Come ridurre le calorie senza rinunciare al piacere

Devo buttare già qualche chilo... ma non vorrei mangiare solo insalate scondite, possibil che non ci siano piatti gustosi, ma poco calorici?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

5 minuti fa, renatino1983 ha scritto:

Devo buttare già qualche chilo... ma non vorrei mangiare solo insalate scondite, possibil che non ci siano piatti gustosi, ma poco calorici?

se al burro stostituisci l'olio, al sale le spezie e preferisci erscea carne a formaggi eco che hai risolto.

comunque, l'insalata mangiala prima del pasto, fai una colazione abbondante con latte parzialmente scremato e cereali, oppure yogurt e frutta fresca. diminuisci le quantità dei cibi e on mangiare a frutta a fine pasto ma usala come spuntino, per il resto puoi mangiare più o meno quel che vuoi, rispettando al regola:

1 volta a settimana carne rossa, 1 volta a settimana uova oppure formaggi magri,2 volte a settimana pesce, il resto legumi. ah, e preferisci le cotture a vapore.

per esempio ilriso al curry con gmberi (fatto con l'olio) è un buon pasto, se usi 50 g di riso lo puoi mangiare anche a cena.

Modificato da ameliadespell

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non mi sembrano piatti particolarmente invitanti però....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, allegrafatt1 ha scritto:

Non mi sembrano piatti particolarmente invitanti però....

quali ricette?

non ne ho scritta una.

o non ti piace il riso al curry? mai mangiato indiano?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

magari ti basta mangiare semplicemnte meno: hai provato a ridurre le porzioni, non fare bis e non magiarre fuori dai pasti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco la ricetta per la vellutata di zucca, porri e patate, buona leggera e davvero semplice da preparare
Ingredienti
   400 gr. di zucca mantonata
    1 porro
    1 patata
    20 ml di olio di oliva
    1 rametto di timo
    1 rametto di rosmarino
    30 gr. di parmigiano grattugiato
    900 ml di brodo vegetale
    sale
    pepe nero in grani

Preparazione
    Pulite il rosmarino e il timo con la carta da cucina inumidita successivamente, tritateli con la mezzaluna.
    Eliminate la parte finale del porro, sfogliatelo e lavatelo sotto l'acqua fredda, poi affettatelo con un coltello. Pulite quindi la zucca e realizzate dei dadini con la polpa.
    Sbucciate la patata, lavatela e asciugatela e tagliatela a pezzetti.
    All'interno di una pentola ampia, portate a ebollizione il brodo e aggiungete la zucca, il porro, la patata, il trito di timo e rosmarino, il sale e una macinata di pepe. Lasciate cuocere con un coperchio per 30 minuti a fuoco medio.
    Togliete la pentola dal fuoco e fate raffreddare per 5 minuti, frullate la zuppa con il minipimer per avere una crema omogenea, va bene anche il classico passaverdure ovviamente.
    Aggiungete il parmigiano e mescolate. Distribuite la vellutata di zucca in quattro ciotoline e aggiungete in ognuna 1/2 cucchiaio di olio.

    Variante:
    Per rendere questa prelibatezza ancora più buona, è necessario aggiungere una dadolata di speck precendentemente saltato in padella.

    Consiglio:
    E' possibile servire assieme alla vellutata dei crostini di pane caldi.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ah, beh, sì, dimenticavo passatidi verdure, vellutate e quant'ltro a pranzo sono l'ideale, poche calorie e tanto gusto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

prova il pollo, ha poche calorie e lo puoi fare grigliato, al forno, in padella, con il limone, lo yougurt, erdure come i peperoni ecc.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, tonyman4 ha scritto:

prova il pollo, ha poche calorie e lo puoi fare grigliato, al forno, in padella, con il limone, lo yougurt, erdure come i peperoni ecc.

La Carne suina ha 141 calorie ogni 100 grammi
Maiale lombo 146 calorie ogni 100 grammi
Carne di vitellone (parti magre) 110 calorie ogni 100 grammi
Carne di vitello (parti semigrasse) 134 calorie ogni 100 grammi
Petto di pollo 110 calorie ogni 100 grammi
Pollo bollito 111 calorie ogni 100 grammi
La Coscia di pollo ha 130 calorie ogni 100 grammi
(fonte calorie punto it)
 
ops, il pollo non ha meno calorie del vitellone e ne ha poche meno del maiale...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

però il pollo al limone è un classico delle ricette e delle diete. E poi è saporito, leggero, senza grassi e con il limone che aiuta ad assorbire il ferro. ti aggiungo la ricetta:

Ingredienti (per una persona):

    100 g di petto di pollo
    1 cucchiaio di farina
    1 cucchiaino di olio extra vergine di oliva
    acqua
    sale
    limone

Preparazione:

Taglia il petto di pollo in pezzi non troppo piccoli o a striscioline in direzione della lunghezza. In una ciotola ampia metti il cucchiaio di farina e un pizzico di sale. Aggiungi i pezzi di pollo e infarinali per bene con le mani, fino a che non saranno coperti di farina da ogni lato.

In una padella metti il cucchiaino di olio extravergine di oliva e i pezzi di pollo infarinati e falli rosolare a fuoco medio. Durante la cottura aggiungi anche un po’ d’acqua (un cucchiaio alla volta) in modo che si formi una cremina con la farina.

Lascia cuocere il pollo per qualche minuto senza farlo asciugare troppo (aggiungi altra acqua se serve) e a metà cottura aggiungi il succo di limone.

Lascia cuocere per altri 10 min circa mescolando di tanto in tanto e quando tutti i pezzi hanno assunto un colore dorato uniforme, il tuo pollo al limone è pronto. Servilo con delle fettine di limone nel piatto se hai ospiti o se ti va di aggiungere ancora un po' di limone 'fresco' al petto di pollo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cottoprecotto hai ragione, ma solo perchè il pollo è più digeribie del vitellone, visto che è carne bianca, anche l'arista di maiale privata del grasso e cotta secondo la ricetta che hai postato è prescritta nelle diete. ah, oltre a farle a tocchetti, si possono cuocere in q esto modo anche le fettine, sia di pollo che di maiale.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e provare con l'affettatrice ? No è... :ph34r:

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, refusi ha scritto:

e provare con l'affettatrice ? No è... :ph34r:

qualche fetta di kulo vicino all'osso?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

qualche fetta di kulo vicino all'osso?

beh è pratico, efficace, immediato, forse non completamente in dolore xD, ma il risultato è garantito 9_9

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora