Le spiagge più belle del 2018! Ecco le bandiere blu

11 messaggi in questa discussione

... c'é da sperare ke la notizia attiri turisti ed i commercianti delle zone fortunate nn pretendano vivere di rendita x tutto l'anno con gli introiti dei tre/quattro mesi della stagione aumentando vergognosamente i prezzi e facendo scappare lo straniero europeo, asiatico, oceanico, americano ke ha scelto di spendere nel nostro paese aiutandone l'economia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, uvabianca111 ha scritto:

... c'é da sperare ke la notizia attiri turisti ed i commercianti delle zone fortunate nn pretendano vivere di rendita x tutto l'anno con gli introiti dei tre/quattro mesi della stagione aumentando vergognosamente i prezzi e facendo scappare lo straniero europeo, asiatico, oceanico, americano ke ha scelto di spendere nel nostro paese aiutandone l'economia.

Ho notato che in tante località di mare molti esercizi commerciali  aprono solo per una stagione, alla stagione successiva c'è un nuovo gestore che tenta di guadagnare la pagnotta, la stagione andrebbe da Giugno a Settembre, in realtà con le scuole che aprono ai primi di settembre (una volta le scuole aprivano a Ottobre) la stagione va da metà Giugno (chiusura delle scuole) fino a fine Agosto e stando aperti per meno di tre mesi i ricavi non riescono a coprire i costi,  gli affitti dei locali,  le tasse  comunali e statali, la pubblicità.  i vari balzelli  vanno pagati per dodici mesi mentre i ricavi sono solo per tre mesi, gli studi di settore non tengono conto nel giusto modo delle attività stagionali..il risultato è che molti  chiudono....è difficile con l'attuale tassazione essere competitivi con le altre nazioni nostre concorrenti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

...mi accontenterei delle spiaggette di "ZANZIBAR"..xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, etrusco1900 ha scritto:

Ho notato che in tante località di mare molti esercizi commerciali  aprono solo per una stagione, alla stagione successiva c'è un nuovo gestore che tenta di guadagnare la pagnotta, la stagione andrebbe da Giugno a Settembre, in realtà con le scuole che aprono ai primi di settembre (una volta le scuole aprivano a Ottobre) la stagione va da metà Giugno (chiusura delle scuole) fino a fine Agosto e stando aperti per meno di tre mesi i ricavi non riescono a coprire i costi,  gli affitti dei locali,  le tasse  comunali e statali, la pubblicità.  i vari balzelli  vanno pagati per dodici mesi mentre i ricavi sono solo per tre mesi, gli studi di settore non tengono conto nel giusto modo delle attività stagionali..il risultato è che molti  chiudono....è difficile con l'attuale tassazione essere competitivi con le altre nazioni nostre concorrenti

... anke quanto scrivi é vero: apertura 3 mesi e Stato pidokkio ke vuole mangiare x 12 con scotto pagato dal turista nostrano e straniero con lievitazione dei prezzi.  

sopravvivono, ma nn sempre, le grandi catene alberghiere o pensioni famigliari con immobile proprio x nn finire come botteghe ke, tra fitto+costo personale, kiudono baracca lasciando solo burattini a sfruttarli.

avranno ben un rappres di categoria a battagliare politicamente x condizioni eque atte produrre con prezzi competitivi altrimenti ...guarda il mare quant'é bello ma i buki nell'acqua faran kiudere battenti anke se ci racconteranno ke a giugno é aumentata la produttività - al pari dell'impiego di mano d'opera stagionale -  salvo poi tacere ke entrambre calano a fine stagione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

parlavo tempo fa con il proprietario di una agenzia di intermediazione sul mercato delle seconde case e sul calo dei prezzi   e mi spiegava che dando una casa al mare in affitto per tre mesi tolto il 21% cedolare secca da dare allo stato, tolta la percentuale da dare all'agenzia che trova i ***, sottratte le spese della cooperativa che fa le pulizie, pagata tari tasi luce, acqua, eventuale passo carrabile, spese di ordinaria manutenzione le spese superano gli incassi, quanto alla remunerazione del capitale investito nemmeno a parlarne, logico che molti vogliano vendere e i prezzi calino, forse si salvano quelli che affittano al nero senza intermediazioni di agenzie, ma il turismo in Italia , anche quello delle famiglie che anziché andare in pensione o in albergo prendono in affitto un appartamento,  non può essere competitivo solo grazie a coloro che fanno il nero e evadono le tasse anche perché l questo comportamento diventa una forma di concorrenza sleale verso tutti gli altri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, etrusco1900 ha scritto:

parlavo tempo fa con il proprietario di una agenzia di intermediazione sul mercato delle seconde case e sul calo dei prezzi   e mi spiegava che dando una casa al mare in affitto per tre mesi tolto il 21% cedolare secca da dare allo stato, tolta la percentuale da dare all'agenzia che trova i ***, sottratte le spese della cooperativa che fa le pulizie, pagata tari tasi luce, acqua, eventuale passo carrabile, spese di ordinaria manutenzione le spese superano gli incassi, quanto alla remunerazione del capitale investito nemmeno a parlarne, logico che molti vogliano vendere e i prezzi calino, forse si salvano quelli che affittano al nero senza intermediazioni di agenzie, ma il turismo in Italia , anche quello delle famiglie che anziché andare in pensione o in albergo prendono in affitto un appartamento,  non può essere competitivo solo grazie a coloro che fanno il nero e evadono le tasse anche perché l questo comportamento diventa una forma di concorrenza sleale verso tutti gli altri.

quanto scrivi é lo spekkio di una realtà diffusa.  vero, nn é + tempo d'investire in case a meno ke una sia x viverci e l'altra da usare x le vacanze famigliari ed é altrettanto vero ke il nero frega gli onesti ma se i costi fossero equi x tutti, tanto sommerso, forse, nn ci sarebbe. cmq é la solita storia di cui si parla sempre ma nn si saprà mai come finisce.

x la vacanza assolutamente nn prenderei una casa in affitto poiké, seppur con un aiuto esterno, ci sarebbe sempre qualcosa da fare ed allora ke vacanza diventa? preferisco l'albergo già collaudato, magari con una variazione di prezzo, in quanto, da un anno all'altro nn sai se trovi la stessa accoglienza in quello precedente.

cmq pare tutto stia diventando un problema: trovare i soldi x andare in vacanza e trovare l'albergo dove trascorrerla... l'unica cosa certa, a quanto pare, son le bandiere x l'acqua di mare limpida ke nn sempre vuol dire esente da inquinamento.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, uvabianca111 ha scritto:

quanto scrivi é lo spekkio di una realtà diffusa.  vero, nn é + tempo d'investire in case a meno ke una sia x viverci e l'altra da usare x le vacanze famigliari ed é altrettanto vero ke il nero frega gli onesti ma se i costi fossero equi x tutti, tanto sommerso, forse, nn ci sarebbe. cmq é la solita storia di cui si parla sempre ma nn si saprà mai come finisce.

x la vacanza assolutamente nn prenderei una casa in affitto poiké, seppur con un aiuto esterno, ci sarebbe sempre qualcosa da fare ed allora ke vacanza diventa? preferisco l'albergo già collaudato, magari con una variazione di prezzo, in quanto, da un anno all'altro nn sai se trovi la stessa accoglienza in quello precedente.

cmq pare tutto stia diventando un problema: trovare i soldi x andare in vacanza e trovare l'albergo dove trascorrerla... l'unica cosa certa, a quanto pare, son le bandiere x l'acqua di mare limpida ke nn sempre vuol dire esente da inquinamento.

Hai ragione però supponi una famiglia che vuol far fare al proprio bambino un mese di mare, quanto gli  costa un mese di pensione?  non tutti se lo possono permettere, se prende  un appartamento in affitto il mangiare gli costa come stare a casa, (anche se non facesse le vacanze e rimanesse a casa dovrebbe comunque mangiare)  stessa cosa per i detersivi , nell'affitto della seconda casa spesso sono compresi luce e acqua che a casa in città dovrebbe comunque pagare.... ricordo uno studio di molti ani fa quando esisteva ancora il marco tedesco e la lira faceva le svalutazioni competitive, calcolarono che un operaio metalmeccanico tedesco se durante le ferie rimaneva a casa in Germania doveva spendere una certa cifra in cibo, luce, acqua , gas, se veniva in Italia con quelli stessi soldi grazie al cambio favorevole pagava la pensione per tutta la famiglia, in sostanza la vacanza in Italia gli veniva gratis.... altri tempi... adesso di turisti tedeschi in Italia ce ne sono molti meno, vanno in altre nazioni... per quanto riguarda le case in generale, il mattone è sempre stato un volano per l'economia, quando si costruiscono case lavorano  i falegnami che fanno gli infissi, i piastrellisti, gli idraulici, gli elettricisti, con tutte le tasse che hanno messo hanno bloccato l'edilizia con tutti i riflessi negativi per l'economia che questo comporta;  ricordo il detto di una  certa politica  " tassa e spendi" peccato però  che aumentando le tasse di soldi in giro da spendere ce ne siano sempre di meno.

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
15 ore fa, etrusco1900 ha scritto:

Hai ragione però supponi una famiglia che vuol far fare al proprio bambino un mese di mare, quanto gli  costa un mese di pensione?  non tutti se lo possono permettere, se prende  un appartamento in affitto il mangiare gli costa come stare a casa, (anche se non facesse le vacanze e rimanesse a casa dovrebbe comunque mangiare)  stessa cosa per i detersivi , nell'affitto della seconda casa spesso sono compresi luce e acqua che a casa in città dovrebbe comunque pagare.... ricordo uno studio di molti ani fa quando esisteva ancora il marco tedesco e la lira faceva le svalutazioni competitive, calcolarono che un operaio metalmeccanico tedesco se durante le ferie rimaneva a casa in Germania doveva spendere una certa cifra in cibo, luce, acqua , gas, se veniva in Italia con quelli stessi soldi grazie al cambio favorevole pagava la pensione per tutta la famiglia, in sostanza la vacanza in Italia gli veniva gratis.... altri tempi... adesso di turisti tedeschi in Italia ce ne sono molti meno, vanno in altre nazioni... per quanto riguarda le case in generale, il mattone è sempre stato un volano per l'economia, quando si costruiscono case lavorano  i falegnami che fanno gli infissi, i piastrellisti, gli idraulici, gli elettricisti, con tutte le tasse che hanno messo hanno bloccato l'edilizia con tutti i riflessi negativi per l'economia che questo comporta;  ricordo il detto di una  certa politica  " tassa e spendi" peccato però  che aumentando le tasse di soldi in giro da spendere ce ne siano sempre di meno.

... sì, effettiv, se una famiglia é formata da + di 4 persone il conto dell'albergo sale a meno ke nn sia la piccola pensione di cui scrivevo preced poi ci son le spese di viaggio ed i piccoli extra ke nn mancano mai.

vero, prima si vedevano + tedeski ma coi voli ke costano meno di anni fa, la gente preferisce mete + lontane e l'ItaGlia si può sempre raggiungere in auto sfruttando periodi brevi.  tu hai già deciso dove passare le vacanze? mare o monti o viaggio?

il discorso ke fai sull'edilizia mi rammenta quanto si diceva a Ge; se il porto nn lavorava, oltre a colpire l'indotto, ne risentivano  i fornitori delle famiglie poiké meno giornate lavorate, meno spese voluttuarie, (parrukk, profum, abbigliam) meno cene fuori casa, meno vacanze o gite.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
20 ore fa, robyrossa236 ha scritto:

...mi accontenterei delle spiaggette di "ZANZIBAR"..xD

È andata bene altrimenti con le votazioni non ci potevi andare 🤔😂

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, wronschi ha scritto:

È andata bene altrimenti con le votazioni non ci potevi andare 🤔😂

Nemmeno col trenino di Renzi....faccio parte dell'allegra brigata del" Vaffanday"...xD

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 10/5/2018 in 16:34 , robyrossa236 ha scritto:

...mi accontenterei delle spiaggette di "ZANZIBAR"..xD

Non serve andare distante, basta fermarsi a Sestri Levante.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963