offende salvini,ma nella sua tenuta in toscana non ne ospita manco uno

E’ tempo che i radical chic dividano il loro patrimonio con i migranti.

Ad esempio, il fotografo pornoetnico Oliviero Toscani, assiduo frequentatore dei media, dove offende chiunque non voglia spalancare le porte dell’Italia all’Africa, potrebbe iniziare ad aprire le porte di casa sua agli africani. Delle sue case.

Oliviero, lei possiede altre case, tra cui una bellissima residenza a New York e un’altra a Parigi. Perché ha deciso di vivere in questa di Casale Marittimo?

La mia casa è il luogo dove vorrei fare le vacanze, questo è il posto in cui tanti anni fa scelsi di vivere con mia moglie. Un luogo che mi faccia stare bene, dove la pace e la serenità sono garantiti, e cioè lontano dalla frenesia delle città metropolitane, che frequento ma che lascio volentieri dopo aver finito di lavorare. Questo è un luogo paradisiaco. Non potrei più rinunciare al verde e ai miei animali. Nelle altre mie case in giro per il mondo ci lavoro. E amo tenere distinte le due cose.

Insomma, il luogo più distante da una ‘sana’ periferia multietnica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

6 messaggi in questa discussione

2 ore fa, director12 ha scritto:

E’ tempo che i radical chic dividano il loro patrimonio con i migranti.

Ad esempio, il fotografo pornoetnico Oliviero Toscani, assiduo frequentatore dei media, dove offende chiunque non voglia spalancare le porte dell’Italia all’Africa, potrebbe iniziare ad aprire le porte di casa sua agli africani. Delle sue case.

Oliviero, lei possiede altre case, tra cui una bellissima residenza a New York e un’altra a Parigi. Perché ha deciso di vivere in questa di Casale Marittimo?

La mia casa è il luogo dove vorrei fare le vacanze, questo è il posto in cui tanti anni fa scelsi di vivere con mia moglie. Un luogo che mi faccia stare bene, dove la pace e la serenità sono garantiti, e cioè lontano dalla frenesia delle città metropolitane, che frequento ma che lascio volentieri dopo aver finito di lavorare. Questo è un luogo paradisiaco. Non potrei più rinunciare al verde e ai miei animali. Nelle altre mie case in giro per il mondo ci lavoro. E amo tenere distinte le due cose.

Insomma, il luogo più distante da una ‘sana’ periferia multietnica.

Te invece , idio ta , quanti “Prima gli Italiani “ da aiutare ne ospiti in casa tua ?? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi perdoni signor Mark, ma le sembra che il signor director possa dividere il suo desco con qualche italiano in difficoltà?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, ahaha.ha ha scritto:

Mi perdoni signor Mark, ma le sembra che il signor director possa dividere il suo desco con qualche italiano in difficoltà?

Eh beh , chissà !! Io provo a chiederglielo ...😂😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 16/6/2018 in 18:21 , mark222220 ha scritto:

Eh beh , chissà !! Io provo a chiederglielo ...😂😂

non ho queste tenute:mica son o un kompagno,io

1987_ph--MRTB_A.Ballo_C63448-696x535.jpg

0S3Q8162©mrtb_CD1T3425

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Ovvero  per   il  direttoreto  del  " Prima  gli  Itagliani "   se  ne  frega .  Ah  già   tutto  spot    beceri , celoduri e razzisti  ma   sostanza  come  il salvineee  pari a  zero.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non serve che sia ricco signor director, è sufficiente che aggiunga un posto a tavola e sfami qualche italiano più povero di lei.

Poi potrà criticare il fotografo multietnico

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora