non lo vogliono perchè vuole un europa come meno tasse e burocrazia

“Non sono intervenuto nella scomposta
polemica sulle mie idee in materia di
Unione Europea perchè le mie posizioni
sono note, sono quelle contenute nel
contratto di governo:voglio un’Europa
diversa, più forte ma più equa”. Così
in un comunicato Paolo Savona.

Sulla riduzione del debito pubblico di-
ce che non ci saranno interventi ba-
sati su tasse e austerità,ma si punterà
sulla crescita del Pil,con un rilancio
della domanda interna (investimenti ad
alto moltiplicatore e politiche di so-
stegno alle famiglie), ed estera.

Savona è tutto fuorché un rivoluzionario. Noi lo appoggiamo perché facendo gli interessi dell’Italia entrerà in contrasto con il potere eurocratico portando alla deflagrazione di una struttura sovranazionale senza senso.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963