TANTO CI VOLEVA ERA COSI SEMPLICE

17 messaggi in questa discussione

Non ci prendiamo in giro, la legge elettorale era stata concepita e fatta perché nessuno avesse la maggioranza, la legge elettorale ha funzionato perfettamente, si sapeva benissimo sino dal giorno successivo ai risultati elettorali che la soluzione sarebbe stata quella di un governo tecnico presieduto da un "saggio" nominato dal presidente della repubblica, hanno fatto finta di tergiversare per un mese per convincere l'opinione pubblica della inevitabilità di questa scelta; probabilmente sanno che le decisioni che l'Europa ci imporrà sono e saranno talmente  brutte e impopolari che tutti i partiti hanno convenienza a non governare direttamente e fare finta di stare all'opposizione per non prendersi le responsabilità agli occhi degli elettori  di quello che verrà fatto, leggevo che l'Europa anziché abolire la legge Fornero   (come promesso in campagna elettorale) ci chiede ulteriori tagli alle pensioni e nuove misure di austerità, (altro che reddito di cittadinanza)....  teoricamente dovrebbero fare una nuova legge elettorale per andare subito a nuove elezioni ma penso che non abbiano nessuna convenienza e fretta di tornare al voto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Certo   come   quella  fatta    dal  pregiudicato .  Scordato ?      Guarda  che   comunque     c'è  anche  lo  zampino   del Toninelli  e   gli    altri  l'hanno votata    tutti...

http://www.secoloditalia.it/2017/10/lultima-beffa-del-rosatellum-la-prima-firma-e-del-grillino-toninelli/.WuoLYVLTi8E.facebook

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Chi  ha  fatto   finta   di tergiversare e  chi  ancora  oggi  pretende  di   governare   ? 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
51 minuti fa, pm610 ha scritto:
 
safe_image.php?d=AQCXw6dw2Hd8P9o-&w=476&
Si apre con la relazione del segretario reggente la riunione del partito. 'Non ce la caviamo con tattiche e prove di forrza', dice. "Lunedì con atteggiamento costruttivo…
ANSA.IT
 

Martina fai il bravo si nò il tuo padrone e signore ti butta fuori , non si contraddiscono mai i padroni ricordalo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, robby565 ha scritto:

Martina fai il bravo si nò chi tira i fili  ti butta fuori , non si contraddicono mai i padroni ricordalo

hai fatto il duro per qualche ora poi, cosè successo? ci avevi fatto sperare che liberavi il pd dal giogo di renzi

almeno non creaci false inlusioni  Speravo che in un prossimo avrei avuto modo di rivotare pd  ora sono

certo che non potrà mai più succedere. 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
44 minuti fa, pm610 ha scritto:

Chi  ha  fatto   finta   di tergiversare e  chi  ancora  oggi  pretende  di   governare   ? 

diciamo che chi pretende di governare sa benissimo di non avere i voti, deve però convincere il proprio elettorato della inevitabilità "per il bene della Patria" di un governo tecnico, lo faranno passare come un  sacrificio, come una forma di responsabilità ,ci sarà un nuovo "Monti" potrebbe anche essere la continuazione dell'attuale governo con la sostituzione di qualche ministro, in attesa di una legge elettorale "seria" come potrebbe essere quella a doppio turno Francese che però non faranno mai perchè non conviene ai piccoli partiti, avrebbe bisogno di un piccolo ritocco alla costituzione per renderla costituzionale e quindi non verrà mai fatta anche se sarebbe in grado (la Francia insegna) di garantire sempre un vincitore.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Una Direzione farsa, una breve fiera dell'ipocrisia, un flop. Questo partito sta messo perfino peggio, molto peggio di quanto immaginassi. In quella che doveva essere la resa dei conti, la conta per cambiare finalmente il gruppo dirigente  responsabile di una  sequela inenarrabile di disfatte, così come avviene in tutti i partiti seri, la  minoranza si è calata braghe. Come pure il  segretario reggente che ha cambiato idea sul dialogo con i 5stelle. Dopodiché gli è stato subito confermato, per giunta all'unanimità, il "pieno mandato": il pieno mandato a obbedire. Non so se ridere o se piangere. Il segretario ombra non ha detto una parola. E che bisogno c'era? Lui parla solo in tv, detta la linea dagli studi televisivi poi la Direzione ratifica. Il senatore di Scandicci non era nemmeno seduto in prima fila. E che bisogno c'era? Da  che mondo è mondo, da quando esistono i teatrini, i burattinai se ne stanno dietro le quinte, nell'ombra. E gli Emiliano, e i Franceschini, e i Cuperlo? Non pervenuti. Voto unanime sul nulla, non sono riusciti nemmeno a fissare una data per l'Assemblea. Discussioni, dibattito, analisi della responsabilità per le disfatte alle politiche e alle regionali: zero. Encefalogramma quasi piatto. Penso che siano più movimentate e meno unanimi le direzioni del partito comunista nordcoreano. Dicevo quasi piatto. Perché il sindaco di Bologna (campano da Santa Maria Capua Vetere) ha almeno dimostrato la sua esistenza in vita. É riuscito almeno a sfottere il burattinaio per la sua direzione-teatrino da Fabio Fazio:

"Compagno Renzi, sei stato irrispettoso!"

Ahahahahaha!  

Modificato da fosforo31

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, fosforo31 ha scritto:

Una Direzione farsa, una breve fiera dell'ipocrisia, un flop. Questo partito sta messo perfino peggio, molto peggio di quanto immaginassi. In quella che doveva essere la resa dei conti, la conta per cambiare finalmente il gruppo dirigente  responsabile di una  sequela inenarrabile di disfatte, così come avviene in tutti i partiti seri, la  minoranza si è calata braghe. Come pure il  segretario reggente che ha cambiato idea sul dialogo con i 5stelle. Dopodiché gli è stato subito confermato, per giunta all'unanimità, il "pieno mandato": il pieno mandato a obbedire. Non so se ridere o se piangere. Il segretario ombra non ha detto una parola. E che bisogno c'era? Lui parla solo in tv, detta la linea dagli studi televisivi poi la Direzione ratifica. Il senatore di Scandicci non era nemmeno seduto in prima fila. E che bisogno c'era? Da  che mondo è mondo, da quando esistono i teatrini, i burattinai se ne stanno dietro le quinte, nell'ombra. E gli Emiliano, e i Franceschini, e i Cuperlo? Non pervenuti. Voto unanime sul nulla, non sono riusciti nemmeno a fissare una data per l'Assemblea. Discussioni, dibattito, analisi della responsabilità per le disfatte alle politiche e alle regionali: zero. Encefalogramma quasi piatto. Penso che siano più movimentate e meno unanimi le direzioni del partito comunista nordcoreano. Dicevo quasi piatto. Perché il sindaco di Bologna (campano da Santa Maria Capua Vetere) ha almeno dimostrato la sua esistenza in vita. É riuscito almeno a sfottere il burattinaio per la sua direzione-teatrino da Fabio Fazio:

"Compagno Renzi, sei stato irrispettoso!"

Ahahahahaha!  

Rispetto Signori, rispetto !! Il Cazzaro c’è rimasto male !! C’è da capirlo. Anche stasera aveva invitato la solita tavolata , compreso Carmine e Gege’ , e c’erano pronti pure gli scialatielli pummarola a piennolo. E c’era pure una Falanghina fresca per brindare . Aveva previsto u terremote alla Direzione del PD. Beh , aveva previsto , diciamo se lo augurava . Io , per la verità , appena letta la previsione del Cazzaro , conoscendo la sua naturale predisposizione a non capirci un caz.z.o ed ad non indovinarne una , ero tranquillissimo.  Tse !! , il Cazzzro voleva il sangue , la resa dei conti  !! Anzi ... la immaginava , la sperava !! Ed allora i vari Emiliano , Cuperlo , Franceschini ed il REGGENTE Martina perdono , d’amble’ , quell’aureola amichevole di cui gli aveva insigniti il Cazzaro , tornano ad essere i burattini , le marionette tirate dai fili del burattinaio che addirittura se ne sta dietro le quinte ed il povero Cazzaro deve togliersi la sete con il prosciutto ineggiando al Sindaco di Bologna ma nativo di Santa Maria Capua a Vetere che si e’ ribellato  a Renzi con toni minacciosi definendolo ...irrispettoso. Ed invece che irrispettoso e’ stato coerente pretendendo che la Direzione si riposizionasse sulla linea già espressa all’unanimità nella Direzione precedente: mai al governo con i populisti ed i razzisti. Stasera al Cazzaro gli frizza il Ku letto perché il core e Napule , Giggino O’sfatigato , scacchi o non scacchi , inchiodature o no , e’ stato collocato sui gradini del San Paolo a vendere le bibite . E ce l’ha mandato l’ex Caudillo e SEGRETARIO dimissionario del PD Matteo Renzi . Dai Cazzaro , e’ meglio così , dai !! Giggino non era plausibile . Il primo ministro non potrebbe farlo nemmeno in uno qualsiasi stato delle banane . Saluti 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, pm610 ha scritto:
 
safe_image.php?d=AQCXw6dw2Hd8P9o-&w=476&
Si apre con la relazione del segretario reggente la riunione del partito. 'Non ce la caviamo con tattiche e prove di forrza', dice. "Lunedì con atteggiamento costruttivo…
ANSA.IT
 

 

E se rifondassero nuovamente il PC ? vi sono 20 / 30 partitini di sx che non avranno mai possibilità di dire

la loro riusirebbero a sbugiardare questo partito che ha il coraggio di chiamarsi centro sinistra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
13 minuti fa, robby565 ha scritto:

 

E se rifondassero nuovamente il PC ? vi sono 20 / 30 partitini di sx che non avranno mai possibilità di dire

la loro riusirebbero a sbugiardare questo partito che ha il coraggio di chiamarsi centro sinistra.

Chiedilo   a  quei  30  partitini  che   non  accettano   la  democrazia   e  nella  democrazia    c'è  una  maggioranza  che  decide , una  minoranza  che  dice  la  sua  e  se  non  convince  la   maggioranza    si deve  adeguare  ...  ma  purtroppo   non  è  così  e  allora  nascono  i  partitini...  cosa   che  non  succede   dove  c'è  una   dittatura...   "  Che   fai  mi cacci  ?  "

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Qualche anno fa vi erano trè schieramenti  ii PCI la DC e infine MSI

una sinistra , un centro , e una destra , ai giorni nostri non è più così il centro sinistra è diventato la DC di un tempo,

la destra attuale è la fotocopia dell'MSI ora ditemi dove è la sinistra in questo momento ? perché io è da qualche anno

che non la trovo.  Forse non ha compreso che è il popolo che stà cacciando questi signori che fanno credere di 

essere di sinistra mà sono di centro , del vecchio centro  (DC) . Lei mi stà dicendo che il fuggi fuggi che c'è stato

era dovuto perché non si voleva rispettare le decisioni della maggioranza bene questo è il suo pensiero e lo rispetto

mà io ritengo che chi scappò si era reso conto dove il segretario stava portando il partito Se la vera sinistra quella,

che dovette scappare dà chi stava distruggendo un ideale , un pensiero,uno stile di vita, ecc Se chi se né andato

riprendesse in mano l'idea di riunire le forze in una unica formazione , mantenedo le distanze da quella attuale 

si potrebbe riprendere a votare a sinistra e renzi potrebbe chiamare uficialmente il pd nuova democrazia cristiana

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ognuno  vota  chi  li  aggrada...  resta  il fatto  che   a  sx   non  c'è  nulla  almeno  che   reputi  la sx  quelli  che  non  raggiungono nemmeno  la  percentuale  da  prefisso... purtroppo  come  sostengo  da  sempre   gli   Italiani  sono  sostanzialmente    destri e   vogliono  essere   comandati a  bacchetta... magari  con olio  di  ricino, fatto salvo  poi  lamentarsi   quando   saranno trattati  per  quello  che  sono.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il segretario reggente del Partito Democratico, Maurizio Martina, va all’attacco di Lega e MoVimento 5 Stelle, intervistato dal Tg1: “Abbiamo vissuto 60 giorni di scontri, tatticismi, conflitti, soprattutto da parte di chi il 4 marzo ha prevalso alle urne. Devono dire agli italiani che hanno fallito, non hanno garantito una prospettiva al Paese, questa è una responsabilità molto grave”. Martina ribadisce un concetto già espresso nel pomeriggio attraverso un tweet: “A due mesi dal voto il Paese ha bisogno di risposte serie. Chi ha prevalso il 4 marzo ha fallito, ma ancora gioca alla propaganda”.

Martina assicura che il Pd contribuirà allo sforzo di Mattarella: “Noi cercheremo di contribuire allo sforzo che il presidente della Repubblica sta facendo in questa situazione. Lo abbiamo fatto dal primo minuto, immediatamente dopo il 4 marzo, e intendiamo con coerenza sviluppare questo nostro lavoro”. E, infine, un passaggio sulla direzione del Pd che si è tenuta ieri: “Quello della Direzione nazionale è stato un momento molto importante per noi, una discussione utile. Ne usciamo sicuramente più forti, più uniti, più consapevoli del ruolo che possiamo avere soprattutto nei prossimi”.

continua su: https://www.fanpage.it/live/salta-l-accordo-pd-m5s-renzi-pone-il-veto-di-maio-s-infuria-ego-smisurato/40/
http://www.fanpage.it/

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 ore fa, pm610 ha scritto:

Il segretario reggente del Partito Democratico, Maurizio Martina, va all’attacco di Lega e MoVimento 5 Stelle, intervistato dal Tg1: “Abbiamo vissuto 60 giorni di scontri, tatticismi, conflitti, soprattutto da parte di chi il 4 marzo ha prevalso alle urne. Devono dire agli italiani che hanno fallito, non hanno garantito una prospettiva al Paese, questa è una responsabilità molto grave”. Martina ribadisce un concetto già espresso nel pomeriggio attraverso un tweet: “A due mesi dal voto il Paese ha bisogno di risposte serie. Chi ha prevalso il 4 marzo ha fallito, ma ancora gioca alla propaganda”.

Martina assicura che il Pd contribuirà allo sforzo di Mattarella: “Noi cercheremo di contribuire allo sforzo che il presidente della Repubblica sta facendo in questa situazione. Lo abbiamo fatto dal primo minuto, immediatamente dopo il 4 marzo, e intendiamo con coerenza sviluppare questo nostro lavoro”. E, infine, un passaggio sulla direzione del Pd che si è tenuta ieri: “Quello della Direzione nazionale è stato un momento molto importante per noi, una discussione utile. Ne usciamo sicuramente più forti, più uniti, più consapevoli del ruolo che possiamo avere soprattutto nei prossimi”.

continua su: https://www.fanpage.it/live/salta-l-accordo-pd-m5s-renzi-pone-il-veto-di-maio-s-infuria-ego-smisurato/40/
http://www.fanpage.it/

Vale la pena di ricordare al Mangiapanini votante tappetari, che l’autoreggente doveva guidare una delegazione per incontrarsi con i grillini.

Una sorta di che quello che successe all’epoca con Zuccavuota e la delegazione grillina, tutto documentato in streaming.

Alla luce delle incommensurabili cre.tinate che scrivete da qualche mese a questa parte, provate a dare una spiegazione a questo comportamento isterico e chiedetevi seneramente se un partito del genere può ancora rappresentarvi.

Chi fugge davanti ad un semplice incontro per tentare un ragionamento ed una strada condivisibile, non vuole ragionare e trovare niente di condivisibile. 

Chiudete una volta per tutte il cerchio.

Solo chi è complice non vuole capire  dove si trova l’odio, la rabbia e voglia di continuare a vivere come debilitanti parassiti.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
31 minuti fa, shinycage ha scritto:

Vale la pena di ricordare al Mangiapanini votante tappetari, che l’autoreggente doveva guidare una delegazione per incontrarsi con i grillini.

Una sorta di che quello che successe all’epoca con Zuccavuota e la delegazione grillina, tutto documentato in streaming.

Alla luce delle incommensurabili cre.tinate che scrivete da qualche mese a questa parte, provate a dare una spiegazione a questo comportamento isterico e chiedetevi seneramente se un partito del genere può ancora rappresentarvi.

Chi fugge davanti ad un semplice incontro per tentare un ragionamento ed una strada condivisibile, non vuole ragionare e trovare niente di condivisibile. 

Chiudete una volta per tutte il cerchio.

Solo chi è complice non vuole capire  dove si trova l’odio, la rabbia e voglia di continuare a vivere come debilitanti parassiti.

 

 

Alla fine , il razzolatote di recinti pieni di ster.co, riesce sempre a dare prova della sua incommensurabile impresa ed attrazione circense : non dice un caz.z.o ...!! Non e’ mica facile , eh !!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Inviata (modificato)

Il 3/5/2018 in 19:52 , robby565 ha scritto:

Martina fai il bravo si nò il tuo padrone e signore ti butta fuori , non si contraddiscono mai i padroni ricordalo

Vero  specialmente  se  si  chiamano  grillo  o casaleggio...

a  proposito    si  o no ?

Modificato da pm610

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' ovvio che io mi riferivo al partito (la proprietà)  e non alla persona citata , detto questo

comprendo  che se:  sono un giornalista non posso allontanarmi

troppo dalle direttive del mio editore. mà c'è differenza  se il caz za ro  è uno ammareggiato dal partito

e il caz za ro professionista eventualmente anche giornalista. 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963