quando una volta era una citta' turistica,ora piovono disdette

«Alcuni turisti non sono più tornati, altri ci chiedono una stanza senza vista profughi, insomma lamentele continue. Il problema degli immigrati non riguarda solo Rimini Sud. A Viserba abbiamo un vero rione africano». Descritte con dovizia di particolari nelle otto pagine del documento. Che parla di «forte degrado e squallore del territorio: comparsa di immondizia profusa, balconi pieni di oggetti accatastati, abiti e vettovaglie, cataste di bici buttate, rifiuti lanciati dalle finestre in strada o nelle proprietà adiacenti, abiti laceri lanciati sui tetti vicini». Si cita la «comparsa di blatte e altri insetti striscianti mai visti». «I residenti del rione africano pagano le tasse come tutti gli altri». Parlano di danno patrimoniale: «Chi comprerebbe i nostri immobili oggi?». Chiedono «un intervento rapido delle autorità competenti entro l’estate 2018», e chiedono la chiusura immediata delle attività citate con trasferimento dei profughi in strutture «più idonee allo scopo».

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 messaggio in questa discussione

non si canta piu' da quei paraggio romagna mia  a tempo polka

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963