pestaggi durante l a partita dell'integrazione

Un tentativo di integrazione forzata finito con una rissa. Protagonista la squadra composta da profughi del famigerato progetto Sprar, iscritta al campionato di calcio Uisp amatori di Ravenna-Lugo. La squadra è stata ritirata dal torneo in seguito ad una rissa che, il 30 aprile scorso, ha costretto l’arbitro a sospendere la partita.

E’ accaduto sul campo di Marina di Ravenna. La squadra dello Sprar Ravenna, alla sua prima partecipazione al campionato nell’ambito di un progetto di integrazione forzata, stava giocando nel girone eliminatorio contro l’Az Ravenna quando a pochi minuti dalla fine della gara un fallo di gioco ha innescato una violenta rissa, con uno dei rifugiati che – secondo quanto raccontato dai presenti – ha preso a calci gli avversari.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

arbitro? magari era uno sinistro (losco) del forum!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963