DI MAIO IMBARAZZANTE

Causa impegni non ho potuto seguire la giornata politica, ma ora leggo sbigottito sui vari siti che il capo politico del M5s è salito al Colle per fare marcia indietro su Savona e per chiedere a Mattarella di riesumare la trattativa sul governo Conte. Roba da matti! Ricordo male o parliamo di uno che domenica sera telefonava in diretta a Fabio Fazio per annunciare urbi et orbi la richiesta di messa in stato d'accusa del presidente della Repubblica per attentato alla Costituzione? Richiesta ribadita in un video in cui Di Maio sprizzava fuoco dagli occhi per la rabbia e concludeva con un minaccioso "non finisce qui". E invece è finita in meno di tre giorni. Una figuraccia! Oltre che l'ennesimo regalo a Salvini promosso ancora una volta  a decisore finale sulle sorti della legislatura (lui che ha il terzo partito e appena il 17%). Posso capire la gran voglia del ragazzo di fare il ministro per cambiare le cose, ma uno che cambia idea così repentinamente su cose di questa importanza NON È UN POLITICO AFFIDABILE E NON PUÒ GUIDARE LA PRIMA FORZA POLITICA DEL PAESE. Se io penso che uno ha attentato alla Costituzione, gli tolgo pure il saluto, altro che presentarmi da lui con il cappello in mano! Voglio sperare che Mattarella nel ricevere il capetto grillino lo abbia trattato freddamente, senza neppure stringergli la mano. Errare è umano, ma perdere la dignità e la faccia è una figura da mezzi uomini. Mi dispiace, mi ero sbagliato anch'io, ma io ci tengo alla mia dignità e non ho alcuna esitazione nell'ammettere che avevo (di molto) sopravvalutato Luigi Di Maio. Peraltro non posso essere tacciato di incoerenza perché avevo sempre scritto che Grillo aveva sbagliato, e di grosso, nell'affidare la leadership a Di Maio preferendolo a Di Battista. Ed ero sempre stato e resto contrarissimo a un governo di programma e di legislatura 5stelle-Lega. Che a mio avviso dovevano limitarsi a un breve governo di scopo per cambiare la legge elettorale e votare in autunno. In due mesi di inutili trattative l'acerbo Di Maio è riuscito solo a perdere consensi e a trasformare il mestierante Salvini in uno statista (lodato perfino da Peter Gomez sul FQ) facendosi quasi sorpassare nei sondaggi. 

Ora basta! Grillo e Casaleggio si sveglino, richiamino il Dibba dagli USA e gli affidino il timone del Movimento. Quando il gioco si fa duro, sono i duri, e non i ragazzini, che devono giocare. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

13 messaggi in questa discussione

AHAHAHAHAH  eccolo facile   ora   dirti  che   ti  dicevo ?  Ma  ,  te  credi   che il  DIBBA  sia  meglio, ?  Ma  non  lo  è .  E' quello  che  diceva  che  se  ne  sarebbe   andato  se  il 5ss avesse  fatto  alleanze, quello  che  andava  dicendo  che  salvini  è  il  peggio del  peggio e  che   per  distruggerlo  bisognava    attaccarlo  sui  soldi  è  quello  che   fino  a pochi  giorni fa    diceva     fuori dall'euro e  dall'europa..ma  l'elenco delle  incoerenze  è troppo  lungo  per  continuare .  Poi  perchè  parlare   del  Dibba   quando  sono tutti  così i grilli portavoce  .... de  che ? Ivi   compreso   il loro   cosidetto  Garante .. ovvero  il grillo  Bycasaleggio & co

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, fosforo31 ha scritto:

