al giocatore niente carcere

Il pallavolista francese Earvin Ngapeth, che per la gioia dei pedoni locali ha recentemente lasciato l’Azimut Modena per lo Zenit Kazan, ha patteggiato la pena di un anno (niente carcere) nel processo per l’investimento di tre pedoni davanti a un noto locale della città emiliana, avvenuto nel 2015.Che dire delle leggi che le sinistre hanno promulgato per inasprire i reati stradali???? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora