domenica si vota in friuli:da ricordare anche questa

Ecco dove finiscono i soldi dei contribuenti: Mantenere 70 richiedenti asilo per un anno costa 830mila euro. A tanto ammonta il bando della prefettura di Pordenone per l’*** degli immigrati alloggiati all’ex caserma Monti, per il periodo compreso tra il 1 giugno 2018 e il 31 maggio 2019. È aumentato pure il costo giornaliero per ciascun ospite, lievitato da 32 a 32,50 euro per un totale di 830.375 euro.

Non solo.

Il numero degli immigrati mantenuti a spese nostre potrebbe crescere del 50%: in quel caso l’esborso raggiungerà i 415mila euro. L’appalto, oltre a vitto e alloggio, include una lunga serie di servizi, tra cui il taglio di barba e capelli, lavanderia, trasporto e connessione wi-fi (immancabile), quindi orientamento al territorio, *** sociale e psicologica, mediazione linguistica, corsi di lingua e organizzazione del tempo libero. La prefettura richiede anche, nero su bianco, che i menu si adeguino ai “principi alimentari” degli ospiti.domenica alle regionali,da ricordare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

8 messaggi in questa discussione

diciamo che un.....70% al cdx??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

forse anche di più diciamo un 90% poi dopo i friulani non hanno alcun diritto di protestare le conosco bene quelle zone sono di una povertà unica !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
9 minuti fa, monello.07 ha scritto:

forse anche di più diciamo un 90% poi dopo i friulani non hanno alcun diritto di protestare le conosco bene quelle zone sono di una povertà unica !

e gia'....e come no....al tempo del terremoto non hanno ricostruito con i soldi dello stato,ma con le loro braccia! mica erano al sud!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
In questo momento, director12 ha scritto:

e gia'....e come no....al tempo del terremoto non hanno ricostruito con i soldi dello stato,ma con le loro braccia! mica erano al sud!!

direct ma vai a svuotare la testolina con una bella kakata invece di scriverle le kakate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
7 minuti fa, monello.07 ha scritto:

direct ma vai a svuotare la testolina con una bella kakata invece di scriverle le kakate.

ahahah ha parlato il "colto" che per capire che vuol dire serve un traduttore dal napoletano in italiano!! asbaraccato grullo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, director12 ha scritto:

ahahah ha parlato il "colto" che per capire che vuol dire serve un traduttore dal napoletano in italiano!! asbaraccato grullo

se non lo sai il Napoletano è una lingua internazionale la tua lingua invece serve solo x lekkare !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 minuti fa, monello.07 ha scritto:

se non lo sai il Napoletano è una lingua internazionale la tua lingua invece serve solo x lekkare !

ahahaha aingrullato imparentato neppure alla lunga con i sinistri...macchietta con la mascherina di pulcinella..ma che stai a di'??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
5 ore fa, director12 ha scritto:

Ecco dove finiscono i soldi dei contribuenti: Mantenere 70 richiedenti asilo per un anno costa 830mila euro. A tanto ammonta il bando della prefettura di Pordenone per l’*** degli immigrati alloggiati all’ex caserma Monti, per il periodo compreso tra il 1 giugno 2018 e il 31 maggio 2019. È aumentato pure il costo giornaliero per ciascun ospite, lievitato da 32 a 32,50 euro per un totale di 830.375 euro.

Non solo.

Il numero degli immigrati mantenuti a spese nostre potrebbe crescere del 50%: in quel caso l’esborso raggiungerà i 415mila euro. L’appalto, oltre a vitto e alloggio, include una lunga serie di servizi, tra cui il taglio di barba e capelli, lavanderia, trasporto e connessione wi-fi (immancabile), quindi orientamento al territorio, *** sociale e psicologica, mediazione linguistica, corsi di lingua e organizzazione del tempo libero. La prefettura richiede anche, nero su bianco, che i menu si adeguino ai “principi alimentari” degli ospiti.domenica alle regionali,da ricordare

Il Friuli è e rimarrà VERDE.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora