Forse forse...

Salvini che vuol fare il duro e poi cede, ma è senza dubbio pericoloso ed impresentabile, Di Mio che grida all'impeachment di Mattarella salvo poi tornare da lui a testa bassa, la Meloni che prima ostacola questa strana accozzaglia di governo e poi lo appoggia, Berlusconi che...lasciamo perdere, lui proprio non si può nemmeno nominare. Insomma, li guardo e penso che fra tutti Renzi sia stato vermante il male minore. Un signore di fronte a questi personaggi.

Ma al peggio non c'è mai fine, e quindi, avanti tutta!

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

2 ore fa, ariafresca123 ha scritto:

Salvini che vuol fare il duro e poi cede, ma è senza dubbio pericoloso ed impresentabile, Di Mio che grida all'impeachment di Mattarella salvo poi tornare da lui a testa bassa, la Meloni che prima ostacola questa strana accozzaglia di governo e poi lo appoggia, Berlusconi che...lasciamo perdere, lui proprio non si può nemmeno nominare. Insomma, li guardo e penso che fra tutti Renzi sia stato vermante il male minore. Un signore di fronte a questi personaggi.

Ma al peggio non c'è mai fine, e quindi, avanti tutta!

Non mi fa mettere MI PIACE...lo scrivo.. Mi Piace :D

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Anch'io sono scettico, altra cosa è il pregiudizio. I nuovi governanti sono inesperti, le condizioni al contorno sono difficili e peggioreranno. Savona all'Economia avrebbe almeno messo sul piatto la sua esperienza, saremmo stati meno deboli in Europa, ma Salvini e Di Maio si sono arresi in un braccio di ferro con il Quirinale che potevano facilmente vincere. Bastava tenere duro altri due o tre giorni al massimo. Altre due o tre impennate dello spread e picchiate della Borsa, una figuraccia di Cottarelli in parlamento (votato solo da qualche senatore a vita) e sono CERTO che avrebbero ottenuto sia Savona sia le dimissioni di Mattarella. Sapevo che Salvini è solo un buon mestierante, un uomo del palazzo al di là delle apparenze, e non mi illudevo che Di Maio fosse un cuor di leone, ma mi ha deluso sul piano della coerenza. Ora mi attendo assai più compromessi e assai meno cambiamenti di quelli previsti nel "contratto", ma non è affatto detto che questo governo faccia peggio dei precedenti. Tra l'altro un esecutivo a doppia trazione è quasi una novità assoluta in Italia (mi viene in mente solo il centrosinistra di Andreotti e Craxi) e al suo interno potrebbe svilupparsi una sana e positiva competizione tra i due poli. Tu parli di "accozzaglia", ma dov'eri quando il Pd governava con Alfano, Casini e Verdini? Quanto a Renzi, solo un maso.chista può definirlo "male minore". È grazie soprattutto a lui che la Lega ha più che quadruplicato i suoi voti in una legislatura, mentre il Pd è al minimo storico del consenso. Bisogna vivere su Marte per non vedere come è ridotto male il Pd. Intanto l'Istat certifica il record storico della precarietà del lavoro. Ma oggi alle 16 tiriamo lo sciacquone su Gentiloni (quello su Renzi lo tirammo il 4 dicembre 2016) e diamo un sincero e doveroso in bocca al lupo al prof. Conte e alla sua squadra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

http://www.repubblica.it/economia/2018/03/13/news/istat_nel_2017_occupati_al_top_dal_2009_ma_ancora_sotto_il_picco_pre-crisi-191146370/

E' la fotografia dell'Italia al lavoro nel corso del 2017, durante il quale il tasso di disoccupazione è sceso di 0,5 punti percentuali: all'11,2% dall'11,7% dell'anno prima. Lo rileva l'Istat, spiegando che si tratta del terzo calo consecutivo e del livello più basso dal 2013, ovvero da quattro anni. Il numero delle persone in cerca di un lavoro si è ridotto di oltre 100 mila unità (-105 mila, -3,5%). Sull'altra faccia della medaglia, ovvero quella dell'occupazione, sempre nella media dello scorso anno l'Istituto di statistica ha rilevato una crescita dell'1,2%, ovvero 265 mila persone in più al lavoro: il tasso di occupazione è salito al 58%, il livello più alto dal 2009, pur "rimanendo 0,7 punti al di sotto del picco del 2008", il valore massimo pre-crisi. Lo stesso discorso vale per il numero di occupati, che sono risultati 23 milioni e 23 mila.....sicuramente questi faranno talmente bene che tutti vivremo sugli allori.....

Modificato da sempre135

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
46 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Anch'io sono scettico, altra cosa è il pregiudizio. I nuovi governanti sono inesperti, le condizioni al contorno sono difficili e peggioreranno. Savona all'Economia avrebbe almeno messo sul piatto la sua esperienza, saremmo stati meno deboli in Europa, ma Salvini e Di Maio si sono arresi in un braccio di ferro con il Quirinale che potevano facilmente vincere. Bastava tenere duro altri due o tre giorni al massimo. Altre due o tre impennate dello spread e picchiate della Borsa, una figuraccia di Cottarelli in parlamento (votato solo da qualche senatore a vita) e sono CERTO che avrebbero ottenuto sia Savona sia le dimissioni di Mattarella. Sapevo che Salvini è solo un buon mestierante, un uomo del palazzo al di là delle apparenze, e non mi illudevo che Di Maio fosse un cuor di leone, ma mi ha deluso sul piano della coerenza. Ora mi attendo assai più compromessi e assai meno cambiamenti di quelli previsti nel "contratto", ma non è affatto detto che questo governo faccia peggio dei precedenti. Tra l'altro un esecutivo a doppia trazione è quasi una novità assoluta in Italia (mi viene in mente solo il centrosinistra di Andreotti e Craxi) e al suo interno potrebbe svilupparsi una sana e positiva competizione tra i due poli. Tu parli di "accozzaglia", ma dov'eri quando il Pd governava con Alfano, Casini e Verdini? Quanto a Renzi, solo un maso.chista può definirlo "male minore". È grazie soprattutto a lui che la Lega ha più che quadruplicato i suoi voti in una legislatura, mentre il Pd è al minimo storico del consenso. Bisogna vivere su Marte per non vedere come è ridotto male il Pd. Intanto l'Istat certifica il record storico della precarietà del lavoro. Ma oggi alle 16 tiriamo lo sciacquone su Gentiloni (quello su Renzi lo tirammo il 4 dicembre 2016) e diamo un sincero e doveroso in bocca al lupo al prof. Conte e alla sua squadra.

Certo , cosa vuoi che si aspetti il Cazzaro ?? Come può un governo come questo , fare peggio di quello del Caudillo ?? Come può Salvini fare peggio di Minniti ? . Salvini affonderà i barconi , darà l’auririzzazione di sparare su chi si aggira in giardino . Basterà che sia uno sconosciuto ...credo che aumenteranno i morti tra portalettere e lattai !! Alle manifestazioni la polizia farà qualche macelleria messicana come alla Diaz, ma il Cazzaro preferirà sempre questo governo rispetto a quello del Tappetaro . A proposito di Tappetari questo governo dice che farà il reddito di cittadinanza . Una Robetta da 60 miliardi di euro e quell’altro per non essere da meno , la Fiat tax per un’altra cinquantina di miliardi . Poi aggiungiamoci l’abolizione della Fornero ed in tutto arriveremo a 130 miliardi di euro. Ma certo dice il Cazzaro “ chi lo dice che farà peggio di quello del venditore di pentole ?” . Lo dico io , idio ta !! Nel frattempo il job Act non lo aboliscono , gli F35 gli comprano lo stesso , l’art 18 non lo rimettono , sull’Air Force Renzi ci sale Conte in stiva ed i 2 fascio razzisti stanno in prima classe , la buona scuola rimane così come e’ , in Europa torneranno a ridere , i conti , ora a posto , si sfasceranno , ma ....chi lo dice che questo governo farà peggio di quello del Caudillo .  Lo dice la formidabile testadiminkia Il Cazzaro di Napoli ...!!  Che oggi e’ contento perché “tira lo sciacquone sul governo Gentiloni “ uno dei pochi personaggi politici di livello presenti nel panorama politico italiano . E poi e’ pure contento perché si inaugura il peggior governo di destra mai esistito in Italia guidato da un fantoccio ma comandato da un nuovo fascista , un vecchio razzista e con l’appoggio esterno di una fascista vecchia e nuova , la Meloni . Ma chi caz.z.o dice che questo governo sia peggiore di quello del Tappetaro e del Coniglioni ??  Lo dice la testadiminkia Cazzaro di Napoli , un poveraccio perdipiu’ peoro e con le figliole da sistemare con il reddito di cittadinanza , dopo che la consorte gliela ha già sistemata il Trombaio . Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora