l'integrazione continua......

Torino – Aveva chiesto al marito di uscire dopo il tramonto, come prevedono le regole del Ramadan, e l’uomo non solo non l’ha accontentata ma l’ha aggredita con schiaffi e pugni arrivando anche a cingerle il collo con le mani.

A raccontarlo agli agenti della Questura di Torino è stata una 27enne, che – ai poliziotti che si sono presentati a casa della coppia di origini marocchine, dove era in corso un violento litigio – si è presentata alla porta col viso e collo feriti e in evidente stato di choc.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora