Crollo pompei che aspetta a dimettersi il ministro?

Nuovo crollo a Pompei, ma nessuno osa criticare Franceschini

 

Scavi di Pompei, cede una parete della casa del Pressorio. A darne notizia è la Soprintendenza. Nessuno oggi osa criticare Franceschini, che nel 2010 chiese la testa dell'allora ministro Bondi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

3 messaggi in questa discussione

Forse  perchè  non  ci  sono  i  motivi  che  c'erano  con  Bondi   allora... e  non  riguardano  i  crolli,  perchè  non   hanno  mai  smesso... anche   dopo   che  Bondi se  ne  è  andato  ma  sostituito   con  altri  ministri  anche  della  destra...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Tutti i ministri dovrebbero possedere (almeno in un paese serio) specifiche e profonde competenze tecniche, ma in Italia, a mio avviso, nessuno più del ministro dei Beni Culturali e del Turismo. Questi sono, o dovrebbero essere,  i nostri pozzi di petrolio, ma li sfruttiamo molto al di sotto delle potenzialità. Basta pensare che nel turismo internazionale la Spagna ci supera nettamente sia negli arrivi sia negli introiti (per non parlare della Francia). Stendiamo un velo pietoso sui disastri inenarrabili dell'ex ministro Bondi, ma anche Dario Franceschini, democristiano, avvocato civilista, in politica da quasi 40 anni, non mi sembra esattamente un addetto ai lavori.  Gli do atto che negli ultimi anni i numeri del turismo sono in crescita, purtroppo meno della media europea. Non ho le competenze per criticare Franceschini e allora lascio la parola a un tecnico, il prof. Tomaso Montanari, che mesi fa gli indirizzò una durissima quanto ben argomentata lettera aperta:

http://www.libertaegiustizia.it/2016/06/12/montanari-a-franceschini-rischia-di-essere-il-piu-nefasto-ministro-dei-beni-culturali/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Tutti i ministri dovrebbero possedere (almeno in un paese serio) specifiche e profonde competenze tecniche, ma in Italia, a mio avviso, nessuno più del ministro dei Beni Culturali e del Turismo. Questi sono, o dovrebbero essere,  i nostri pozzi di petrolio, ma li sfruttiamo molto al di sotto delle potenzialità. Basta pensare che nel turismo internazionale la Spagna ci supera nettamente sia negli arrivi sia negli introiti (per non parlare della Francia). Stendiamo un velo pietoso sui disastri inenarrabili dell'ex ministro Bondi, ma anche Dario Franceschini, democristiano, avvocato civilista, in politica da quasi 40 anni, non mi sembra esattamente un addetto ai lavori.  Gli do atto che negli ultimi anni i numeri del turismo sono in crescita, purtroppo meno della media europea. Non ho le competenze per criticare Franceschini e allora lascio la parola a un tecnico, il prof. Tomaso Montanari, che mesi fa gli indirizzò una durissima quanto ben argomentata lettera aperta:

http://www.libertaegiustizia.it/2016/06/12/montanari-a-franceschini-rischia-di-essere-il-piu-nefasto-ministro-dei-beni-culturali/

il ferrarese democristiano?? guarda  perito che stai a prendere vong..ehm,granchi!! è uno della tua frangia!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963