ma va'?? trump fa volare la borsa nazionale e europea!!

Il Dow Jones ha, infatti, "sfondato" per la prima volta quota 20mila punti. A sostenere gli indici è un clima di rinnovata fiducia nel presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, in vista dell'audizione a febbraio al Congresso. Il Dow Jones sale dello 0,51% a 20.013 punti, lo Standard & Poor's cresce dello 0,49% a 2.291 punti e il Nasdaq guadagna lo 0,67% a 5.638 punti.

A dispetto delle previsioni dei guru della finanza mondiale, Trump fa volare l'economia. E non solo quella americana. L'avvento del tycoon alla Casa Bianca è stata una vera e propria iniezione di fiducia per le principali piazze finanziarie dell'Occidente. Da Wall Street alle Borse del Vecchio Continente si registrano forti rialzi. Rialzi che prendono ancora più quota dopo la spumeggiante apertura di Wall Street dove il Dow Jones ha superato per la prima volta la quota psicologica dei 20mila punti. A sostenere gli indici è, appunto, il clima di rinnovata fiducia in Trump. I senatori democratici hanno, infatti, lanciato un piano da mille miliardi di dollari per rafforzare le infrastrutture americane e si dicono pronti a sostenere Trump qualora il presidente lo dovesse appoggiare.

 
Tag: 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

chi lo andra' a dire a wronschi?? per non parlare dei vari pisani,losoio,e pm6?? povero il loro fegato..gia' usurato per altre cose....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

OTTIMO TRUMP!! europa....sinistri....provate a copiare!!! ,manco quello sono capaci!!!

Oggi Donald Trump firmerà alcuni ordini esecutivi che sbloccheranno i fondi per la fortificazione del muro con il Messico (fatto costruire da Bill Clinton nel 1994) e prevedono restrizioni per l’ingresso nel Paese delle persone di alcuni Paesi musulmani a rischio terrorismo, per ragioni di sicurezza.

Il presidente Usa, secondo indiscrezioni dei media, impedirà temporaneamente l’ingresso negli Stati Uniti dei cittadini di Siria, Iraq, Iran, Libia, Somalia, Sudan e Yemen.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963