Causa impegni non ho potuto seguire la giornata politica, ma ora leggo sbigottito sui vari siti che il capo politico del M5s è salito al Colle per fare marcia indietro su Savona e per chiedere a Mattarella di riesumare la trattativa sul governo Conte. Roba da matti! Ricordo male o parliamo di uno che domenica sera telefonava in diretta a Fabio Fazio per annunciare urbi et orbi la richiesta di messa in stato d'accusa del presidente della Repubblica per attentato alla Costituzione? Richiesta ribadita in un video in cui Di Maio sprizzava fuoco dagli occhi per la rabbia e concludeva con un minaccioso "non finisce qui". E invece è finita in meno di tre giorni. Una figuraccia! Oltre che l'ennesimo regalo a Salvini promosso ancora una volta  a decisore finale sulle sorti della legislatura (lui che ha il terzo partito e appena il 17%). Posso capire la gran voglia del ragazzo di fare il ministro per cambiare le cose, ma uno che cambia idea così repentinamente su cose di questa importanza NON È UN POLITICO AFFIDABILE E NON PUÒ GUIDARE LA PRIMA FORZA POLITICA DEL PAESE. Se io penso che uno ha attentato alla Costituzione, gli tolgo pure il saluto, altro che presentarmi da lui con il cappello in mano! Voglio sperare che Mattarella nel ricevere il capetto grillino lo abbia trattato freddamente, senza neppure stringergli la mano. Errare è umano, ma perdere la dignità e la faccia è una figura da mezzi uomini. Mi dispiace, mi ero sbagliato anch'io, ma io ci tengo alla mia dignità e non ho alcuna esitazione nell'ammettere che avevo (di molto) sopravvalutato Luigi Di Maio. Peraltro non posso essere tacciato di incoerenza perché avevo sempre scritto che Grillo aveva sbagliato, e di grosso, nell'affidare la leadership a Di Maio preferendolo a Di Battista. Ed ero sempre stato e resto contrarissimo a un governo di programma e di legislatura 5stelle-Lega. Che a mio avviso dovevano limitarsi a un breve governo di scopo per cambiare la legge elettorale e votare in autunno. In due mesi di inutili trattative l'acerbo Di Maio è riuscito solo a perdere consensi e a trasformare il mestierante Salvini in uno statista (lodato perfino da Peter Gomez sul FQ) facendosi quasi sorpassare nei sondaggi. 

Ora basta! Grillo e Casaleggio si sveglino, richiamino il Dibba dagli USA e gli affidino il timone del Movimento. Quando il gioco si fa duro, sono i duri, e non i ragazzini, che devono giocare. 

Apprezzo l'ammissione di errore, anche se notevolmente in ritardo. Ma mi chiedo, ma Di Maio, non era quello che, in quanto napoletano, in fatto di furbizia era superiore a tutti? Io così furbo non l'ho mai visto! Anzi, tutt'altro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, pm610 ha scritto:

AHAHAHAHAH  eccolo facile   ora   dirti  che   ti  dicevo ?  Ma  ,  te  credi   che il  DIBBA  sia  meglio, ?  Ma  non  lo  è .  E' quello  che  diceva  che  se  ne  sarebbe   andato  se  il 5ss avesse  fatto  alleanze, quello  che  andava  dicendo  che  salvini  è  il  peggio del  peggio e  che   per  distruggerlo  bisognava    attaccarlo  sui  soldi  è  quello  che   fino  a pochi  giorni fa    diceva     fuori dall'euro e  dall'europa..ma  l'elenco delle  incoerenze  è troppo  lungo  per  continuare .  Poi  perchè  parlare   del  Dibba   quando  sono tutti  così i grilli portavoce  .... de  che ? Ivi   compreso   il loro   cosidetto  Garante .. ovvero  il grillo  Bycasaleggio & co

Se io sopravvalutavo Di Maio, tu probabilmente sottovaluti Di Battista. Una differenza tra i due c'è ed è innegabile: Di Maio sta ancora lottando, a costo di esporsi al ridicolo, per il potere; il Dibba ha rinunciato perfino a candidarsi ed è in vacanza-lavoro in America (dopo essersi fatto il mazzo per il Movimento nella campagna elettorale). 

Saluti

2 ore fa, ariafresca123 ha scritto:

Apprezzo l'ammissione di errore, anche se notevolmente in ritardo. Ma mi chiedo, ma Di Maio, non era quello che, in quanto napoletano, in fatto di furbizia era superiore a tutti? Io così furbo non l'ho mai visto! Anzi, tutt'altro.

La furbizia va a farsi benedire quando ti appassioni, perdi la testa e ti butti anima e corpo in un progetto avventuroso e oggettivamente sbagliato. Noi napoletani prima di essere furbi siamo passionali. Troppo. Permettimi di ricordare che non è la prima volta che riconosco nel forum un mio grave errore di valutazione di un politico. Sopravvalutai di molto anche Renzi, prima di capire di che razza di ciarlatano, di traditore della sinistra e di pinocchio si trattava. 

Saluti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

UM

 
Cerca

 

Specchio specchio delle mie brame , chi e’ il più Cazzaro del Reame ?? ...

Iniziata da mark2222201 ora fa

mark222220     144

  • mark222220
  • 650 messaggi

Il Cazzaro di Napoli , in data 30 cm , alle ore 24 circa , tra l’altro , scrive :” ....Di Maio non e’ un politico affidabile e non può guidare la prima forza del Paese. L’acerbo Di Maio e’ riuscito solo a perdere consensi ed a trasformare il mestierante Salvini in uno statista .....”.  Benissimo Cazzaro , benissimo !! Andiamo a vedere , ora , quel che hai scritto sullo stesso personaggio negli ultimi 2 mesi avvertendo il forum che trattasi solo di piccola campionatura e che sarà mia cura completarla in altro momento .  Il Cazzaro 22 Marzo :” Luigi Di Maio ha gelato i polli ed i faziosi . Caro Luigi tieni duro . L’Italia onesta e’ con te”.    Il Cazzaro il 2 Aprile :” Di Maio e’ l’unico politico italiano che non si abbassa a discutere . Riattacca il telefono come si fa con i seccatori della pubblicità “.   Il Cazzaro il 10 Aprile :” Di Maio gioca eccellenti mosse. Quelle che negli scacchi si chiamano “inchiodature”. In pratica ha inchiodato l’alfiere Salvini. Peraltro Salvini e’ l’alfiere nero cattivo. In pratica l’alfiere buono Di Maio con una grande strategia ha logorato ed indebolito Salvini riservandogli un trattamento alla Karpov . Ha usato una strategia tanto cara e vincente del grande scacchista Bobby Fisher “.  Il Cazzaro prosegue l’11 aprile :”  L’atteggiamento di Di Maio e’ di una disponibilità al dialogo ma con una ferrea convinzione : lo fa senza genuflessioni e senza il cappello in mano dettando condizioni molto rigide e senza tentennamenti . Questa e’ la positiva ed assoluta novità della politica italiana “.    Arriviamo al 19 aprile ed il Cazzaro di Napoli dice :”  Di Maio e’ più furbo di Martina ( e francamente ci vuole poco), ma il giovane grillino campano e’ solo l’ultimo arrivato in un mondo di tanti volponi . Ma la sua , a differenza di quella degli altri , e’ una furbizia positiva . Quella che ci aiuta non ad ingannare gli altri bensì a non cadere nei loro inganni. Uno come Di Maio lo potremmo trovare nell’Odissea di Omero ed incarnerebbe il mitico Ulisse , un eroe saggio e prudente e non un cinico dissimulatore ed incantatore “.     Chiedo scusa ma quest’ultima mi fece scompisciare dal ridere . Vedere un idio ta Partenopeo che paragona Di Maio al grande personaggio mitologico era irrefrenabile ....  . Ma proseguiamo ed ecco il Cazzaro di Napoli il 7 maggio :” Di Maio sta chiedendo da 2 mesi una cosa che sa di non poter ottenere . Ottimo , ottimo !!  La migliore tattica politica prevede anche questo “.   Sentite , poi, qual che il Cazzaro di Napoli dice il 10 maggio :”  La gente esausta , indignata ed esasperata , il 4 Marzo , ha punito Renzusconi ed ha premiato i 2 più forti e coerenti populismi. Luigi , sei la nostra bandiera !! Quella delle persone perbene ed oneste !! La risposta del popolo italiano onesto contro il famigerato Renzusconismo . Non sono affatto stupito che tu venga dalla mia terra “.                                           Mi chiedo e chiedo , secondo voi , lo specchio evocato nel titolo , cosa risponderà al Cazzaro di Napoli Fosforo 31 ??   Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Se io sopravvalutavo Di Maio, tu probabilmente sottovaluti Di Battista. Una differenza tra i due c'è ed è innegabile: Di Maio sta ancora lottando, a costo di esporsi al ridicolo, per il potere; il Dibba ha rinunciato perfino a candidarsi ed è in vacanza-lavoro in America (dopo essersi fatto il mazzo per il Movimento nella campagna elettorale). 

