siamo nate ipersensibili?

la hsp è  un modo di essere, di relazionarsi con il prossimo, notando cose che gli altri non notano ed essedo più empatiche ed emotive. a differenza della timidezza ci si nasce e si dev eemparare a gestire questo sovraccarico di emozioni.

voi siete ipersensibili? vi lascio il test:

http://www.personealtamentesensibili.it/wp-content/uploads/2015/09/self-test.pdf

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

89 messaggi in questa discussione

2 minuti fa, ozu1980 ha scritto:

non si può rispondere

a cosa?

è un test, notare il link allegato, non ho chiesto altro se non di fare il test e di specificare il risultato a chi ne ha voglia.

suvvia, fammi il test, tu mi risulterai sicuramente ipersensibile.;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Per la miseria, ma collezionare almeno 14 punti in quel test significa essere paranoici, non ipersensibili... what.gif

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 minuti fa, wade.harper ha scritto:

Per la miseria, ma collezionare almeno 14 punti in quel test significa essere paranoici, non ipersensibili... what.gif

in realtà per una dona è normale, più o meno 1 su 5 è una hsp.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

 

In questo momento, ameliadespell ha scritto:

in realtà per una dona è normale, più o meno 1 su 5 è una hsp.

Meno male che la maggior parte di quelle che conosco sono le altre quattro! :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, wade.harper ha scritto:

 

Meno male che la maggior parte di quelle che conosco sono le altre quattro! :-)

non te ne accorgi di certo, sono cose che avvengono solo nella testa delle donne e non escono fuori.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

non te ne accorgi di certo, sono cose che avvengono solo nella testa delle donne e non escono fuori.

uhmm... no, non credo che non ne escano mai fuori. Una persona ipersensibile reagisce in modi che si possono chiaramente interpretare come segnali di ipersensibilità. Magari arrossisce o balbetta, ha un'espressione imbarazzata o addolorata, evita i confronti e gli scontri aperti. O al contrario può diventare aggressiva, sembrare arrogante o fredda. Insomma, se uno osserva bene, si capisce...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, wade.harper ha scritto:

uhmm... no, non credo che non ne escano mai fuori. Una persona ipersensibile reagisce in modi che si possono chiaramente interpretare come segnali di ipersensibilità. Magari arrossisce o balbetta, ha un'espressione imbarazzata o addolorata, evita i confronti e gli scontri aperti. O al contrario può diventare aggressiva, sembrare arrogante o fredda. Insomma, se uno osserva bene, si capisce...

forse, ma non tutte le persone ipersensibili si comportano in quel modo, solo quelle che non accettano la propria ipersensibilità, o che non sono state educate in maniera consona.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, ma se stiamo parlando di persone ipersensibili va da sè che abbiano problemi ad accettare il fatto di esserlo, visto che è piuttosto stressante e difficile mantenere il controllo delle loro emozioni. Inoltre parecchi punti di quel test che hai linkato sopra lasciano supporre dei comportamenti molto condizionati dallo stato d'animo del momento. Per esempio "mi disturba molto quando...", oppure "divento molto suscettibile...", "essere davvero arrabbiato mi crea una forte reazione ", "I cambiamenti di vita mi scuotono particolarmente ", "mi sento pfofondamente coinvolto", "sussulto", "mi sento a disagio".

Per quanto uno si accetti o sia stato educato a controllarsi, è impossibile evitare certe reazioni che sono il sintomo del loro modo di essere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, wade.harper ha scritto:

Beh, ma se stiamo parlando di persone ipersensibili va da sè che abbiano problemi ad accettare il fatto di esserlo, visto che è piuttosto stressante e difficile mantenere il controllo delle loro emozioni. Inoltre parecchi punti di quel test che hai linkato sopra lasciano supporre dei comportamenti molto condizionati dallo stato d'animo del momento. Per esempio "mi disturba molto quando...", oppure "divento molto suscettibile...", "essere davvero arrabbiato mi crea una forte reazione ", "I cambiamenti di vita mi scuotono particolarmente ", "mi sento pfofondamente coinvolto", "sussulto", "mi sento a disagio".

Per quanto uno si accetti o sia stato educato a controllarsi, è impossibile evitare certe reazioni che sono il sintomo del loro modo di essere.

l'ipersensibiltà non è uno stato negativo, qui non si parla di ipersensibilità patologica, che è quella che stai intendendo tu, forse dovrei mettere qualche pubblicazine per spiegarmi meglio, comunque ci provo.

ci sono perone che nascono con una sensibilità superiore alla media, sonopiù riflessive e sotto stress tendono a non dare il meglio di sé, questo non vuol dire che non sappiano affrontare la vita in maniera eccellente.a dire ilvero, queste persone notano dettagli che agli altri sfuggono, sono più brave a cogliere i pro e i contro di un progetto e a stilare relazioni a riguardo,sono ottimi selezionatoridel personele, in quantonotanomicroespressioni, atteggiamenti e tratti del linguaggio corporeo che agli altri sfuggono.

certo, non sono adatti a lavorare sotto costante stress e hanno bisogno di una zona confort in cui rifugiarsi a fine giornata, per il resto sono persone normalissime.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

No, in effetti non pensavo all'ipersensibilità come uno stato negativo, neppure nel caso in cui fossero presenti quei comportamenti che ho citato sopra, nè supponevo che non potessero ottenere eccellenti risultati, anzi... avere una sensibilità sviluppata per come la vedo io è una qualità, se si impara a sfruttarla. Dicevo solo che c'è una differenza di comportamento tra persone "normalmente" sensibili e persone ipersensibili, e che se si osserva si riesce a cogliere questa differenza. Perchè come loro notano comportamenti che agli altri sfuggono, hanno anche reazioni diverse dagli altri che non le notano. Mettiamo il caso per esempio che tu sia insieme a cinque persone e una di loro si accorga che nonostante tu sorrida c'è qualcosa che ti rode... non è facile che tu a tua volta ti accorga che la sua reazione o il suo comportamento nei tuoi confronti sono diversi? O forse sono ipersensibile anche io, per notarlo... :-)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

su questo hai perfettamente ragione, il che vuol dire che potresti essere anche tu una persona ipersensibile. soprattutto se  mi dici di notare certi atteggiamenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh, non saprei... a volte le cose più impensabili mi sembrano ovvie e a volte l'ovvio mi risulta incomprensibile. Per dirla all'inglese a real pain in the a55... (ultimamente ho letto troppi fumetti giapponesi)

 

Modificato da wade.harper
o fumetti o censura...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, wade.harper ha scritto:

No, in effetti non pensavo all'ipersensibilità come uno stato negativo, neppure nel caso in cui fossero presenti quei comportamenti che ho citato sopra, nè supponevo che non potessero ottenere eccellenti risultati, anzi... avere una sensibilità sviluppata per come la vedo io è una qualità, se si impara a sfruttarla. Dicevo solo che c'è una differenza di comportamento tra persone "normalmente" sensibili e persone ipersensibili, e che se si osserva si riesce a cogliere questa differenza. Perchè come loro notano comportamenti che agli altri sfuggono, hanno anche reazioni diverse dagli altri che non le notano. Mettiamo il caso per esempio che tu sia insieme a cinque persone e una di loro si accorga che nonostante tu sorrida c'è qualcosa che ti rode... non è facile che tu a tua volta ti accorga che la sua reazione o il suo comportamento nei tuoi confronti sono diversi? O forse sono ipersensibile anche io, per notarlo... :-)

Ha HA HA..Lie to me

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, roby26102 ha scritto:

Ha HA HA..Lie to me

Dì la verità, ti manca Ref bigsmile.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, wade.harper ha scritto:

Dì la verità, ti manca Ref bigsmile.jpg

Ho imparato negli anni il distacco emotivo...sarà dietro le quinte...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, wade.harper ha scritto:

Beh, non saprei... a volte le cose più impensabili mi sembrano ovvie e a volte l'ovvio mi risulta incomprensibile. Per dirla all'inglese a real pain in the a55... (ultimamente ho letto troppi fumetti giapponesi)

 

naaaaa, dai, siamo tutti un po' strani a modo nostro!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, roby26102 ha scritto:

Ho imparato negli anni il distacco emotivo...sarà dietro le quinte...

Se ci fosse, lo saprei. Deve avere problemi di connessione o... si sta divertendo troppo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

naaaaa, dai, siamo tutti un po' strani a modo nostro!

Ecco, sì, qui mi ci ritrovo. Nessuno mi ha mai accusato di essere "normale" :-)

Comunque considerato che è quasi mezzanotte credo che per me sia arrivata l'ora di chiudere. Tenete duro, domani è già giovedì. Alla prossima!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

alla prossima, vado anche io. aspettavo che arrivasse l'ora di portare fuori il cane!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 punti... il mio soprannome è sempre stato "cinicus" B|

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, aljadida5 ha scritto:

9 punti... il mio soprannome è sempre stato "cinicus" B|

ma no, semplicemente hai una sensibilità normale!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, ameliadespell ha scritto:

ma no, semplicemente hai una sensibilità normale!

dici? a volte però sono davvero un pezzo di ghiaccio... mai una via di mezzo :S

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 su14 vuol dire chee nn sei ipersensibile, non che sei insensibile. tutte le domande riguardano l'ipersensibilità e non il grado disensibilità, ogni comportaento del test è tipico di una hsp. quindi più comportamenti da hsp hai, più è probabile che tu lo sia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963