TOSCANA E MALASANITA'

Spesso si sente parlare di regioni del sud Italia dove vengono impiegate ingenti risorse  economiche in campo sanitario ma dove la sanità non funziona, questa però non è una prerogativa solo del sud, certe cose avvengono anche in Toscana dove recentemente per non dare   ai malati tempi di attesa troppo lunghi e VERGOGNOSI  si sono inventati il sistema di chiudere le liste, non è il caso di questa anziana signora  alla quale la lista non l'hanno chiusa, ma i tempi di attesa appaiono effettivamente troppo lunghi.

http://iltirreno.gelocal.it/cecina/cronaca/2018/05/10/news/malata-di-tumore-un-anno-di-attesa-per-la-risonanza-1.16813741?ref=hfticrea-1

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

2 messaggi in questa discussione

è certamente una vergogna... ma forse prima dovranno occuparsi dei soliti poveri arrivati affranti in barketta. del resto nn ci sarebbe da meravigliarsi poiké la regione è di quelle amministrate da ki ama tanto la massa straniera.

tempo fa, in una ASL del nord teneva posti liberi quando erano di turno le dottoresse xké le africane nn volevano dottori uomini.  ora penso si siano svegliati poiké + di una donna itaGliana ha protestato x st'infamia.  vadano le straniere a farsi visitare privatamente così scelgono il medico ke gli pare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

In Toscana avevano fatto una norma in base alla quale se l'appuntamento era dato troppo lontano nel tempo un cittadino poteva rivolgersi al privato e chiedere rimborso alla ASL della spesa sostenuta  http://www.gonews.it/2018/03/17/liste-attesa-lunghe/  per aggirare questa  norma quando non sono in grado di dare appuntamenti in tempi brevi  chiudono la lista ... si ripresenti dicono agli sportelli... adesso la lista è chiusa e appuntamenti per questa tipologia al momento  non li possiamo dare.....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora