Come sono nati i piumini invernali?

Giuro me lo sono sempre chiesto chi avesse inventato una cosa tanto intelligente e finalmente ho trovato la risposta... tutto è iniziatio con una tragedia sfiorata 

Nel gennaio del 1935, durante una gita nella Olympic Peninsula (Alaska) con l'amico Red Carlson, Bauer si tolse la pesante giacca di lana mentre trascinava un carico di trote in cima a un canyon. Sudato per la fatica e bagnato per il contatto con la sacca da pesca, iniziò a camminare sempre più lentamente fino ad accasciarsi contro un albero, semi addormentato per un principio di congelamento. Le rigide temperature avevano trasformato il sudore in ghiaccio, e Bauer rischiava l'ipotermia. Fu solo grazie a due colpi di revolver che riuscì ad allertare l'amico, che lo raggiunse e lo riportò in auto. Eureka! La brutta vicenda gli fece capire che non esisteva, sul mercato, una giacca abbastanza leggera, calda e impermeabile allo stesso tempo, per gli sport invernali.

Untitled-1.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

9 messaggi in questa discussione

belli eh, ma quello nero mi è sempre sembrato fatto di sacchi della spazzatura

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io ne ho uno nero. ma è sintetico, sono contraria alle piume vere!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

È necessario essere registrati per poter lasciare un messaggio

Crea un account

Non sei ancora iscritto? Registrati subito


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963