Ah Cazza’ ...scatenate !! Altro che la Madia e ...stamina ?? Ahahah. Su Cazzaro , ti voglio incazzuto !!

Prime ombre su Giuseppe Conte: il suo curriculum è taroccato? 

Sul curriculum del futuro presidente del Consiglio c’è scritto che ha “perfezionato” alla New York University i suoi studi. Ma loro non lo conoscono. E si aggiunge un suo coinvolgimento con il metodo Stamina

  

Non poteva essere altrimenti, non avendolo mai sentito nominare, i giornalisti e gli elettori si sono dovuti affrettare a scandagliare nella vita di Giuseppe Conte per capire chi fosse e quali meriti avesse per ricoprire, a sorpresa, la carica tanto ambito di Presidente del Consiglio. Abbiamo subito scoperto che ha un curriculum lungo 12 – ma alcuni dicono 24 – pagine e ci siamo in parte tranquillizzati.

Se non fosse che oggi è arrivata una doccia fredda

5c3fd01b-5d97-11e8-9ee6-0010186dda0cSecondo la New York University, che Conte dice di aver frequentato per un corso di approfondimento ogni estate, dal 2008 al 2012, per almeno un mese, non c’è traccia di lui come studente. Il caporedattore a Romadel New York Times Jason Horowitz ha infatti chiesto delucidazioni  alla portavoce dell’Università Michelle Tsai, che ha spiegato che “una persona con quel nome non compare nei nostri archivi né come studente, né come membro della facoltà”. La portavoce prova ad ipotizzare che Conte potrebbe aver frequentato un programma di uno o due giorni per i quali la scuola non effettua registrazioni. Non proprio quello che ha dichiarato il futuro Presidente del Consiglio. Se la notizia fosse confermata – o non smentita -il governo giallo-verde comincerebbe con una bugia. Non proprio un bel biglietto da visita.

 

Sul caso interviene il deputato del Pd Michele Anzaldi: “Se gli studi di Conte alla Nyu non ci sono mai stati, che garanzie ci sono sulle altre voci del suo curriculum?”. E aggiunge: “E pensare che il suo nome era già stato portato al Colle nella sceneggiata elettorale del fantagoverno presentato da Di Maio prima del voto, un fantagoverno ora scomparso definitivamente dai radar. Sarebbe bene che Conte e M5s chiarissero subito anche su conflitto d’interessi (essendo un avvocato amministrativo) e sul tetto stipendi (compreso il suo) per rispetto del Quirinale e degli italiani”.

A commentare anche Alessia Morani, deputata Pd

 

Il caso Stamina

Oltre alla questione curriculum è emerso anche un’altra ombra sul possibile Presidente: il suo coinvolgimento con il metodo Stamina, la cura ritenuta una truffa dalla comunità scientifica e vietata dai tribunali. Conte come avvocato,  ha difeso la famiglia della piccola Sofia, affetta da leucodistrofia metacromatica e purtroppo morta lo scorso anno, che voleva curarsi con il metodo ideato dal Davide Vannoni. Ovviamente in quel caso processuale l’avvocato Conte stava svolgendo soltanto il suo lavoro ma sarebbe auspicabile che, nel caso diventi Presidente del Consiglio chiarisca la sua posizione in merito ai temi della scienza e della ricerca. Michele Anzaldi sulla questione si spinge oltre e scrive su Facebook: “Cosa pensa  il futuro premier, ad esempio, dei no vax e del decreto sull’obbligatorietà dei vaccini? Crediamo che una spiegazione e un chiarimento siano doverosi e necessari e siamo certi che lo ritenga doveroso anche lui: perché tutto ciò che fino a ieri è stato confinato nella sua legittima attività privata oggi diventa tema, e interesse, pubblico”. 

  •  
 
 

 
 
 
 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963