Grande Matteo Renzi

 

Matteo Renzi: “No al governo tecnico, ha alzato le tasse. Tavolo con Berlusconi se vince il No? Ci trova Grillo e D’Alema”

 5 ore fa
Redazione L’Huffington Post
n-MATTEO-RENZI-628x314.jpg
ANSA

Il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, chiude la porta all’ipotesi di un tavolo con Silvio Berlusconi in caso di vittoria del No al referendum, dice no a un governo tecnico e promette la riduzione dell’Irpef. Intervenendo a un videoforum della Stampa, il premier ha detto: “Berlusconi va a giorni alterni, ora dice che vuole il tavolo con me il giorno dopo la vittoria del No. Ma al tavolo ci trova Grillo e D’Alema, non me”. Renzi ha sottolineato che nel fronte del No ci sono “cinque ex premier che per anni ci hanno detto riforme e non le hanno fatto, poi se gli italiani vogliono affidarsi a loro, prego si accomodino”.

Renzi ha bocciato l’ipotesi di un governo tecnico avanzata dall’Economist. “Leggo che l’Economist parla di un governo tecnico, tecnocratico. Magari per l’Italia è meglio. Io l’ultimo governo tecnocratico che mi ricordo ha alzato le tasse e portato a -2,3% il Pil, era il governo di Mario Monti, ha sottolineato il premier.

Il presidente del Consiglio è ritornato sul Sì al referendum. “Il giorno dopo il referendum, se vince il Sì dobbiamo aprire una nuova, nuova, nuova stagione di cambiamento in Europa. Se vinciamo il referendum possiamo dare le carte in Europa”, ha spiegato. Al tema del referendum, Renzi ha legato quello di un intervento sul fisco. “Ci sono due settori su cui intervenire.
Da una parte l’Iva e dall’altra l’Irpef. Noi il prossimo anno dobbiamo ridurre la pressione fiscale in uno dei due settori”, ha sottolineato il premier, spiegando che lui preferirebbe intervenire sull’Irpef “che significa dare più soldi in tasca alle famiglie”. “Per ridurre le tasse c’è bisogno di un governo che abbia la sua forza, non che stia lì a vivacchiare”, ha sottolineato.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

4 messaggi in questa discussione

Referendum, Renzi: “Al tavolo Berlusconi ci trova Grillo, non me. Dimissioni? Passerò la campanella con il sorriso”

di F. Q. | 25 novembre 2016
Lo dice pure il Fatto ....!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dovesse conservare tale coerenza, Renzi mostrerebbe l'ennesima marcia in più in uno scenario politico - quello attuale - in cui nessuno è in grado di tenergli testa. Mancano alternative: lui più in gamba degli altri o tanta mediocrità? 

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Una marcia in più? Sì, nel far perdere tempo al paese questi scalzacani che ci governano sono insuperabili. Troppo buono l'Economist nel dire che abbiamo perso quasi due anni, in realtà ne abbiamo persi quasi tre. Una legge elettorale orrenda, che lo stesso Renzi, che ci mise sopra la fiducia come Mussolini, ora promette di cambiare. E questo, secondo te, sarebbe uno coerente? Roba da matti! Una riforma della PA non solo pasticciata ma 4 volte incostituzionale! E questi dilettanti allo sbaraglio vorrebbero imporci, a colpi di maggioranza, di propaganda e di bonus elettorali. una nuova Costituzione? Scritta da loro (con la collaborazione del Delinquente e di Verdini)? Illeggibile, incomprensibile, pericolosa per la democrazia? Il cielo ce ne scampi e liberi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
18 ore fa, mark525 ha scritto:

Referendum, Renzi: “Al tavolo Berlusconi ci trova Grillo, non me. Dimissioni? Passerò la campanella con il sorriso”

di F. Q. | 25 novembre 2016
Lo dice pure il Fatto ....!!

bhè!  Anche il signor Berlusconi ha passato la campanella con il sorriso. Ma dentro gli rodeva.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963