Potere al popolo elettore e democrazia

Erdogan e Putin vi dicono niente ? Eletti a valanga dai rispettivi popoli. Fareste voi oggi il giornalista in Turchia o Russia ?  Forse sareste già morti o desaparecidos.... La storia  è piena di dittatori democraticamente eletti. Molti regimi comunisti dell'Europa dell'Est dopo il 1945 andarono al potere vincendo le elezioni. Altri lo avevano fatto nei decenni precedenti. Per questo la democrazia non consiste nel "potere al popolo" ma in un delicatissimo equilibrio tra poteri diversi e talora contrapposti tra di loro. Chi sostiene che una forza politica maggioritaria ha sempre ragione, perché segue la volontà del popolo, ha una cultura fasciostaliniana.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963