se ci sono i taxi del mare mi spiegate come mai...

11 messaggi in questa discussione

8 ore fa, pm610 ha scritto:

 Alla   faccia  della  pacchia  e  delle  crociere  ma  mi  spiegate  come  mai  tutti   questi  morti  in  mare  ?

I dati allarmanti sulle morti nel Mediterraneo

 
 

 
 

 

 

 

La risposta alla tua domanda e' molto semplice ci sono milioni di Africani che vogliono venire in Europa e i taxi non riescono a caricarli tutti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Ah   si   ?   Dove  sarebbero  questi  milioni   ?  Nella  tua  testa   e  quella   di  quelli  che  votano salvineee.   Se  fosse      però  vero   perché  non  aspettare    dopo  tutto  è  una  comoda   crociera  come   una   altrettanto  comoda  passeggiata   nel deserto  sahariano  che  vuoi  che  sia…  auguro  comunque   di farla   pure  te   magari  al  contrario  che   è  molto  più  comodo.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, pm610 ha scritto:

Ah   si   ?   Dove  sarebbero  questi  milioni   ?  Nella  tua  testa   e  quella   di  quelli  che  votano salvineee.   Se  fosse      però  vero   perché  non  aspettare    dopo  tutto  è  una  comoda   crociera  come   una   altrettanto  comoda  passeggiata   nel deserto  sahariano  che  vuoi  che  sia…  auguro  comunque   di farla   pure  te   magari  al  contrario  che   è  molto  più  comodo.

Quando c'era il ministro Maroni avevano iniziato una politica fatta bene che aiutava la Libia a rimpatriare nelle nazioni di provenienza quelli che erano entrati illegalmente in Libia; sapendo che sarebbero stati respinti avevano cessato di fare le "scomode " passeggiate nel deserto; in realtà non attraversano il deserto, utilizzavano un tracciato lungo le coste con camion che rasentavano il mare:  poi venne Alfano, distrusse tutto quello che di buono aveva fatto Maroni e iniziarono gli affari per scafisti, cooperative e taxi del mare; poi venne Minniti che iniziò a rimediare ai disastri di Alfano, poi è venuto Salvini che sta tentando di rifare quello che a suo tempo fece Maroni.  (senza dimenticare i cugini francesi e la destabilizzazione della Libia voluta e fatta da loro)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Quando c'era il ministro Maroni avevano iniziato una politica fatta bene che aiutava la Libia a rimpatriare nelle nazioni di provenienza quelli che erano entrati illegalmente in Libia; sapendo che sarebbero stati respinti avevano cessato di fare le "scomode " passeggiate nel deserto; in realtà non attraversano il deserto, utilizzavano un tracciato lungo le coste con camion che rasentavano il mare:  poi venne Alfano, distrusse tutto quello che di buono aveva fatto Maroni e iniziarono gli affari per scafisti, cooperative e taxi del mare; poi venne Minniti che iniziò a rimediare ai disastri di Alfano, poi è venuto Salvini che sta tentando di rifare quello che a suo tempo fece Maroni.  (senza dimenticare i cugini francesi e la destabilizzazione della Libia voluta e fatta da loro)

Oh  si   proprio  una  bella  politica, infatti  in  quel  periodo si  era  battuto  il  record    degli  sbarchi e  senza  la  situazione attuale  e  poi  in Libia    ci  avete  fatto  la  guerra  lasciando  questa  situazione  di  ingovernabilità.  Per  non  parlare  della Tunisia  in  cui  ci avete  litigato  voi  di  dx.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, pm610 ha scritto:

Oh  si   proprio  una  bella  politica, infatti  in  quel  periodo si  era  battuto  il  record    degli  sbarchi e  senza  la  situazione attuale  e  poi  in Libia    ci  avete  fatto  la  guerra  lasciando  questa  situazione  di  ingovernabilità.  Per  non  parlare  della Tunisia  in  cui  ci avete  litigato  voi  di  dx.

 

La decisione di affiancare la Francia nella guerra in Libia contro Muammar Gheddafi nel 2011 fu presa dal governo Berlusconi e “approvata con schiacciante maggioranza” dal Parlamento. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, pm610 ha scritto:

infatti  in  quel  periodo si  era  battuto  il  record    degli  sbarchi

Scusa ma a quale periodo ti riferisci? a quando c'era Alfano, presumo…. comunque la nuova linea portata avanti dal governo Italiano sta raccogliendo consensi  bipartisan sia a destra che a sinistra http://www.secoloditalia.it/2018/06/bologna-i-compagni-si-schierano-con-salvini-ecco-il-video-che-ha-mandato-larci-su-tutte-le-furie/  nel frattempo le mafie che lucrano con i migranti fanno finta di non capire che a livello internazionale i vento è cambiato e cercano di continuare a spedire clandestini in Europa   http://www.today.it/cronaca/migranti-ong-ultime-notizie.html

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

A circa 110 giorni dalle elezioni, il governo del cambiamento, ha fatto solo cambiare rotta ad una nave, ma arrivano più di prima.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, pm610 ha scritto:

A circa 110 giorni dalle elezioni, il governo del cambiamento, ha fatto solo cambiare rotta ad una nave, ma arrivano più di prima.

Diciamo che tentano di arrivare più di prima, evidentemente non si sono resi conto che in Italia  il vento è cambiato, così come non se ne erano resi conto quelli che hanno perso le elezioni proprio a causa dei migranti; poi io non parlerei di 110 giorni, il governo è in carica da nemmeno un mese e ha già fatto quello che i precedenti governi non avevano fatto in 7 anni;   tu giustamente dici:  …"   La decisione di affiancare la Francia nella guerra in Libia contro Muammar Gheddafi nel 2011 fu presa dal governo Berlusconi e “approvata con schiacciante maggioranza dal Parlamento"    Berlusconi era perfettamente d'accordo con Renzi ed è proprio per questo che non ha vinto le elezioni ed è stato scavalcato dalla lega….

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Salvini è in perenne campagna elettorale, usa le parole come una clava, speculando sull'ignoranza e sull'imbarbarimento di larghe fasce della popolazione italiana. Nella Prima Repubblica, almeno nei suoi anni migliori, un Salvini non avrebbe mai potuto fare il politico, ma al massimo il galoppino di partito. Però è furbo e mette il dito in piaghe reali. Che non dipendono solo da noi. Oggi il FQ titola che Macron fa l'accogliente con i porti degli altri. É verissimo. Il presidente francese dice che il populismo è una lebbra (con ciò offendendo i malati di lebbra di tutto il mondo) ma in realtà è un populista pure lui, e della peggiore specie. Quella di governo, farisaica, apparentemente moderata o progressista, in realtà pervicacemente conservatrice. Noi l'abbiamo conosciuta con Berlusconi e soprattutto con Renzi, forse perfino più ipocrita del primo. In tutta sincerità, caro Los, se mi proponessero uno scambio, Macron per Salvini, io mi terrei Salvini.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora