la sovranita' appartiene al popolo non a mattarella

Va semplicemente ricordato che Mattarella, con l'attuale Costituzione della Repubblica italiana, NON PUO' mettere il veto su un ministro (per di più titolato e autorevole) perché ha idee diverse dalla Merkel #VogliamoSavona quindi,chi ha qualcosa da dire sullo spread con relativi danno agli italiani si rivolga a chi di dovere!!!!!

DeH3T4GWsAAPa2e.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

20 messaggi in questa discussione

3 minuti fa, director12 ha scritto:

Va semplicemente ricordato che Mattarella, con l'attuale Costituzione della Repubblica italiana, NON PUO' mettere il veto su un ministro (per di più titolato e autorevole) perché ha idee diverse dalla Merkel #VogliamoSavona quindi,chi ha qualcosa da dire sullo spread con relativi danno agli italiani si rivolga a chi di dovere!!!!!

DeH3T4GWsAAPa2e.jpg

Ahahahah a , ed il popolo chi e’ se non Mattarella ?? Mamma mia che ignoranza . Ma dove si vuole andare finché c’è gente simile ?? E non pensate che siano pochi gli elementi come Direttoretto !! Lo sfacelo mentale compiuto sulla povera gente come Direttoretto e’ stato letale . E’ stato toccato e superato  il punto di non ritorno !! 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahah a , ed il popolo chi e’ se non Mattarella ?? Mamma mia che ignoranza . Ma dove si vuole andare finché c’è gente simile ?? E non pensate che siano pochi gli elementi come Direttoretto !! Lo sfacelo mentale compiuto sulla povera gente come Direttoretto e’ stato letale . E’ stato toccato e superato  il punto di non ritorno !! 

quindi,perchè fare le elezioni????

Ps:tu sei il vero,autentico originale amb°°°leeee docg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

quindi,perchè fare le elezioni????

Ps:tu sei il vero,autentico originale amb°°°leeee docg

Vedi ?? Uno ti risponde così e capisci che non c’è piu’ niente da fare !! Vuoi vedere che Direttoretto ha votato No al referendum ...!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
11 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Vedi ?? Uno ti risponde così e capisci che non c’è piu’ niente da fare !! Vuoi vedere che Direttoretto ha votato No al referendum ...!! 

orgoglioso di aver votato no!! i sindaci a palazzo madama??? ma se non riescono a fare i sindaci manco ora,che c@@o farebbero quando sono a roma???ahahahaha mai sentita una cosa piu' ridicola!!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 minuti fa, director12 ha scritto:

orgoglioso di aver votato no!! i sindaci a palazzo madama??? ma se non riescono a fare i sindaci manco ora,che c@@o farebbero quando sono a roma???ahahahaha mai sentita una cosa piu' ridicola!!! 

Ahahahaha ???? Ma che stai a di ‘ , ma che lingua parli ?? Ahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
8 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahaha ???? Ma che stai a di ‘ , ma che lingua parli ?? Ahahahaha 

rispetta il popolo italiano,che vi ha RADIATO dalla politica italiana

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, director12 ha scritto:

rispetta il popolo italiano,che vi ha RADIATO dalla politica italiana

Ma che radiato se il PD e’ il secondo partito italiano . Ahahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di certo  il  popolo  non sono ne  salvineeee  ne  di  majo o meglio la  casaleggio & co

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, pm610 ha scritto:

Di certo  il  popolo  non sono ne  salvineeee  ne  di  majo o meglio la  casaleggio & co

e certo..il popolo sei tu...i kul...ni, i tran.......i tossici.....i delinquenti lasciati a delinquer.in quqale categoria ti immedesimi???? come dici?? non in una categoria..ma in piu' categorie!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Direttoretto, la pagina di un libro lascia il tempo che trova: quello che conta è la Costituzione. Nella fattispecie l'art.92 che al secondo comma recita:

Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri.

Un testo chiaro e conciso. Il capo dello Stato non ha nessun potere di scelta né di veto sui ministri: DEVE nominare solo quelli e tutti quelli che gli propone il capo del governo. Punto. Di conseguenza, per esempio, se il ministro X si dimette e il premier propone di sostituirlo con Y, il Pdr DEVE nominare Y. Diverso sembrerebbe il caso di un governo non ancora formato. Qui la prassi si è notevolmente allontanata dal dettato costituzionale approfittando di una vaghezza che a mio avviso non c'è. É vero, infatti, che la Costituzione non prevede espressamente l'opzione dell'incarico né la figura del premier incaricato, ma proprio per questo esse non andrebbero "istituzionalizzate", come invece di fatto avviene. In altri termini, per attenersi strettamente alla Costituzione, il Pdr dovrebbe nominare il Pdc in base a un unico criterio, quello sancito al primo comma dell'art.94: 

Il Governo deve avere la fiducia delle due Camere. 

Pertanto il Pdr conferisce l'incarico alla persona proposta dalle forze di maggioranza (non avrebbe senso incaricare altri), dopodiché l'incaricato propone una lista di ministri a queste forze e concorda con esse, almeno a grandi linee, un programma di governo, il tutto finalizzato a ottenere la fiducia prevista dall'art.94. Raggiunto l'accordo, ne dà notizia al Pdr, che lo nomina Pdc e, su sua proposta, nomina anche i ministri. Stop. Dove sta la differenza con la prassi? Sta nel fatto che nei due (al massimo) incontri tra il Pdr e l'incaricato non ancora formalmente nominato  NON SI DEVE ASSOLUTAMENTE DISCUTERE DI MINISTRI e men che meno di programmi o linee politiche del futuro esecutivo. In altri termini non ci deve essere NESSUNA TRATTATIVA, sui nomi dei ministri e sull'indirizzo politico, che coinvolga il Pdr. In caso contrario, che è quanto poi avviene nella prassi, non siamo più nel sistema parlamentare previsto dalla Costituzione ma, quanto meno, in un sistema semipresidenziale. Un sistema in cui il Pdr può, proprio come sta avvenendo in questi giorni, non solo porre un veto su un ministro, ma addirittura e in buona sostanza porre un aut aut agli eletti dal popolo: o vi adeguate al mio veto e indicate nomi di mio gradimento, o non andate proprio al governo, con buona pace del popolo sovrano e dell'articolo 1. Con tutta evidenza siamo lontanissimi dallo spirito e dalla lettera della Costituzione.

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
22 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

Direttoretto, la pagina di un libro lascia il tempo che trova: quello che conta è la Costituzione. Nella fattispecie l'art.92 che al secondo comma recita:

Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri.

Un testo chiaro e conciso. Il capo dello Stato non ha nessun potere di scelta né di veto sui ministri: DEVE nominare solo quelli e tutti quelli che gli propone il capo del governo. Punto. Di conseguenza, per esempio, se il ministro X si dimette e il premier propone di sostituirlo con Y, il Pdr DEVE nominare Y. Diverso sembrerebbe il caso di un governo

Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri.

Un testo chiaro e conciso. Il capo dello Stato non ha nessun potere di scelta né di veto sui ministri: DEVE nominare solo quelli e tutti quelli che gli propone il capo del governo. Punto....perito...guarda che mi stai confermando quello che ho detto in questo post!!  quindi,se l o spread  sale...se perdiamo competitita' e fiducia nei mercati,la colpa è solo da attribuirsi a chi sta tentennando!! e chi perde tempo e tentenna??????e magari chiedi lumi al suo precedessore???

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, director12 ha scritto:

Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri.

Un testo chiaro e conciso. Il capo dello Stato non ha nessun potere di scelta né di veto sui ministri: DEVE nominare solo quelli e tutti quelli che gli propone il capo del governo. Punto....perito...guarda che mi stai confermando quello che ho detto in questo post!!  quindi,se l o spread  sale...se perdiamo competitita' e fiducia nei mercati,la colpa è solo da attribuirsi a chi sta tentennando!! e chi perde tempo e tentenna??????e magari chiedi lumi al suo precedessore???

Ahahahahaha , non capisci un caz.z.o ....!! Guarda non e’ difficile !! 

C25C7623-95AD-4946-9618-1E02E734FEAD.jpeg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
10 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahah a , ed il popolo chi e’ se non Mattarella ?? Mamma mia che ignoranza . Ma dove si vuole andare finché c’è gente simile ?? E non pensate che siano pochi gli elementi come Direttoretto !! Lo sfacelo mentale compiuto sulla povera gente come Direttoretto e’ stato letale . E’ stato toccato e superato  il punto di non ritorno !! 

Pensa per te.SOMARO.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ma che radiato se il PD e’ il secondo partito italiano . Ahahahahaha 

Se salta tutto si va alle elezioni anticipate.Certamente il PD diventerà il primo partito.Vai a cavar patate nel campo somaro.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quando Napolitano disse no a Renzi per Cantone Ministro della giustizia, perché gli attuali contestatori non vedevano l'ingerenza?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
21 minuti fa, pm610 ha scritto:

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

Vorrei chiedere all'utente  pm610 che conosce così bene la costituzione se nella nostra costituzione è predente  l'impeachment del presidente e se le camere riunite possono dimmettere un presidente accusandolo di attentato alla costituzione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

Vorrei chiedere all'utente  pm610 che conosce così bene la costituzione se nella nostra costituzione è predente  l'impeachment del presidente e se le camere riunite possono dimmettere un presidente accusandolo di attentato alla costituzione?

Ahahahaha , sei a raschiare il ridicolo .....!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ahahahaha , sei a raschiare il ridicolo .....!! 

Guarda non è detto che  riescano ad avere i voti per ottenerlo, però il semplice fatto che venga chiesto hai idea  di che delegittimazione a livello internazionale del nostro presidente? forse se faceva partire il governo e poi si dimetteva faceva meglio per se e per l'Italia, hai idea adesso a che livelli schizzerà lo spread?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Vorrei chiedere all'utente  pm610 che conosce così bene la costituzione se nella nostra costituzione è predente  l'impeachment del presidente e se le camere riunite possono dimmettere un presidente accusandolo di attentato alla costituzione?

PERCHE'  QUALE   DELITTO  AVREBBE  COMMESSO  IL P.d.R.  ?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora