ha osato chiedere al vu comprta' di togliere la merce davanti alla porta del suo negozio:massacrato

Ha invitato un venditore ambulante abusivo, ovviamente straniero, a rimuovere la merce esposta proprio davanti all’ingresso della sua farmacia.

Non l’avesse mai fatto.

In pochi minuti è stato aggredito e colpito più volte alla testa ora si trova in ospedale, ricoverato in osservazione.

La vittima è il dipendente di una farmacia di Napoli, nel quartiere Vasto, dove da mesi gli immigrati la fanno da padroni, pestando militari e poliziotti. E farmacisti.

L’uomo, 55 anni, questa mattina si è recato al lavoro ed ha trovato l’uscio della porta della farmacia ostruito dalle merce che un cittadino straniero aveva esposto. Ha invitato l’ambulante a rimuovere la merce ma è stato picchiato. E’ stato colpito ripetutamente alla testa anche con il tacco di una scarpa, riportando profonde ferite.

Lo straniero si è poi allontanato.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

Se ci fossero state le guardie padane questo non sarebbe successo, vero signor director?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, ahaha.ha ha scritto:

Se ci fossero state le guardie padane questo non sarebbe successo, vero signor director?

fin che tu ridi,ecco come è stato conciato dalla tua risorsa:

abusivo-farmacia-672x372.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non è una mia risorsa signor director, ma lei non è stato in grado di informarci quando il violento è arrivato in Italia e neppure se l'aiuto farmacista abbia usato la buona creanza oppure sia stato piuttosto arrogante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... questa é l'integrazione delle risorse umane ke intendono quelli di SX i quali, secondo loro, la responsabilità é tutta dell'itaGliano permessosi, ma guarda ke insolenza, kiedere alla risorsa extcmt di sloggiare la mercanzia davanti alla sua porta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ha ragione lei signora uva, per cacciarli impunemente ci vuole frusta e bastone, altro che cortesia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, ahaha.ha ha scritto:

Se ci fossero state le guardie padane questo non sarebbe successo, vero signor director?

Diciamo che se ogni volta in cui avviene un fatto del genere  l'immigrato fosse individuato,  preso e immediatamente caricato su un aereo e materialmente espulso, i colleghi dell'immigrato, tutti dotati di telefonino verrebbero immediatamente a conoscenza della cosa e prima di ripetere atti di quel tipo ci penserebbero due volte..........  chi è che disse: ..... colpirne uno per educarne 100?........

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, ahaha.ha ha scritto:

Ha ragione lei signora uva, per cacciarli impunemente ci vuole frusta e bastone, altro che cortesia.

signore, ed a lei ki assicura ke il farmacista NON abbia usato buona creanza x kiedere alla risorsa extcmt di sloggiare assieme al malloppo? era presente al fattaccio?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

signore, ed a lei ki assicura ke il farmacista NON abbia usato buona creanza x kiedere alla risorsa extcmt di sloggiare assieme al malloppo? era presente al fattaccio?

Nessuno sa se in questo caso siano state usate le buone maniere oppure no, così come non sappiamo se fosse la prima volta che stendevano la merce davanti alla farmacia oppure no, quello che sappiamo che fatti di questo tipo sono frequentissimi in tutta Italia, stendono dove vogliono, spesso sono prepotenti e nei rari casi in cui interviene la forza pubblica per farli sloggiare o sequestrargli la merce (spesso taroccata e comunque sempre venduta senza scontrini fiscali)  reagiscono e talvolta picchiano vigili e poliziotti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Nessuno sa se in questo caso siano state usate le buone maniere oppure no, così come non sappiamo se fosse la prima volta che stendevano la merce davanti alla farmacia oppure no, quello che sappiamo che fatti di questo tipo sono frequentissimi in tutta Italia, stendono dove vogliono, spesso sono prepotenti e nei rari casi in cui interviene la forza pubblica per farli sloggiare o sequestrargli la merce (spesso taroccata e comunque sempre venduta senza scontrini fiscali)  reagiscono e talvolta picchiano vigili e poliziotti

... son maleducati e prepotenti di natura anzi, li han giustificati raccontandoci ke è nel loro DNA assieme ad altre porcate ke han combinato;  da 4/5 anni a sta parte lo s-governo ke abbiam dovuto subire li ha vergognosamente protetti in tutto e x tutto.  nelle altre nazioni UE,  a tale comportamento, le forze dell'ordine avrebbero giustamente difeso loro stessi ed i cittadini.  DA NOI, NO: kiunque osasse difendersi intervenendo energicamente, l'in-giustizia itaGliana l'avrebbe messi alla gogna. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963