Scopre che la figlia è omosessuale e dà la colpa all'Università di Udine

"Gentilissimi, sono un genitore che nove mesi fa ha “perduto” la sua primogenita: letteralmente fagocitata dalla piaga del gender e dell’omosessualità dilagante“, inizia così la lettera che un padre ha inviato alla onlus Provita dopo che sua figlia gli ha rivelato di essere gay e di amare un'altra donna. Il papà si è sfogato con l'associazione che da anni sostiene la famiglia fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. E ha incolpato l'università di Udine dell'orientamento sessuale di sua figlia: "E' stata adescata da alcune iniziative promosse attraverso i canali ufficiali dell'ateneo".

Quando non si accetta e non si vuole capire, quando ignoranza e pregiudizio prevalgono sull'amore di un genitore

http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/padre-scopre-che-la-figlia-e-***-la-colpa-e-dell-universita-di-udine-_3138946-201802a.shtml

 

Padre scopre che la figlia è lesbica: <br> "La colpa è dell'università di Udine"

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

La colpa non è dell'Università..ma della tendenza della ragazza..

però,conosco *** o maschi gay che fanno di tutto per far cadere in trappola persone etero che 

hanno una personalità debole e facilmente comprabile con lusinghe del tipo...ti compro una bella auto,

ti do'il lavoro che ti piace, avere droga gratis ,per soldi ecc. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963