Presidente Sergio Mattarella...

Presidente,

Un nuovo governo neutrale , provvisorio e a termine servirà solo a dare stipendi e futuri vitalizi a nuovi personaggi più o meno sconosciuti... e di questi tempi con qualche milione di Italiani alla fame e sull'orlo di una crisi di nervi...non mi pare il caso.

 

 

31960120_2067405566916641_732236269781778432_n.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

10 messaggi in questa discussione

Per me è una perdita di tempo e di soldi anche tornare alle votazioni....tanto poi si ritrovano come adesso e tutto ricomincia....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...  da bravo re Tentenna e dovendo riconoscenza a ki gli ha regalato la poltroncina, tanto x nn addolorarli, ha scelto una rosa di nomi tra cui molti appartenenti alla SX spingendosi fino a comunisti...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

...  da bravo re Tentenna e dovendo riconoscenza a ki gli ha regalato la poltroncina, tanto x nn addolorarli, ha scelto una rosa di nomi tra cui molti appartenenti alla SX spingendosi fino a comunisti...

Ci puoi fare dei nomi , xenofobetta che va alla messa e prende pure l’eucarestia ..?!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, mark222220 ha scritto:

Ci puoi fare dei nomi , xenofobetta che va alla messa e prende pure l’eucarestia ..?!

Quella va alla messainculo 😂... ciao amore di uvetta ♥️

😂

Ciao Mark 😀

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

6 ore fa, tracanzan ha scritto:

Presidente,

Un nuovo governo neutrale , provvisorio e a termine servirà solo a dare stipendi e futuri vitalizi a nuovi personaggi più o meno sconosciuti... e di questi tempi con qualche milione di Italiani alla fame e sull'orlo di una crisi di nervi...non mi pare il caso.

Obiezioni sensate le tue, ma l'idea di un governo tecnico a tempo, per ritornare al voto con calma, consentendo al parlamento di rifare la legge elettorale, a me non sembra sbagliata in sé. Nelle condizioni in cui siamo forse sarebbe il male minore. Il male maggiore sarebbe rivotare con il Rosatellum rischiando un nuovo stallo e buttando nel cesso altri 300 milioni e passa che sono il costo della macchina elettorale. Gli stipendi e i vitalizi di cui parli costerebbero in ogni caso molto meno. Un'idea dunque valida quella del presidente, ma forse, e con tutto il rispetto, non formulata nel migliore dei modi. A mio modesto avviso si potrebbe benissimo provvedere alla legge elettorale e alle altre urgenze entro luglio o settembre al massimo, sciogliere le camere e votare tra ottobre e novembre. Mentre Mattarella pensa di scioglierle a fine anno per votare ancora una volta a marzo. Cosa che probabilmente accadrebbe anche con un governo politico perché Salvini e Di Maio, una volta fatta la legge elettorale, non avrebbero alcun interesse nel prolungare una convivenza forzata. É buona anche l'idea di Di Maio di accorciare per decreto il tempo di preavviso degli italiani residenti all'estero. 60 gg sono decisamente troppi, 30 bastano e avanzano visto che c'è la possibilità di votare per corrispondenza. 

Modificato da fosforo31
1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

concordo fosforo31

ma nel frattempo...Salvini e Di Majo sono a  colazione per decidere cosa fare per evitare un governo neutrale ed assicurarsi le poltrone...

Ci prendono proprio per i fondelli ???

e comunque anche se si accordassero, dopo tutto questo divagare, non sarebbero più credibili. 

Nel frattempo la tassa unica al 15% è dimenticata, così pure il reddito di cittadinanza, gli studi di settore ( che dovevano essere eliminati ) ancor più restrittivi e penalizzanti. E tutti noi (da maggio a luglio) alle prese con tasse,contributi e balzelli vari...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, fosforo31 ha scritto:

, ma l'idea di un governo tecnico a tempo, per ritornare al voto con calma, consentendo al parlamento di rifare la legge elettorale, a me non sembra sbagliata in sé.

Diciamoci la verità, governi tecnici e neutrali non esistono perché qualunque decisione venissero chiamati a prendere sarebbe necessariamente una decisione politica , faccio un esempio: se si deve evitare l'aumento dell'iva le scelte sono due o si tagliano le spese o si creano nuove entrate con nuove tasse e nuovi balzelli è questa è una decisione politica, se si deve andare in Europa a discutere di immigrazione possiamo scegliere se prendere soldi dall'Europa e tenerci i migranti oppure lottare perché l'Italia non sia lasciata sola       e anche questa è una decisione politica,   se il presidente Americano fa determinate scelte in politica internazionale e  l'Italia deve schierarsi deve  decidere da che parte stare, come comportarsi con le sanzioni ,  le dispute internazionali , mettere eventualmente a disposizione basi e aeroporti per  eventuali operazioni militari, anche questa sarebbe una decisione politica, un governo tecnico deciso dal presidente in base a quali criteri prenderebbe le sue decisioni?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, wronschi ha scritto:

Quella va alla messainculo 😂... ciao amore di uvetta ♥️

😂

Ciao Mark 😀

Ciao Massimo 😂😂😂😊

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Diciamoci la verità, governi tecnici e neutrali non esistono perché qualunque decisione venissero chiamati a prendere sarebbe necessariamente una decisione politica , faccio un esempio: se si deve evitare l'aumento dell'iva le scelte sono due o si tagliano le spese o si creano nuove entrate con nuove tasse e nuovi balzelli è questa è una decisione politica, se si deve andare in Europa a discutere di immigrazione possiamo scegliere se prendere soldi dall'Europa e tenerci i migranti oppure lottare perché l'Italia non sia lasciata sola       e anche questa è una decisione politica,   se il presidente Americano fa determinate scelte in politica internazionale e  l'Italia deve schierarsi deve  decidere da che parte stare, come comportarsi con le sanzioni ,  le dispute internazionali , mettere eventualmente a disposizione basi e aeroporti per  eventuali operazioni militari, anche questa sarebbe una decisione politica, un governo tecnico deciso dal presidente in base a quali criteri prenderebbe le sue decisioni?

Nel frattempo il presidente ha concesso ulteriori 24 ore di tempo per un governo 5stelle -lega .  In questo momento stanno trattando per un governo staffetta, un governo cioè dove il premier verrebbe fatto a turno dai due leader di lega e 5stelle

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

7 ore fa, mark222220 ha scritto:

Ci puoi fare dei nomi , xenofobetta che va alla messa e prende pure l’eucarestia ..?!

Marketto, abbiamo capito ke vai tutti i gg in kiesa: vuoi risparmiare sul petit déjeuner?

xenofobetto scansafatike, niente pappa fatta:  google e leggi sequela di nomi, almeno fino a stamane, proposta da Mattarella tra i quali figura quello della figlia di Luciana Castellina ex parlamentare PCI e di altri elementi di SX.  qualora il tuo presidente avesse cambiato idea, kiedine conto a lui.

Modificato da uvabianca111

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963