Democrazia, Presidente della Repubblica

La terribile strage del 28 maggio 1974
 ha lasciato un segno profondo nella    
 storia della Repubblica",scrive il pre-
 sidente Mattarella nel 44°anniversario 
 della strage di Piazza della Loggia.   

 "La memoria"di quei fatti,spiega Matta-
 rella,ci sollecita"a rafforzare la no- 
 stra cultura democratica" perché,ricor-
 da,"la minaccia della violenza non è   
 stata cancellata dalla nostra comunità 
 e può assumere forme e modalità nuove".
 "Per sconfiggere chi vuole seminare in-
 tolleranza e paura dobbiamo tenere alta
 la comune sensibilità democratica".    
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

11 ore fa, wronschi ha scritto:

La terribile strage del 28 maggio 1974
 ha lasciato un segno profondo nella    
 storia della Repubblica",scrive il pre-
 sidente Mattarella nel 44°anniversario 
 della strage di Piazza della Loggia.   

 "La memoria"di quei fatti,spiega Matta-
 rella,ci sollecita"a rafforzare la no- 
 stra cultura democratica" perché,ricor-
 da,"la minaccia della violenza non è   
 stata cancellata dalla nostra comunità 
 e può assumere forme e modalità nuove".
 "Per sconfiggere chi vuole seminare in-
 tolleranza e paura dobbiamo tenere alta
 la comune sensibilità democratica".    

Darà fastidio a molti "neri" che lo giudicano per aver osato fermare l'incompetenza dei ridicoli, ma bene ha fatto sia nel farlo che nel ricordare queste atrocità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963