fin che fanno le riunioni inclocundenti...

1 messaggio in questa discussione

Una donna italiana di 78 anni è finita all’ospedale Maggiore di Bologna dove è ricoverata con una prognosi di 30 giorni per un trauma cranico facciale con versamento, dopo essere stata picchiata e rapinata domenica sera da un immigrato alla fermata dell’autobus. E’ successo verso le 22 e dell’episodio si è accorto, fortunatamente, un uomo che era su viale Togliatti in moto e ha visto l’anziana mentre veniva riempita di botte alla fermata dal rapinatore, un africano.

Quando l’uomo si è fermato e ha gridato, il malvivente è fuggito in bicicletta: ha portato via alla donna la borsa, con dentro circa 30 euro, documenti e un vecchio telefono cellulare. Forse per pagarci le pensioni.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora