regione FvG regala 3.500,00€ a cranio

Un "regalo" che la Regione Friuli Venezia Giulia guidata dalla Serracchiani ha deciso di elargire pensando di far risparmiare gli italiani. In sostanza, ai richiedenti asilo ospitati nei centri di accoglienza del Friuli viene proposta una soluzione alternativa a quella di un futuro nel Belpaese: mettere in tasca 3.500 euro e dare il via al "rimpatrio volontario".

L'idea non è del tutto nuova, anzi. Il FVG, infatti, già mette a disposizione 2.500 euro (2mila statali e 500 regionali) per i rimpatri volontari. Ma ora l'assessore all'Immigrazione Gianni Torrenti ha deciso di aggiungere altri mille euro al bonus per il ritorno volontario in Patria. Evidentemente oltre 2mila euro non erano sufficientemente appetibili per i migranti, così si è ben pensato di alzare l'asticella delle generosità. "Spendere mille euro per un rimpatrio fa risparmiare alla collettività", ha detto fiero l'assessore al Gazzettino.

I problemi però sono due. Spesso i migranti spendono tra i mille e i 2mila euro per arrivare col barcone o lungo la tratta balcanica fino nel Belpaese. Difficile rinuncino all'idea di un futuro in Europa in cambio di un migliaio di euro in più di quanto hanno pagato per rischiare la vita. Inoltre, nessuno può assicurare che - dopo aver incassato il bonus - se ne tornino davvero in Patria.serracchi'...guarda che sono furbi questi!! 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

E' lo scotto da pagare dopo essersi aggregati al carrozzone di renzi.....si aggrava la propria precedente idiozia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963