I moderni barbari sono loro, quei puzzolenti inglesi e americani!

Inviata (modificato)

Una accurata indagine condotta pochi anni fa dalla Queen Mary University rilevò che il 14% delle banconote e il 10% delle carte di credito circolanti nel Regno Unito sono letteralmente sporche di cakka, così come le dita del 26% dei sudditi (uomini e donne) della regina Elisabetta. Mio fratello e mia cognata che vanno spesso negli USA per lavoro partono sempre con una scorta di mascherine profumate alla vaniglia perché il tanfo di sudore e di sudiciume nei mezzi pubblici affollati è insopportabile da noi latini, adusi a curare tutti i giorni l'igiene personale fin dai tempi delle grandi terme romane riservate ai patrizi e ai plebei. Ebbene, questi sozzoni incivili angloamericani, con il pretesto del governo "populista", danno sfogo al loro inguaribile razzismo e in questi giorni ci chiamano "barbari". Il Financial Times titola: Roma apre le porte ai nuovi barbari. Ma barbari sono loro e le loro donne che non hanno mai visto un bidet. E barbaro e populista è quel personaggio a metà strada tra il manicomio e il circo che attualmente alloggia alla Casa Bianca e che con la sua patologia da guerrafondaio mette in pericolo il mondo intero. Ma il New York Times attacca a testa bassa il nostro presidente del Consiglio incaricato definendolo "uno sconosciuto professore di legge la cui principale qualifica è la sua disponibilità a eseguire gli ordini". Traduzione: questi imperialisti sozzoni e insolenti sono adusi a comandare, a impartire ordini ai nostri governanti, e ora non gli va giù uno che potrebbe non essere disponibile all'obbedienza. Ieri sera il maggiore esperto italiano di politica internazionale, il prof. Lucio Caracciolo, direttore di Limes, era ospite dalla Gruber e ha detto chiaro e tondo: "Il veto su Paolo Savona all'Economia è un veto della Germania". Ma come si permette la Germania di ficcare il naso nella formazione del nostro governo? E cosa risponde a Caracciolo il presidente Mattarella? La nostra capitale è Roma o Berlino? 

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Inviata (modificato)

Per la verità , almeno a sentire lo statista in felpa padana , coloro che puzzavano addirittura più dei cani , bastar.di compresi , erano i tuoi concittadini e quindi pure te . Complimenti per la tua attesa di sapere come si comporteranno una volta messi alla prova con il tuo grande concittadino e scacchista di fama mondiale Giggino O’Fuoricorso !! 

Modificato da mark222220
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora