L'Italia dei corrotti. In Europa peggio di noi solo Grecia e Bulgaria

Piovono sempre buone notizie! I dati di Transparency International sulla corruzione percepita nel settore pubblico e politico ci piazzano come terzultimi in Europa. A quanto pare ci sono stati dei piccoli miglioramenti, ma per uscire dal terzo mondo ancora ce ne vuole.

qui c'è la mappa

http://www.supereva.it/ranking-mondiale-della-corruzione-litalia-al-60esimo-posto-31177?ref=virgilio

insomma c'è da lavorare! non dico di diventare come Danimarca o Nuova Zelanda, però...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

26 messaggi in questa discussione

Purtroppo  il  lascito  del berlusconismo, ovvero  di  un  pregiudicato  contornato da   pregiudicati ha  uno  strascico  difficile  da  risolvere e  di certo  gridare  onestà  onestà onestà  , ma  poi  trincerarsi  dietro  ai  sempre  NO , e    trovarci  con  un  altro  pregiudicato  che  comanda a  bacchetta  quelli  che  la  gridano   beh... i  risultati  di   questi ultimi  anni  sembrano  incredibili..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

su un punteggio da 0 a 100 abbiamo migliorato da 42 a 47, la Danimarca che è prima è a 90

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
38 minuti fa, markozelek ha scritto:

In che senso piccoli miglioramenti?

su un punteggio da 0 a 100 abbiamo migliorato da 42 a 47, la Danimarca che è prima è a 90

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
36 minuti fa, pm610 ha scritto:

Purtroppo  il  lascito  del berlusconismo, ovvero  di  un  pregiudicato  contornato da   pregiudicati ha  uno  strascico  difficile  da  risolvere e  di certo  gridare  onestà  onestà onestà  , ma  poi  trincerarsi  dietro  ai  sempre  NO , e    trovarci  con  un  altro  pregiudicato  che  comanda a  bacchetta  quelli  che  la  gridano   beh... i  risultati  di   questi ultimi  anni  sembrano  incredibili..

ahimè grande verità

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
37 minuti fa, crocy75 ha scritto:

Siamo in buona compagnia...

rispetto al sudan siamo una meraviglia :D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se diminuisce la corruzione percepita non è affatto detto che sia diminuita la corruzione effettiva. E' possibile, anzi probabile come sostengono vari magistrati anticorruzione, che corrotti e corruttori si siano fatti più furbi e che scelgano forme meno appariscenti di questa attività parassitaria che resta una delle peggiori piaghe dell'Italia. Ho anche la netta sensazione che, dopo la fine del berlusconismo, molti giornaloni, specie quelli di area centrosinistra ma non solo, siano diventati meno sensibili al problema. Quando governava il noto corruttore di Arcore, quello che confessava di avere fatto carriera negli affari andando a bussare alle stanze dei politici "con l'assegno in bocca", i casi di corruzione, anche minimi, venivano stigmatizzati in prima pagina. Anche perché spesso coinvolgevano politici e amministratori berlusconiani. Poi, per esempio con mafia capitale, si è capito che anche alcuni piddini avevano il vizietto, e i giornaloni di sinistra si sono fatti più "garantisti" (che è un modo ipocrita per mascherare l'omertà, quando non la complicità). La verità, peraltro del tutto ovvia, è che chi governa e chi amministra è più a rischio corruzione di chi sta all'opposizione. Però ai tempi di Berlusconi in Rai avevano un qualche spazio anche in non allineati al governo, vedasi Santoro e il Tg3 della Berlinguer. Mai avevo visto una Rai totalmente filogovernativa come quella del triennio renziano. Insomma, i corrotti di sinistra oggi rischiano meno la gogna mediatica dei corrotti di destra di qualche anno fa. C'è anche una terza considerazione da fare: quando l'economia galoppa, quando gira molto denaro pubblico, la corruzione galoppa anch'essa. In tempi di crisi, quando lo Stato e le pubbliche amministrazioni stringono i cordoni della borsa, c'è poca trippa per i gatti (leggasi corrotti e corruttori).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 25/1/2017 in 14:00 , pm610 ha scritto:

Purtroppo  il  lascito  del berlusconismo, ovvero  di  un  pregiudicato  contornato da   pregiudicati ha  uno  strascico  difficile  da  risolvere e  di certo  gridare  onestà  onestà onestà  , ma  poi  trincerarsi  dietro  ai  sempre  NO , e    trovarci  con  un  altro  pregiudicato  che  comanda a  bacchetta  quelli  che  la  gridano   beh... i  risultati  di   questi ultimi  anni  sembrano  incredibili..

Ma daiii,  ma allora anche Greganti era di Forza Italia? Anche mani pulite era colpa di Berlusconi solo che non lo sapevano. Per non parlare poi del Monte dei Paschi di Siena, c'è, lui dietro tutto questo e nel 1920  fu sua l'iniziativa della marcia su Roma, sarà mica stato lui l'anima nera del Terzo Reich, sua la colpa delle shoah e sicuramente fu colpa sua il livellamento del terreno in Russia con le ruspe sopra 8 milioni di contadini?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, refusi ha scritto:

Ma daiii,  ma allora anche Greganti era di Forza Italia? Anche mani pulite era colpa di Berlusconi solo che non lo sapevano. Per non parlare poi del Monte dei Paschi di Siena, c'è, lui dietro tutto questo e nel 1920  fu sua l'iniziativa della marcia su Roma, sarà mica stato lui l'anima nera del Terzo Reich, sua la colpa delle shoah e sicuramente fu colpa sua il livellamento del terreno in Russia con le ruspe sopra 8 milioni di contadini?

 

Quando  Greganti   ha  governato,  o  il  Monte  dei  Paschi  ???  Comunque   continua   difendere  il  pregiudicato  piduista con  gente  come  te   tornerà  al  governo  e  finirà il  disastro  lasciato  quando se  ne  è  andato  per  ignavia e  incapacità..  per  poi  come  i grilli  prendersela  con  i  poteri  forti   ahahahah .   Mani  pulite  ah  si   chi era  che  voleva  riabilitare   il  compare  Craxi  ???  Che   se  la  pigliava  un  giorno  si  e  l'altro  anche   con  i  magistrati , specialmente   quelli  di  mani  pulite ??? Un nome  a  caso  Berlusconi

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, pm610 ha scritto:

Quando  Greganti   ha  governato,  o  il  Monte  dei  Paschi  ???  Comunque   continua   difendere  il  pregiudicato  piduista con  gente  come  te   tornerà  al  governo  e  finirà il  disastro  lasciato  quando se  ne  è  andato  per  ignavia e  incapacità..  per  poi  come  i grilli  prendersela  con  i  poteri  forti   ahahahah .   Mani  pulite  ah  si   chi era  che  voleva  riabilitare   il  compare  Craxi  ???  Che   se  la  pigliava  un  giorno  si  e  l'altro  anche   con  i  magistrati , specialmente   quelli  di  mani  pulite ??? Un nome  a  caso  Berlusconi

Scrivi quello che vuoi scrivere sempre nelle stessa direzione leggi capisci e intrepreti sempre allo stesso modo cerchi articoli che confermino le tue idee sballate. Io non difendo nessun dico solo che la corruzzione politica è esistita, esiste ed esisterà  sempre considerando che l'italia è il paese dei furbi e che Berlusconi al di là del fatto che abbia o meno agito per i propri interessi non ha mai ribato come fatto da altri i soldi allo stato e in ogni caso non ha insegnato nulla a nessuno. Ma l'Italia non è solo il paese dei furbi ma anche quello degi "***"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 minuti fa, refusi ha scritto:

Scrivi quello che vuoi scrivere sempre nelle stessa direzione leggi capisci e intrepreti sempre allo stesso modo cerchi articoli che confermino le tue idee sballate. Io non difendo nessun dico solo che la corruzzione politica è esistita, esiste ed esisterà  sempre considerando che l'italia è il paese dei furbi e che Berlusconi al di là del fatto che abbia o meno agito per i propri interessi non ha mai ribato come fatto da altri i soldi allo stato e in ogni caso non ha insegnato nulla a nessuno. Ma l'Italia non è solo il paese dei furbi ma anche quello degi "***"

Non  ha  rubato  ??   le  leggi  ad  aziendam   che  sono...  rete  4 rubata   che  era  , tutte   le  piccole   
Tv  fatte  chiudere  o fagogitate  da  mediaset   cosa   era  ??  Ah  si  tutto  legale...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

di nuovo... o.O:/:(:ph34r::o per te ce ne vorrebbe un altra ma non è disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
52 minuti fa, pm610 ha scritto:

Non  ha  rubato  ??   le  leggi  ad  aziendam   che  sono...  rete  4 rubata   che  era  , tutte   le  piccole   
Tv  fatte  chiudere  o fagogitate  da  mediaset   cosa   era  ??  Ah  si  tutto  legale...

di nuovo... o.O:/:(:ph34r::o per te ce ne vorrebbe un altra ma non è disponibile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ultima  ora    per  il  tuo  protetto  che  non ha   mai  rubato  ma.... la  legalità la  usa   a  suo  uso  e  consumo  ,  come  lo stalliere   mafioso o  i  soldi  (  si  pensa  della  mafia ) che  mai  si  è  scoperto da  dove  arrivavano...

Silvio Berlusconi è stato nuovamente iscritto nel registro degli indagati con l’accusa di corruzione in atti giudiziari: avrebbe pagato le ragazze-testimoni, Ruby compresa, con un totale di circa 10 milioni di euro

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

qui non si tratta di politica ma di scop.. ops  pulizie, (azz..i . suoi, sai quanti lo fanno ti dice niente un certo Marrasso? Se non altro il Berlusca ha più gusto) dai che sarebbe piaciuto anche a te essere al suo posto invece di uscire sempre con la sorella della mancina  

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma   Marazzo  ha   affrontato  il  suo  processo ha  pagato  in solido, sparendo  dalla  politica,  mentre  il  pregiudicato   continuava  a pagare  le  testimoni  (  chissa  perchè )  pensar  male  ci  si azzecca  forse  per  tacitarle  o peggio  perchè  han  mentito...e dalla  politica  non  è  mai  sparito e  non  certo  per  il  bene  degli  Italiani

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 ore fa, docgalileo ha scritto:

Ricordo male oppure il cialtronissimo pulcinella panzanaro fosforo31 era un convinto sostenitore della tesi secondo la quale la corruzione è un freno per l'economia (vedasi il ridicolo studio del centro studi di confindustria che il cacciaballe seriale tanto ha lodato ) ?

Adesso il cialtronissimo pulcinella panzanaro fosforo31 ci ripensa: l'economia può galoppare e con essa la corruzione.

Galoppa galoppa e il cialtronissimo pulcinella panzanaro fosforo31 si merita un sonorissimo AMBECILLEEEEEEEEE

Buona futura opposizione di inquisiti di sinistra a tutti

 

Vedo che il fantozzi del vecchio forum di politica e di economia intende riconfermarsi nel nuovo forum di attualità. Tranquillo, nessuno ti ruba la parte, nessuno te la invidia. Ora il nostro intende forse comicamente sostenere che la corruzione non è un freno bensì uno stimolo per l'economia? Roba da matti, ma vi assicuro, cari forumisti seri, che il nostro è capace di questo ed altro. Penso che tutti, eccetto il fantozzi, abbiano compreso il senso della mia affermazione. Mi spiego meglio a suo esclusivo beneficio.

La corruzione galoppa quando l'economia galoppa, quando la spesa pubblica si dilata. Ma alla lunga la corruzione si mangia il cavallo e lascia il fantino con le pezze al kulo. La corruzione è un parassita dell'economia.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 ore fa, fosforo31 ha scritto:

 

Infatti  la  corruzione  tarpa  le  ali e  per  evitarla  ,han fatto  leggi leggine ,  che  poi servono  solo  a  rallentare  o rendere  impossibile  qualsiasi attività onesta, senza  incidire   però minimamente sulla  stessa . Esempio  lampante  La  Protezione  Civile del  dopo  bertotaso  la  quale  , grazie  alla  gestione  diciamo allegra  dello stesso ,  oggi ha  le  ali tarpate deve  intervenire   con mezzi e  fondi  limitati e  non  può   muoversi  come   potrebbe  e  dovrebbe.

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 26/1/2017 in 00:36 , fosforo31 ha scritto:

Se diminuisce la corruzione percepita non è affatto detto che sia diminuita la corruzione effettiva. E' possibile, anzi probabile come sostengono vari magistrati anticorruzione, che corrotti e corruttori si siano fatti più furbi e che scelgano forme meno appariscenti di questa attività parassitaria che resta una delle peggiori piaghe dell'Italia. Ho anche la netta sensazione che, dopo la fine del berlusconismo, molti giornaloni, specie quelli di area centrosinistra ma non solo, siano diventati meno sensibili al problema. Quando governava il noto corruttore di Arcore, quello che confessava di avere fatto carriera negli affari andando a bussare alle stanze dei politici "con l'assegno in bocca", i casi di corruzione, anche minimi, venivano stigmatizzati in prima pagina. Anche perché spesso coinvolgevano politici e amministratori berlusconiani. Poi, per esempio con mafia capitale, si è capito che anche alcuni piddini avevano il vizietto, e i giornaloni di sinistra si sono fatti più "garantisti" (che è un modo ipocrita per mascherare l'omertà, quando non la complicità). La verità, peraltro del tutto ovvia, è che chi governa e chi amministra è più a rischio corruzione di chi sta all'opposizione. Però ai tempi di Berlusconi in Rai avevano un qualche spazio anche in non allineati al governo, vedasi Santoro e il Tg3 della Berlinguer. Mai avevo visto una Rai totalmente filogovernativa come quella del triennio renziano. Insomma, i corrotti di sinistra oggi rischiano meno la gogna mediatica dei corrotti di destra di qualche anno fa. C'è anche una terza considerazione da fare: quando l'economia galoppa, quando gira molto denaro pubblico, la corruzione galoppa anch'essa. In tempi di crisi, quando lo Stato e le pubbliche amministrazioni stringono i cordoni della borsa, c'è poca trippa per i gatti (leggasi corrotti e corruttori).

Caro fosforo....intestatario di Vat Number UAE,ho contattato una società italiana per la costruzione ed avviamento di una grossa CTE all'estero.Fino a 20 anni fa me la cavavo con 4/5 cellulari,poi oltre a quelli in tempi un po meno recenti ci voleva un'automobile nuova,abbastanza recentemente da un solo interessato siamo passati a 3 interessati di cui ci vuole a seconda della posizione occupata in seno all'azienda dall'1%fino al 5% dell'appalto.Pagamento categoricamente su conto estero,ed operazione estero su estero su banca off shore....Per fortuna mi è capitato un altro appalto in gara internazionale abbastanza velocemente con una società statunitense della durata di 12 mesi propogabili.Con quelli non c'è stato nessun problema.Vero che da quelle parti la corruzione esiste,ma data la severità con la quale viene punita se ne guardano bene dall'attuarla....

Saluti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 minuti fa, virus128 ha scritto:

...Per fortuna mi è capitato un altro appalto in gara internazionale abbastanza velocemente con una società statunitense della durata di 12 mesi propogabili.Con quelli non c'è stato nessun problema.Vero che da quelle parti la corruzione esiste,ma data la severità con la quale viene punita se ne guardano bene dall'attuarla....

Saluti.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Caro Virus, negli USA contro la corruzione sguinzagliano gli agenti provocatori sotto copertura. Offrono una mazzetta, il politico o il funzionario che l'accetta viene arrestato in flagranza e si fa come minimo 10 anni di carcere (dietro le sbarre fino all'ultimo giorno). Una misura invocata da anni da addetti ai lavori quali Gratteri, Davigo, Grasso, Di Pietro. Ma nel paese di Pulcinella (e di Bengodi per i corrotti) non si attua. In Italia la Casta protegge le sue mele marce, perché è marcia nel suo insieme. Guarda invece cosa fa il Partito Comunista Cinese ai propri funzionari corrotti scappati all'estero:

http://it.ibtimes.com/cina-caccia-di-corrotti-tutto-il-mondo-anche-italia-dove-invece-la-corruzione-fa-curriculum-1387550

Se li beccano rischiano fino alla pena di morte. Come impone la nostra legge, abbiamo estradato una corrotta che non la rischiava.

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963