Saluti

La furbizia va a farsi benedire quando ti appassioni, perdi la testa e ti butti anima e corpo in un progetto avventuroso e oggettivamente sbagliato. Noi napoletani prima di essere furbi siamo passionali. Troppo. Permettimi di ricordare che non è la prima volta che riconosco nel forum un mio grave errore di valutazione di un politico. Sopravvalutai di molto anche Renzi, prima di capire di che razza di ciarlatano, di traditore della sinistra e di pinocchio si trattava. 

Saluti

Caspisco che tu voglia sempre parlar bene dei napoletani.......sono furbi, sono passionali, sono entrambi. Personalmente, in Di Maio, non ho visto niente di tutto questo. Anzi, un po' di passione si, per la poltrona.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Se io sopravvalutavo Di Maio, tu probabilmente sottovaluti Di Battista. Una differenza tra i due c'è ed è innegabile: Di Maio sta ancora lottando, a costo di esporsi al ridicolo, per il potere; il Dibba ha rinunciato perfino a candidarsi ed è in vacanza-lavoro in America (dopo essersi fatto il mazzo per il Movimento nella campagna elettorale). 

Saluti

La furbizia va a farsi benedire quando ti appassioni, perdi la testa e ti butti anima e corpo in un progetto avventuroso e oggettivamente sbagliato. Noi napoletani prima di essere furbi siamo passionali. Troppo. Permettimi di ricordare che non è la prima volta che riconosco nel forum un mio grave errore di valutazione di un politico. Sopravvalutai di molto anche Renzi, prima di capire di che razza di ciarlatano, di traditore della sinistra e di pinocchio si trattava. 

Saluti

 

 

Hai capito il Cazzaro ?? Tse !! Ed ecco che agli occhi suoi , il grande politico , le enormi cazza.te compiute , le giravolte e le strambate come nemmeno Direttoretto avrebbe fatto , per mitigare un momentino la penosa autocritica che il Cazzaro ha dovuto fare , diventa solo “ passione come solo i Napoletani hanno “ Come avrebbe detto Baudelaire, è la verità enfatica del gesto nelle grandi circostanze della vita. Anche la vita politica . La pochezza , l’insipienza, il niente assoluto dimostrato da Giggino vengono derubricati dal pluribecco Cazzaro Fosforo a “mero” fattore caratteriale lasciando trasparire una bonaria assoluzione verso il Di Maio ( ue guaglio’ sim napulitan, acc la Maronna . Chisti siam e chisti vulem esse . A profusione ). Ecco quindi che tutti si spiega : tutto e’ legato e giustificato da una logica ....”passionale “ che comprende anche le decisioni politiche. Cazzaro , fai una bella cosa : Defeca , pulisciti con le manine e poi prenditi a schiaffi ...!! 

 
 
 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ariafresca123 ha scritto:

Caspisco che tu voglia sempre parlar bene dei napoletani.......sono furbi, sono passionali, sono entrambi. Personalmente, in Di Maio, non ho visto niente di tutto questo. Anzi, un po' di passione si, per la poltrona.

Ho scritto che i napoletani sono troppo passionali. Io sono napoletano e sono un razionalista (troppo per diversi amici che scherzosamente mi danno dell'illuminista) e non penso affatto che la passionalità sia un pregio. Come pure la furbizia, almeno quando è finalizzata a raggirare il prossimo. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
39 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Ho scritto che i napoletani sono troppo passionali. Io sono napoletano e sono un razionalista (troppo per diversi amici che scherzosamente mi danno dell'illuminista) e non penso affatto che la passionalità sia un pregio. Come pure la furbizia, almeno quando è finalizzata a raggirare il prossimo. 

Gli amici chi ?? Carmine Petruzziello e Gege’ Esposito ?? Senti un po’ , illuminista : allora sei l’opposto di Giggino ?? Ahahahah 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 ore fa, pm610 ha scritto:

AHAHAHAHAH  eccolo facile   ora   dirti  che   ti  dicevo ?  Ma  ,  te  credi   che il  DIBBA  sia  meglio, ?  Ma  non  lo  è .  E' quello  che  diceva  che  se  ne  sarebbe   andato  se  il 5ss avesse  fatto  alleanze, quello  che  andava  dicendo  che  salvini  è  il  peggio del  peggio e  che   per  distruggerlo  bisognava    attaccarlo  sui  soldi  è  quello  che   fino  a pochi  giorni fa    diceva     fuori dall'euro e  dall'europa..ma  l'elenco delle  incoerenze  è troppo  lungo  per  continuare .  Poi  perchè  parlare   del  Dibba   quando  sono tutti  così i grilli portavoce  .... de  che ? Ivi   compreso   il loro   cosidetto  Garante .. ovvero  il grillo  Bycasaleggio & co

Se io sopravvalutavo Di Maio, tu probabilmente sottovaluti Di Battista. Una differenza tra i due c'è ed è innegabile: Di Maio sta ancora lottando, a costo di esporsi al ridicolo, per il potere; il Dibba ha rinunciato perfino a candidarsi ed è in vacanza-lavoro in America (dopo essersi fatto il mazzo per il Movimento nella campagna elettorale). 

Saluti

Già  il  Dibba   più  furbo  del  di Mejo  questo  è vero  si  è defilitato in  queste   elezioni  perchè  si era  mangiato  la  foglia e  si  era  riservato per  la  seconda  tornata.. sempre  che  mantenga  la regola  che  si sono data   del  doppio mandato cosa   che credo darà  superata  come  tutte  le  altre    scomode infatti  è  pronto  a  candiodarsi strano  no ?    Resta  il fatto   che  in  quanto a  coerenza  resta   a  zero  come  il  di  mejo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Già  il  Dibba   più  furbo  del  di Mejo  questo  è vero  si  è defilitato in  queste   elezioni  perchè  si era  mangiato  la  foglia e  si  era  riservato per  la  seconda  tornata.. sempre  che  mantengano  la regola  che  si sono data   del  doppio mandato cosa   che credo sarà  superata , come  tutte  le  altre    scomode ,  infatti  è  pronto  a  candidarsi strano  no ?    Resta  il fatto   che  in  quanto a  coerenza  resta   a  zero  come  il  di  mejo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
GIGGINO E' PROPRIO UN GUAPPO IMPUNITO: VUOLE FARE IL GOVERNO ESCOGITANDO UNA NUOVA COLLOCAZIONE PER SAVONA, MA LA SUA STUPIDA IGNORANZA PREVALE SEMPRE !!!
 
L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo
Vieni avanti, grillino

SIAMO ALLO SBANDO TOTALE PER COLPA DI QUESTO INDECENTE GUAPPETTO DEI BASSIFONDI E DELLA SUA BIECA SETE DI POTERE !!! BASTAAAAAAA !!!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Giudizio sereno     sui  Napoletani .. beh  lo  hai  supportato tu...

Il lupo cambia il pelo non il vizio.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

3 ore fa, pm610 ha scritto:

Giudizio sereno     sui  Napoletani .. beh  lo  hai  supportato tu...

Il lupo cambia il pelo non il vizio.

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

Sono sempre stato contrarissimo a un governo leghista. Il fatto che  Di Maio abbia provato e provi ancora  a fare un governo di legislatura con questa gentaglia è la maggiore colpa che gli imputo. Ma ciò non mi esime dal difendere la Costituzione e i suoi principi fondamentali.

A te, caro Los, e ad Ariafresca, chiedo cortesemente di rispondere alla domanda che pongo in altra discussione sul signor Salvini, grazie. 

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora