo scrive, in un tweet, il leader del Rassemblement National (ex Front National) Marine Le Pen, commentando l’intenzione della nave Aquarius di effettuare nei prossimi giorni uno scalo tecnico a Marsiglia.

 

“Il clima non è più favorevole alle Ong” in Italia lamenta Frédéric Penard della nave #Aquarius, quella che abbiamo mandato in Spagna.
Per loro questa settimana niente scalo al porto di Catania, come facevano sempre, ma andranno diretti al porto di #Marsiglia.
Come mi dispiace...

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

... se ste navi ONG han così voglia di fare i samaritani, lo facciano fino in fondo raccogliendo extcmt e portandoseli nei loro paeasi anziké sbolognarli, in casa nostra come x anni gli fu permesso, x mero interesse, fare.

cmq, se si continua a raccattarne,  quelli continueranno a partire sapendo ke sia a terra o sulla nave, cibo e cure son assicurate e poi, arrivando in barketta, nn servono documenti, si ha la certezza di esser pescati e lo stato di povero profugo é facilm ottenibile mentre in aereo ci vogliono documenti pur risparmiando sul biglietto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

La madre degli ignoranti è sempre incinta. Sono solo somari coloro che pensano che 5.000.000 di stranieri dimoranti in Italia siano arrivati con 12  (DODICI) caravelle delle ONG. Ne sono arrivati di più con Ryanair......

Modificato da cortomalteseim

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... finké si continuerà a raccattare extcmt, quelli continueranno a partire... nn bastano le peripezie in mediterraneo tanto sanno ke prima o poi li scarikeranno da qualke parte anziké far l'unica cosa saggia: riportarli dove son partiti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 ore fa, cortomalteseim ha scritto:

La madre degli ignoranti è sempre incinta. Sono solo somari coloro che pensano che 5.000.000 di stranieri dimoranti in Italia siano arrivati con 12  (DODICI) caravelle delle ONG. Ne sono arrivati di più con Ryanair......

... hai tralasciato un piccolissimo particolare preferendo NON contare la numerosissima massa extcmt arrivata in barketta o gommone negli anni dello s-governo precedente ben pagato dall'UE x nn rompergli le palle col problema e tenerceli.  in quanto a voli di C.ia aerea, gli extcmt desiderosi andar altrove, anziké farle vittime alle nostrane frontiere tipo XXmiglia o Bardonekkia innevata, avrebbero risolto con documenti in regola e volo di linea.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

http://www.abruzzolive.it/?p=92365

Pescara. Un esposto-querela alla Procura della Repubblica di Pescara per istigazione all’odio razziale contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini per le frasi relative all’ipotesi di un censimento su base etnica delle persone appartenenti alla minoranza romanì: a presentarlo è stato il presidente della Fondazione Romanì Italia, Nazzareno Guarnieri, anche in qualità di persona appartenente alla comunità romanes. Ad indignare il rappresentante della Fondazione e, più in generale, le comunità romanes italiane, è stata in particolare la frase di Matteo Salvini: “i rom italiani, purtroppo, dobbiamo tenerceli”. “Ritenendo particolarmente gravi queste affermazioni – si legge in una nota – soprattutto perché pronunciate da un rappresentante del Governo italiano e non da un semplice cittadino, Guarnieri e la Fondazione che rappresenta hanno deciso di passare all’azione affinché l’esternazione di Salvini non restasse impunita”.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora