Questi razzisti magari la domenica vanno pure a Messa ....!!

Borello è una frazione di Cesena.

Ed è nota al mondo principalmente per tre cose di una certa rilevanza: per la "Sagra del minatore" (anche se le miniere non sono a Borello, ma a Formignano), per aver dato i natali a Daniele Arrigoni (ex allenatore di Torino, Bologna ecc) e per la protesta inscenata a novembre di fronte alle telecamere di Maurizio Belpietro nel programma "Dalla vostra parte".

In quell'occasione, supportati da Lega Nord e Forza Nuova, i bravi cittadini di Borello protestarono indignati e fecero le barricate contro l'apertura di un centro di accoglienza per richiedenti asilo, al grido di "Borello ha già dato".
E fin qui niente di nuovo, roba già vista, dai fatti di Gorino in poi. 

L'altroieri, però, si è andati oltre.
E la protesta è andata di nuovo in scena, perché era stato deciso di aprire ai senzatetto la struttura che sarebbe dovuta servire ad accogliere i profughi, visto l'allarme gelo.
Ma niente, a quanto pare i bravi cittadini di Borello non vogliono neanche i senzatetto, italiani o stranieri che siano.

Non vogliono proprio i "poveri" tra loro, che gli rovinano l'appeal internazionale della sagra del minatore, forse. 
Quindi sono di nuovo, eroicamente, saliti sulle barricate e, per essere sicuri al 100% che, lì dentro, non ci andasse a dormire nessuno, nella notte di domenica qualcuno si è premurato di sabotare il contatore del gas e quello dell'acqua. 

I senzatetto che avrebbero dovuto passare la notte lì, a quel punto, sono stati rispediti a Cesena.
Un'altra grande vittoria della brava gente, insomma.

Stavolta risulta difficile scrivere "Prima gli italiani", però, perché i cittadini di Borello non sapevano la nazionalità dei senzatetto che sarebbero arrivati in paese.
Sapevano solo che erano poveri, e che loro non ce li volevano. 

"Prima gli italiani", quindi, ma solo quelli ricchi, o quantomeno benestanti.
Io direi che, a questo punto, l'ideale, per tagliare la testa al toro, sarebbe scrivere: "Prima chi non ha bisogno di aiuto".
Oppure, meglio ancora: "Prima io".
Che tanto si è capito che, in realtà, il succo è quello.

Apriamo gli occhi: siamo una società che sta letteralmente andando in frantumi.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

E alla messa ci andranno anche vestiti molto bene, cosi sembrano più puliti....:/

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

apisa'...ma di che te lamenti?? quelli li' la pensano come i monsignori tuoi amici in tema di politica!! Ps: con il meningococco come stai messo????? occhio che si trasmette anche per via aerea....bastano due metri......hmmmmmmmmm

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963