Vestiti da sogno a Cannes 2018

Una moda sostenibile, una moda attenta  che sceglie il red carpetcome strumento per portare avanti battaglie e mandare segnali importanti. È accaduto con i Golden Globes e gli Oscar per le istanze legate al movimento #MeToo ma anche ieri a Cannes, dove, in occasione della cerimonia d’inaugurazione del Festival cinematografico la presidente di Giuria, Cate Blanchett, e Penelope Cruz, la diva di Everybody Knows di Asghar Farhadi, film d’apertura della 71esima del Festival hanno “riciclato” due abiti già indossati precedentemente. Abiti importanti, certo, un Armani Privè per Kate Blanchet e un vintage Chanel per Penelope Cruz, ma già apparsi in altre kermesse importanti. Una Moda, quella con la A maiuscola, che ha visto andare in scena sul “tappeto rosso” capolavori di maestria artigianale, come l’abito speciale rosso in organza con cintura in vita impreziosite da pietre di Alberta Ferretti indossato dalla bellissima Catrinel Menghia Marlom.  Che dire dell’abito in tulle nero con ricami di jais neri indossato da Nives Alvarez durante il red carpet di ‘Yomeddine’?

Qui tutti gli abiti:

http://www.sfilate.it/293555/cannes-2018-dal-riciclo-dellabito-a-creazioni-da-sogno img 4

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

0 messaggi in questa discussione

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963