Ve ne siete accorti , vero ??

Lo spread sale ai massimi dal 2013. 
Non pensate che sia una notizia tecnica perché purtroppo riguarda la nostra vita. Dai prossimi giorni , nfatti , i mutui per le famiglie costeranno di più, l'accesso al credito per le piccole imprese sarà più difficile e pagheremo di più gli interessi sul debito pubblico.
Chi è il colpevole? Non c'è nessun complotto, non guardate Bruxelles, non è colpa dei mercati finanziari. 
Il responsabile ha sempre un nome, in questo caso due cognomi: Salvini e Di Maio.
Se sale lo spread è grazie al teatrino incredibile di questi giorni. 
Da 90 giorni questi signori stanno prendendo in giro tutti gli italiani, anche quelli che li hanno votati. L'aumento dello spread dipende da ciò che hanno detto e scritto nelle varie bozze del contratto di governo: tagliare 250 miliardi di debito, minibot e altre amenità. 
Quando proveranno a fare ciò che hanno promesso (Fornero, Flat Tax, reddito di cittadinanza) e scopriranno che non ci sono soldi, allora sì che ne vedremo delle...brutte !! 
Spero che sia chiaro a tutti perché  il PD non facesse l'accordo con nessuno di questi signori. 
Con il PD  lo spread è sceso, il PIL è ripartito, i posti di lavoro sono aumentati. Ora che tocca a loro, l'inizio è balbettante. E il conto lo pagheranno gli italiani. 
Caro Salvini, caro Di Maio: se volete sapere di chi è la colpa dello spread che sale non fate dirette Facebook urlando contro l'Europa: fatevi un selfie !! Se aumenta il costo dei mutui, la responsabilità è solo vostra. Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

7 messaggi in questa discussione

ahahahahahahahahahaahahahahahahahaha

 gennaio 2018, come mostra chiaramente il grafico (tratto dal sito Finanza on line), lo spread s’impennò fino a toccare quota 160. In quel periodo di Lega e Cinquestelle al governo non si parlava, a Palazzo Chigi c’era il rassicurante Paolo Gentiloni e le elezioni erano ancora lontane. Quello spread, che allora si impennava sulle voci di un possibile disinnesco del “quantitative easing” della Bce di Draghi, si è tenuto costante in questi mesi di incertezza politica intorno ai 130 senza che nessuno gridasse alla “paura e alla fibrillazione dei mercati”, ma facendo riferimento solo al bazooka della Bce forse in via di spegnimento e ai pericoli dell’inflazione.

Oggi che il differenziale tra il tasso d’interesse tra Italia e Germania torna a toccare quota 200, tutti i giornali lanciano l’allarme giallo-verde: “I mercati sono allarmati dal contratto di programma dei due partiti”. Con la Ue, e  la Bce (che regola con l’acquisto dei titoli di Stato l’andamento dello stesso spread) per nulla interessati a tranquillizzare i mercati, anzi, forse godendone un po’. Come già era accaduto ai tempi del governo Berlusconi quando si volle dare la colpa delle fiammate dello spread al governo di centrodestra, salvo poi scoprire che  i miracolosi interventi di Mario Monti avevano dietro l’aiutino, anzi, aiutone della Banca Centrale europea. Che da sempre gestisce le sorti di quel differenziale che tanto spaventerebbe i mercati oggi, poverini.

Torna sotto la rassicurante ombra della torre pendente, somaro. 

Si capisce perfettamente che il tuo vuoto capoccione, teme, le alte temperature di queste belle giornate.

BrS

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
6 minuti fa, shinycage ha scritto:

ahahahahahahahahahaahahahahahahahaha

 gennaio 2018, come mostra chiaramente il grafico (tratto dal sito Finanza on line), lo spread s’impennò fino a toccare quota 160. In quel periodo di Lega e Cinquestelle al governo non si parlava, a Palazzo Chigi c’era il rassicurante Paolo Gentiloni e le elezioni erano ancora lontane. Quello spread, che allora si impennava sulle voci di un possibile disinnesco del “quantitative easing” della Bce di Draghi, si è tenuto costante in questi mesi di incertezza politica intorno ai 130 senza che nessuno gridasse alla “paura e alla fibrillazione dei mercati”, ma facendo riferimento solo al bazooka della Bce forse in via di spegnimento e ai pericoli dell’inflazione.

Oggi che il differenziale tra il tasso d’interesse tra Italia e Germania torna a toccare quota 200, tutti i giornali lanciano l’allarme giallo-verde: “I mercati sono allarmati dal contratto di programma dei due partiti”. Con la Ue, e  la Bce (che regola con l’acquisto dei titoli di Stato l’andamento dello stesso spread) per nulla interessati a tranquillizzare i mercati, anzi, forse godendone un po’. Come già era accaduto ai tempi del governo Berlusconi quando si volle dare la colpa delle fiammate dello spread al governo di centrodestra, salvo poi scoprire che  i miracolosi interventi di Mario Monti avevano dietro l’aiutino, anzi, aiutone della Banca Centrale europea. Che da sempre gestisce le sorti di quel differenziale che tanto spaventerebbe i mercati oggi, poverini.

Torna sotto la rassicurante ombra della torre pendente, somaro. 

Si capisce perfettamente che il tuo vuoto capoccione, teme, le alte temperature di queste belle giornate.

BrS

Ho capito . Anche a te , come in precedenza alla testadiminkia Fosforo , devo delle spiegazioni . E’ giusto !! Ad ogni testadikazzo semianalfabeta e’ dovuta una spiegazione personalizzata ed individuale . Stai attento cecato : Te lo spiego io , formidabile idio ta è servo stupi do, perché nessuno considero’ una tragedia aver toccato quota 200 di spread . Perché i conti miglioravano , si facevano le riforme e la disoccupazione diminuiva . Ma la cosa principale era che nessuno , al governo , parlava di Flat Tax , di Reddito di Cittadinanza e di Abolizione della Fornero che sarebbero costati 125 miliardi di euro scassando i conti dello Stato . Ed ancora nessuno aveva in mente di sostituire Padoan con un nemico dell’euro e dell’Europa. E’ cosi Difficile da capire , ebe te campano ?? Se ti impegni ci puoi riuscire pure te a capirlo !! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ehehehehehehhe

Il somaro biascica di di spiegazione personalizzata e individuale, salvo, poi copiare e incollare le ragliate mattiniere del forum.

Dai retta scimunito, rimanere con gli zoccoli a terra è il suggerimento che le persone serie possono dare ad un quadrupede come te.

L'articolo 92 della Costituzione disciplina con regola precisa: Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri". 

Il somaro scalpitante vede un governo formato con la fiducia delle due camere e pronto a legiferare?

NO?

Quindi sulla base di un principio consolidato, prima di ragliare a vanvera in preda alle minkiate scritte dai pennivendoli vari, aspetterei come minimo la formazione del governo

Per inciso vorrei sottolineare al povero somaro, che aver lasciato dieci milioni di persone indigenti sul campo delle strabilianti riforme a targa PDocchia e un debito pubblico, partendo dal sostenutissimo governo Monti, ad oggi con un +26,3% di disavanzo finanziario sono da considerarsi straordinari risultati.

xDxDxD

 

Fatti due conti con il pallottoliere, somaro. Ti allego la tabellina più semplice del mondo e scrivi (visto il tuo coraggio da leone da tastiera)  quanti miliardi di Euro, avete addebitato sulla testa degli italiani.

https://www.blia.it/debitopubblico/

Quando avrai finito, aggiorna come sempre il tuo personale contatore di figuredemmerda.

 

BrS

Buon rosicamento Somaro

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, mark222220 ha scritto:

Ho capito . Anche a te , come in precedenza alla testadiminkia Fosforo , devo delle spiegazioni . E’ giusto !! Ad ogni testadikazzo semianalfabeta e’ dovuta una spiegazione personalizzata ed individuale . Stai attento cecato : Te lo spiego io , formidabile idio ta è servo stupi do, perché nessuno considero’ una tragedia aver toccato quota 200 di spread . Perché i conti miglioravano , si facevano le riforme e la disoccupazione diminuiva . Ma la cosa principale era che nessuno , al governo , parlava di Flat Tax , di Reddito di Cittadinanza e di Abolizione della Fornero che sarebbero costati 125 miliardi di euro scassando i conti dello Stato . Ed ancora nessuno aveva in mente di sostituire Padoan con un nemico dell’euro e dell’Europa. E’ cosi Difficile da capire , ebe te campano ?? Se ti impegni ci puoi riuscire pure te a capirlo !! 

Diciamo  che   solo  aprendo  la  bocca   i due  ci  sono già  costati,  soldi  di tutti , 30  dicasi Trenta  miliardi  una   finanziaria  da lacrime  e  sangue    ma   grulliedestrebeti  digeriscono  tutto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, shinycage ha scritto:

ehehehehehehhe

Il somaro biascica di di spiegazione personalizzata e individuale, salvo, poi copiare e incollare le ragliate mattiniere del forum.

Dai retta scimunito, rimanere con gli zoccoli a terra è il suggerimento che le persone serie possono dare ad un quadrupede come te.

L'articolo 92 della Costituzione disciplina con regola precisa: Il Presidente della Repubblica nomina il Presidente del Consiglio dei ministri e, su proposta di questo, i ministri". 

Il somaro scalpitante vede un governo formato con la fiducia delle due camere e pronto a legiferare?

NO?

Quindi sulla base di un principio consolidato, prima di ragliare a vanvera in preda alle minkiate scritte dai pennivendoli vari, aspetterei come minimo la formazione del governo

Per inciso vorrei sottolineare al povero somaro, che aver lasciato dieci milioni di persone indigenti sul campo delle strabilianti riforme a targa PDocchia e un debito pubblico, partendo dal sostenutissimo governo Monti, ad oggi con un +26,3% di disavanzo finanziario sono da considerarsi straordinari risultati.

xDxDxD

 

Fatti due conti con il pallottoliere, somaro. Ti allego la tabellina più semplice del mondo e scrivi (visto il tuo coraggio da leone da tastiera)  quanti miliardi di Euro, avete addebitato sulla testa degli italiani.

https://www.blia.it/debitopubblico/

Quando avrai finito, aggiorna come sempre il tuo personale contatore di figuredemmerda.

 

BrS

Buon rosicamento Somaro

Urka !!! L’eminente testadiminkia nonché cecata Shinycaghetta vuole impartire una lezione di Diritto a Mattarella che e’ riconosciuto , nel mondo e mica a Pomigliano D’Arco , uno dei massimi costituzionalisti viventi . Notevole Shinycaghetta ...notevole !! Continua così !! Ahahahahaha 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me più della paura dei mercati toccò l'incompetenza in forma di immobilismo dei due pseudo-governanti, anzi si torna a parlare di elezioni anticipate poichè lo sgarbo a salvini è irriverente nei suoi riguardi....un pensiero fisso dello spinellato salvini, uscire dall'europa la quale gli paga ancora lo stipendio da europarlamentare...e fare il Gov. con tutta la dx, capo inquisito compreso......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, mark222220 ha scritto:

Urka !!! L’eminente testadiminkia nonché cecata Shinycaghetta vuole impartire una lezione di Diritto a Mattarella che e’ riconosciuto , nel mondo e mica a Pomigliano D’Arco , uno dei massimi costituzionalisti viventi . Notevole Shinycaghetta ...notevole !! Continua così !! Ahahahahaha 

La Tigre della Magnesia ha sentenziato.Quindi?PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963